opinioni migliori bici da corsa economiche
Home » Sport » Biciclette da corsa economiche

Biciclette da corsa economiche

Non per forza acquistare la più costosa sul mercato significa anche garantirsi quella che fa al caso proprio: se vuoi fare del ciclismo il tuo sport ideale devi innanzitutto procurarti la migliore bicicletta da corsa economica in commercio, ovviamente in relazione alle tue esigenze e ai tuoi standard.

Ti dico per esperienza che i bisogni di un principiante, di un mediamente esperto e di un professionista non saranno mai uguali, così com’è chiaro che non tutti, a prescindere dal livello di allenamento, si trovano fisicamente bene con le stesse due ruote. Insomma, le migliori bici da corsa economiche sono, a mio parere, quelle che, pur non costando troppo, ti permettono di eseguire tutti gli sforzi necessari a condurre una sessione di allenamento o una gara nel massimo confort possibile.

La tua prima bicicletta

La prima bici è forse quella a cui, per forza di cose, resterai sempre affezionato, anche quando sarai ormai costretto a mandarla in pensione. Una scelta corretta in tal senso può voler dire non desistere dall’intenzione di continuare a praticare questo sport o addirittura eccellere. La bicicletta quindi dovrà essere selezionata in funzione di alcuni semplici criteri.

Altezza

Sembra un elemento di poco conto ma si tratta invece di un parametro da tenere sempre in considerazione. In relazione alla tua altezza infatti la bicicletta che sceglierai può essere o meno adatta a te. In particolare è bene valutare se la punta dei tuoi piedi può agevolmente toccare il pavimento quando sei seduto sul sellino ed in fase di stallo.

Comodità

Per chi deve stare in bici, soprattutto se l’intenzione è quella di condurre delle faticose sessioni di allenamento o di pedalare per effettuare del turismo sostenibile magari aggregandosi ad altri ciclisti, ovviamente la comodità diventa un aspetto fondamentale. Quando è possibile quindi è sempre consigliabile verificare che tanto il sellino quanto il manubrio siano ergonomici, regolabili e rispondenti ai tuoi standard di comodità.

Utilizzo

I meno esperti forse non lo sanno, ma il materiale con cui è realizzata una bicicletta, e di conseguenza le prestazioni che essa riesce a garantire, variano in relazione all’utilizzo che si intende farne. Le due ruote destinate alla corsa o al triathlon infatti vengono in genere costruite sfruttando la fibra di carbonio (ossia una lega, per così dire, di carbonio e resina).

Tale tipo di bicicletta si caratterizza per l’estrema leggerezza e manovrabilità del telaio nonché per la maggiore stabilità rispetto ad altri modelli. Queste ultime qualità fanno sì che essa si adatti ai terreni più accidentati. Caratteristiche simili hanno anche i telai in alluminio, ma questi, te lo assicuro, mal si adeguano ai sentieri impervi.

Le bici in questione quindi vanno bene per piste asfaltate e possono essere utilizzate come velocipedi da corsa. Le biciclette da strada in acciaio invece si adattano a chi non usa le due ruote per competere o allenarsi ma semplicemente per coprire piccoli tragitti e spostarsi in città approfittando per fare un po’ di moto.

Le bici successive

Le caratteristiche appena esposte sono fondamentali per scegliere la prima bici da strada in assoluto con cui deciderai di allenarti. Tali peculiarità, ovviamente, dovranno essere considerate anche in seguito ma, saranno ormai talmente ovvie nella tua mente che verranno testate automaticamente. A livelli successivi è necessario sottoporre la bicicletta ad un esame più approfondito e valutarne anche altri aspetti tecnici. Nel dettaglio:

  • Accessori a corredo: non sempre accade, soprattutto quando si acquistano delle biciclette economiche, ma, se vuoi risparmiare veramente sarebbe il caso di acquistare la nuova due ruote già corredate di accessori base, quali ad esempio la sella adatta alla tua corporatura, i parafanghi, le lucette e persino un manubrio sufficientemente comodo.
  • Costi: come ti ho detto sin dall’inizio, lo scopo di questo articolo è offrirti una guida finalizzata all’acquisto di una bici economica. Alcuni modelli, purtroppo lo so per esperienza, non rientrano esattamente nella categoria, fosse solo per i materiali di realizzo. Se non sei quindi un professionista o non hai esigenze particolari, come spiegato poc’anzi, orientati su una bicicletta economica.
  • Resistenza alla strada: un altro parametro su cui basare la tua scelta è il chilometraggio che intendi sostenere con la bici. Il consiglio è di fare delle valutazioni settimanali e di richiamare alla mente quanto detto prima in relazione al tipo di utilizzo che si intende fare della propria bicicletta.

opinioni classifica e prezzo migliori modelli in vendita online

Quanto costa una bici da corsa?

Il costo di una bicicletta da corsa può variare in relazione a diversi parametri: vuoi acquistarla nuova o di seconda mano, in un negozio reale oppure online? E la struttura? Opterai per il poco economico ma altamente prestazionale carbonio o per i più abbordabili modelli in alluminio? Sappi che in generale il range di costi può essere compreso tra 100 e 1000 euro: spetta a te valutare…

Migliori biciclette da corsa economiche

Helliot Bikes Sport 02, Bici da Strada Unisex –...
1 Recensioni
Helliot Bikes Sport 02, Bici da Strada Unisex –...
  • Ruote da 28 pollici
  • Shimano tz tourney 21 marce
  • Coperchio 700 x 23 cm
  • Deviatore shimano Tz30
  • Freni a disco

Bici da strada Atala SLR 070, telaio 28', cambio 14...
1 Recensioni
Bici da strada Atala SLR 070, telaio 28", cambio 14...
  • telaio 28" in alluminio racing con sterzo integrato
  • cambio Shimano RD-A070 7V
  • deragliatore Shimano FD-A050 31.8mm
  • comandi Shimano SL-M310 Push Pull
  • guarnitura Byte in alluminio 50/34

Ridgeyard 26' 54cm Alluminio bici da strada bici da...
1 Recensioni
Ridgeyard 26" 54cm Alluminio bici da strada bici da...
  • Viene fornito con un robusto telaio in acciaio e...
  • Comandi cambio affidabile consente di spostare senza...
  • Il deragliatore completa la trasmissione per cambi di...
  • Cerchi in alluminio alto profilo mantengano le ruote...
  • È una grande moto conveniente per ottenere intorno...

SAVA Bici da Strada 700C Fibra Di Carbonio SHIMANO 5800...
4 Recensioni
SAVA Bici da Strada 700C Fibra Di Carbonio SHIMANO 5800...
  • Toray T800 Fibra di Carbonio: telaio in Fibra di...
  • La progettazione e il design del triangolo posteriore...
  • Shimano 105 5800, 22 velocità, ha un design...
  • Instradamento cavi interno e guarnitura Hollowtech...
  • Facile da montare: la Warwinds5.0 Carbon Road Bike è...

SAVADECK Herd 6.0 700C Bici da Strada T800 Fibra di...
4 Recensioni
SAVADECK Herd 6.0 700C Bici da Strada T800 Fibra di...
  • TORAY T800 fibra di carbonio: La fibra di carbonio per...
  • Triangolo posteriore avanzato e design della testa...
  • SHIMANO 105 22-Speed Deragliatore/Sistema frenante e...
  • Fi'zi:k Saddle e MICHELIN 25C Tire: il design...
  • Facile da montare: la bici da strada in carbonio...

SAVADECK Phantom 8.0 Bici da Strada Carbonio 700C Bici...
1 Recensioni
SAVADECK Phantom 8.0 Bici da Strada Carbonio 700C Bici...
  • TORAY T800 Fibra di Carbonio: utilizziamo fibra...
  • Triangolo posteriore avanzato e design della testa...
  • Cambio/sistema frenante CAMPAGNOLO CHORUS 22-Speed e...
  • Fi'zi:k Saddle,MICHELIN 25C folding Tire and Chosen Hub...
  • Facile da assemblare: la bici da strada in carbonio...

Biciclette da corsa economiche
Ti è piaciuto l articolo? Dai un voto!