Activity tracker

L’activity tracker rappresenta al giorno d’oggi uno dei sistemi più efficaci in assoluto per monitorare al meglio l’attività fisica ed i bioritmi quotidiani di ciascuno di noi. La sua utilità quindi è evidente: si consideri infatti che molti sono erroneamente convinti di aver adottato uno stile di vita sano in cui comunque c’è spazio per qualche strappo alla regola.

Beh, se effettivamente utilizzassimo un activity tracker ci renderemmo conto che le cose non stanno proprio così, almeno non sempre. D’altro canto è vero anche i ritmi che la vita e la società odierna ci impongono sono spesso esagerati e che tenere sotto controllo la linea ed il peso o trovare spazio per riposare un numero sufficiente di ore è diventato alquanto complicato.

opinioni classifica e prezzo migliori modelli in vendita online

Anche in questo caso l’activity tracker può tornarci utile se non altro per renderci conto di ciò che ci manca e tentare, nei limiti del possibile, di porre rimedio. Attenzione però: questo strumento non serve solo ad assolvere le funzioni di un noiosissimo grillo parlante che ci dica quando e cosa mangiare, se dormire o se allenarci.

Esso infatti può anche correre in nostro soccorso quando, pensando magari di aver esagerato con le ore di sonno e di svago, con il cibo o altro ci priviamo ingiustamente di qualche piccolo piacere. Capita a volte di avere più giornate frenetiche, magari l’una dietro l’altra, e di non rendersi conto di potersi effettivamente concedere un piccolo premio a tavola o magari di aver diritto ad una pennichella ristoratrice oppure ancora a rinunciare al solito estenuante allenamento.

Ed a proposito di pennichella: per poter affrontare al meglio una giornata, fitta come sempre di impegni casalinghi, di studio o di lavoro, è necessario riposare e riposare bene. Ma quanti di noi sanno effettivamente se le proprie ore di sonno sono trascorse serene o meno?

Al giorno d’oggi, complici una serie di fattori quali la crescente diffusione di patologie legate al sovrappeso e lo stress incalzante, molti di noi avrebbero effettivamente bisogno di monitorare le ore di sonno. Anche in questo caso a venirci in aiuto sarà il nostro activity tracker che potrà, all’occorrenza, fornirci dei dati utili a capire quale sia la qualità della nostra pennichella, se sia o meno funestata da apnee e disordini organici di varia natura e quant’altro.

Insomma: questo utilissimo strumento può rilevare, registrare ed analizzare una moltitudine di informazioni utili circa la nostra vita e le nostre abitudini. Tali dati possono servirci da cartina tornasole per correggere appena il tiro durante la routine quotidiana o per comprendere perché in un dato periodo della propria vita si sia stanchi e si renda poco sul lavoro, oppure ancora essere utilizzati per fornire al medico degli indizi circa problemi e patologie.

Ovviamente a questo punto è utile anche sottolineare che per avere un quadro esaustivo della questione sarebbe il caso di portare sempre al polso il proprio activity tracker, magari come un comunissimo orologio. Soltanto così il dispositivo potrà infatti registrare dati quali il ritmo cardiaco, la frequenza del respiro e così via.

Cosa? Questi aggeggi di solito non hanno un bell’aspetto? Non è assolutamente vero! Data l’enorme diffusione degli activity tracker e la necessità di portarli sempre indosso, i progettisti ultimamente hanno dato sfogo a tutto il loro estro creativo lanciando sul mercato prodotti funzionali ed esteticamente validi, pratici da indossare ed in tutto e per tutto adattabili a diversi outfit. Insomma: non abbiamo più scuse!

Scegliere un activity tracker: ecco le caratteristiche fondamentali

Non tutti, pur essendo interessati alla questione benessere ed al problema della linea, sarebbero in grado di scegliere il proprio activity tracker. D’altro canto il prodotto in questione è ormai presente sul mercato in maniera alquanto differenziata: esistono insomma tante valide proposte e tra queste bisogna imparare a selezionare quella più adatta a ciascuno di noi.

Prima di elencare le caratteristiche da ricercare in questo prodotto è bene però far chiarezza su un punto di fondamentale importanza: cosa differenzia un cardiofrequenzimetro da uno smartwatch e ciascuno di questi due apparecchi da un activity tracker ? Non tutti saprebbero rispondere a questa domanda, anche perché le funzioni di tali oggetti risultano spesso sovrapponibili.

Ci basti quindi precisare in questa sede che gli smartwatch, sebbene capaci di fungere anche da activity tracker, non sempre offrono agli utenti la possibilità di usufruire di tale funzione. I cardiofrequenzimetri chiaramente servono a monitorare la frequenza del battito cardiaco ed a rapportarla a vari parametri vitali.

Essi in poche parole sono degli activity tracker di alto livello e particolarmente precisi. L’apparecchio di cui ci occupiamo in questa sede è invece capace di rilevare, in maniera un po’ più approssimativa, dati relativi alla frequenza cardiaca e gli stessi parametri vitali di cui sopra, nonché, sta qui la principale differenza con il cardiofrequenzimetro, delle informazioni relative alla qualità del nostro sonno.

Si tratta insomma di uno strumento un po’ più spartano ma che ingloba più funzioni e che può tornarci utile in svariati casi. Chiarito ciò, vediamo di cosa bisogna tener conto all’atto dell’acquisto di un activity tracker:

Funzioni disponibili

Sono tante le funzioni che il nostro activity tracker dovrà possedere. Un buon dispositivo sarà ad esempio in grado di fungere da contapassi. Questo significa che l’apparecchio potrà fornire una stima effettiva dei nostri movimenti (e non quindi un conteggio preciso). La funzione contapassi è in genere tra le più semplici ed i rilevamenti prodotti possono essere costantemente monitorati grazie alle relative informazioni trasmesse dallo schermo del nostro activity tracker.

Una funzione similare e spesso conglobata è quella che permette di contare il numero di gradini saliti o di gesti atletici che contraddistinguono la pratica di un dato sport compiuti in un certo lasso di tempo (ad esempio quante pedalate si siano effettuate o quante bracciate abbiamo prodotto in tot minuti).

Altra funzione da ricercare in un simile apparecchio è quella della misurazione dei battiti cardiaci su richiesta o prolungata nel tempo. Essa può fornire indicazioni utili circa il generale stato di salute dell’individuo oppure ancora sull’effettiva fattibilità di un allenamento.

Come abbiamo più volte accennato poi questo dispositivo dovrebbe avere anche una funzione di monitoraggio del sonno suddivisa in un programma basic (quantitativo di ore trascorse dormendo) ed in un programma avanzato (analisi di ciascuna delle fasi che compone un ciclo di sonno).

Inoltre l’apparecchio per essere efficiente dovrà essere in grado anche di rilevare tanto i dati relativi alla respirazione quanto quelli riguardanti la temperatura del corpo, le informazioni inerenti la saturazione sanguigna e la pressione ematica passando ancora per la rilevazione GPS della propria posizione.

Quelle qui citate sono ovviamente le funzioni basilari di un qualsiasi activity tracker. In commercio esistono però prodotti molto più prestazionali ma, in relazione alle proprie necessità ed alle proprie finanze, sarà il caso di valutare quanto le funzioni extra possano tornarci utili tenendo conto che maggiore sarà il numero di programmi di default e sempre più lieviterà il costo dell’oggetto.

Affidabilità

Un buon activity tracker deve ovviamente essere abbastanza affidabile anche nel caso in cui, si pensi alla funzione contapassi, le misurazioni avvengano in maniera notoriamente approssimativa. Chiariamo subito il concetto: molti dei dati forniti da questo genere di strumento saranno comunque relativamente precisi.

Il discorso non vale infatti soltanto per i passi effettuati, ma anche per i gradini saliti, per i parametri relativi al sonno e per la funzione GPS. Chiaro è che le stime fornite dall’apparecchio saranno comunque buone e che eventuali dislivelli in positivo o in negativo saranno trascurabili.

Alla luce di queste informazioni comunque tornerebbe forse utile far riflettere chi legge sull’opportunità di scegliere o meno degli apparecchi capaci di fornire anche dei dati accessori tutto sommato poco utili. Meglio sarebbe forse destinare il proprio denaro ad acquistare semmai uno strumento tra i più precisi ed affidabili che il mercato abbia da offrirci.

Design

Anche l’estetica di questo oggetto può fungere da parametro di valutazione. Chiaramente sarà meno importante rispetto agli altri sin qui elencati, ma difficilmente si è propensi ad acquistare qualcosa che poco soddisfi i nostri gusti. Gli activity tracker hanno l’aspetto di un orologio. Si tenga però conto che andranno indossati notte e giorno.

Per questo motivo è fondamentale, cosa che del resto non era difficile intuire, che il prodotto in questione sia resistente ad urti accidentali e che sia ergonomico, comodo e traspirante. Da questo punto di vista è forse meglio orientarsi a priori su una smartband: questa variante di activity tracker è sicuramente la più easy da portare al polso dato che si compone di un braccialetto di gomma su cui ancorare il dispositivo.

Si suggerisce di orientarsi in questi casi su un prodotto dal colore neutro e facilmente abbinabile a qualsiasi outfit. In alternativa, per chi ama adattare tutti i suoi accessori al vestiario del momento, esistono anche dei prodotti dotati di cinturino intercambiabile, accessorio che torna comunque utile anche nel caso di un’eventuale rottura dell’apparecchio.

Un consiglio: sì ai cinturini di gomma che risultano del tutto refrattari al sudore e tutto sommato abbastanza adattabili a svariati contesti, no invece a quei materiali o a quei design che consentono al bracciale di incastrare tra le loro maglie i peli del braccio o che di tanto in tanto pizzicano o lasciano sudare la pelle.

Informazioni supplementari

Nel corso di questo breve articolo abbiamo più volte accennato alla possibile presenza nel sistema operativo dell’ activity tracker della funzione GPS. Si tratta di un programma molto utile purtroppo non incluso di default in tutti i dispositivi. In ogni caso, data l’innegabile validità di questa opzione, è forse necessario approfondire comunque l’argomento.

Il GPS consente agli utenti di analizzare il percorso su cui si è deciso di allenarsi valutandone a priori le caratteristiche, la difficoltà e la tipologia in maniera tale da costruire un programma di allenamento su misura. Il rilevatore satellitare potrà dar modo infatti allo sportivo di turno o al suo preparatore atletico di considerare l’effettiva fattibilità di un tragitto nonché l’utilità dello stesso ai fini del mantenimento o del potenziamento delle capacità atletiche.

Questo accessorio, se così vogliamo chiamarlo, consente anche di valutare i propri progressi nel tempo effettuando delle stime su percorsi sovrapponibili o similari. Attenzione però: la presenza del GPS nel sistema può notevolmente ridimensionare la durata della batteria del nostro activity tracker. Proprio per questo motivo la maggior parte dei prodotti ad oggi presenti sul mercato consente agli utenti di azionare il sistema soltanto all’occorrenza.

I migliori Activity tracker 2021 per corsa, nuoto, tennis, palestra e altri sport

ORA IN OFFERTA1
Xiaomi Band 5 Orologio Fitness Tracker Uomo Donna...
49.045 Recensioni
Xiaomi Band 5 Orologio Fitness Tracker Uomo Donna...
  • 1.1”AMOLED true color display with more
  • Accurato monitoraggio dell'attività e della...
  • Controlla a distanza la fotocamera del telefono
2
Smartwatch Fitness Activity Tracker GPS Uomo Donna...
  • ✳️ MULTIFUNZIONE: Nuovo...
  • ✳️ MONITORAGGIO DELLE FUNZIONALITA'...
  • ✳️ SALUTE DELLE DONNE: Ideale Come...
ORA IN OFFERTA3
Fitness Tracker, Band 5 Activity Tracker,Smart Activity...
  • 【Fitness Tracker】- il Smart Watch monitora la...
  • 【Activity Tracker Multifunzione】- Monitor di...
  • 【Monitoraggio della frequenza cardiaca e del...
ORA IN OFFERTA5
HUAWEI Band 4 Pro Smart Band Fitness Tracker,...
  • HUAWEI band 4 pro ha un display touch Amoled da...
  • Dormi con HUAWEI band 4 pro al polso, traccia il...
  • Con il gps integrato, HUAWEI band 4 pro fornisce...
6
HONOR Band 6 Smartwatch Orologio Fitness Uomo Donna...
  • 【Display AMOLED da 1,47 "e oltre 100 Quadranti...
  • 【14 Giorni di Batteria e Ricarica Rapida】:...
  • 【Monitoraggio Della Frequenza Cardiaca per Tutto...
ORA IN OFFERTA7
Xiaomi Mi Band 3 Activity tracker con monitoraggio...
29.792 Recensioni
Xiaomi Mi Band 3 Activity tracker con monitoraggio...
  • Display touch full OLED da 0,78". Durata della...
  • Mostra la durata della batteria, la frequenza...
  • Notifiche in tempo reale sul display con...
ORA IN OFFERTA8
Amazfit Band 5 Smartwatch Tracker Fitness Orologio...
  • 【AMAZON ALEXA BUILT-IN】 Parla con Amazon Alexa...
  • 【MONITORAGGIO DELLA SATURAZIONE DELL'OSSIGENO...
  • 【MONITORAGGIO DELLA FREQUENZA CARDIACA, DEL...
ORA IN OFFERTA9
HONOR Band 5 Activity Tracker, Uomo Donna Smartwatch...
8.239 Recensioni
HONOR Band 5 Activity Tracker, Uomo Donna Smartwatch...
  • Display a colori chiaro: Smartwatch L'ampio...
  • Un piccolo assistente che controlla la frequenza...
  • Rileva l'ossigeno nel sangue e controlla...
ORA IN OFFERTA10
YAMAY Smartwatch Uomo Donna Orologio Fitness...
  • 🎁 Caratteristiche: Activity Tracker (...
  • 🎁 Un Quadrante Che è Davvero Tuo: Oltre ai 6...
  • 🎁 Il tuo Assistente Personale: Solleva il polso...