Calcio balilla ( biliardino )

Il calcio balilla (biliardino) è un pezzo intramontabile di storia. Da ragazzini lo abbiamo visto nei bar di provincia, negli oratori, nei centri ricreativi ed a volte persino nelle case di qualche amico particolarmente fortunato. All’epoca, forse, pensavamo che si trattasse di un semplice passatempo, di un gioco come tanti altri.

In realtà le cose non stanno esattamente così. Se è vero che il calcio balilla è un modo come tanti per ingannare il tempo è anche vero che al giorno d’oggi viene considerato alla stessa stregua di uno sport competitivo. Insomma: ci sono persino una Federazione Nazionale ed una Federazione Internazionale impegnate ad organizzare ed arbitrare match!

Se sei in preda ad un attacco di nostalgia per i tempi andati o vuoi dedicarti ad un po’ di sana attività sportiva, possiamo darti qualche consiglio sulla scelta del tuo nuovo biliardino, sul modo di utilizzarlo secondo le regole e sulla sua corretta manutenzione. In poche parole, leggendo le prossime righe, diventerai un vero esperto di bigliardino e dintorni…

opinioni classifica e prezzo migliori modelli in vendita online

Calcio balilla (biliardino): regolamento

Poniamo il caso che tu sia tra i pochi a non aver mai giocato con un calcio balilla (biliardino) o che tra te ed i tuoi amici sia nato un piccolo diverbio circa le regole ufficiali di questo splendido gioco. In entrambi i casi magari vorresti saperne di più. Eccoti subito accontentato.

Iniziamo da una piccola premessa: il biliardino ripropone su tavola una partita di calcio, solamente un po’ meno stancante rispetto ad una vera e propria sgambettata su campo. I giocatori in questo caso sono degli omini di plastica collocati ad intervalli regolari su delle aste mobili. Hai presente degli spiedini? Perfetto, il paragone è un po’ azzardato ma rende l’idea.

Queste aste sono montate su un tavolo rifinito con delle spondine laterali. Tu ed i tuoi amici, afferrando e muovendo le bacchette che controllano gli omini della vostra squadra, dovrete cercare di segnare un gol e, contemporaneamente, di difendere la vostra porta. Sin qui tutto semplice e lineare.

Il problema nasce dopo, quando si giunge alla consapevolezza che spesso i giocatori seguono norme di gioco a sé stanti, differenti da quelli che tu conosci. Tanta confusione, probabilmente, deriva dal fatto che, nonostante la presenza di varie Federazioni, da un paese all’altro vigono regolamenti diversi. C’è insomma un calcio balilla (biliardino) giocato all’italiana, uno giocato alla francese e così via.

Dato che siamo in Italia per fugare tutti i tuoi dubbi in proposito ci rifaremo ovviamente alla precettistica nazionale. Allora: sappi che si vince quando una delle due squadre in campo raggiunge il punteggio massimo stabilito dai giocatori, punteggio che in genere va dai 6 agli 8 gol a discrezione dei partecipanti. In ogni caso, segnato il settimo gol, si dovrà cambiare campo. Nell’eventualità in cui dovesse verificarsi un pareggio la partita dovrà continuare sin tanto che una delle due squadre non avrà soverchiato l’altra di ben 2 reti.

Ad iniziare il gioco sarà sempre il team che vincerà un sorteggio estemporaneo. Uno dei concorrenti di quel gruppo allora piazzerà la pallina nella sua area di difesa. Il primo tiro dovrà mirare ad una sponda del tavolo, soltanto dopo aver espletato questa formalità sarà possibile spingere la palla in direzione della rete. Chi subisce gol ha diritto al rilancio della pallina.

Ma non è ancora tutto. La palla può essere passata tra i giocatori per non più di 10 secondi. Temporeggiare ulteriormente significherebbe commettere fallo. Viene considerato gioco irregolare anche non mirare alla sponda dopo che la pallina ha toccato due giocatori collocati sulla stessa stecca o due volte lo stesso identico giocatore. Il medesimo discorso vale nel caso in cui la pallina si fermi sul campo di gioco.

Relativamente alla stecca sappi anche che essa non dovrà in nessun caso ruotare descrivendo un angolo giro (360 gradi) e tu non potrai mai lasciare la sua impugnatura. Assolutamente vietati poi sono i pallonetti. Nel caso in cui un simile evento si verificasse in maniera fortuita, il tiro consecutivo dovrà ancora una volta mirare alla sponda, altrimenti il gioco sarà considerato falloso.

Dopo ogni fallo commesso la palla verrà rimessa al centro del tabellone di gioco. Sappi però che è ammesso in questi casi il ricorso alla regola del vantaggio. Ogni gol segnato contravvenendo al regolamento adesso enunciato sarà prontamente annullato. Infine, evento su cui si litiga spessissimo, una pallina che entra in porta e poi ne esce spontaneamente ed in maniera del tutto fortuita è comunque una palla che è andata a rete. Tutto chiaro?

Perché comprare un calcio balilla (biliardino)?

Adesso poniamo un altro caso: tu fai parte di quel ristretto gruppo di persone che non ha mai visto un biliardino in vita sua. Magari ti starai anche chiedendo per quale motivo dovresti acquistarne uno e per giunta tenerlo in casa quando alla fin fine puoi sempre prendere un pallone ed organizzare una partitella tra amici all’aria aperta. Premesso che niente ti vieta di fare l’uno e l’altro, vorremmo un attimo farti riflettere su un piccolo particolare.

Al giorno d’oggi molti modelli di calcio balilla (biliardino) sono costruiti in modo da poter essere considerati veri e propri oggetti di design. Altri, sopravvissuti ai tempi andati e quindi da scovare nei negozi dei rigattieri o tra gli annunci di vendita di articoli usati, sono ormai dei pezzi da collezione. In entrambi i casi acquistare un calcetto significherebbe quindi comprare un oggetto di un certo valore, arricchire con gusto determinati ambienti della casa.

C’è poi un altro aspetto da considerare. Come abbiamo detto, giocare al biliardino equivale a praticare uno sport. Al giorno d’oggi ci sono tornei anche di una certa rilevanza con tanto di premi e riconoscimenti previsti per i vincitori. Se volessi affermarti come professionista dovresti ovviamente possedere in casa tutta l’attrezzatura utile ad allenarti.

Ecco allora giustificato l’acquisto di un tuo personalissimo calcio balilla (biliardino). E poi, vuoi mettere una bella serata tra amici? Pizza, birra e… biliardino! Stai tranquillo che si tratta del modo ideale per trascorrere delle ore allegre e spensierate. Insomma: con un calcio balilla in casa il divertimento è più che assicurato!

Scegliere il calcio balilla (biliardino) perfetto

Adesso entriamo nel vivo della questione: come scegliere un buon calcio balilla (biliardino)? Beh, diciamo che le cose non sono più semplici come una volta: attualmente è infatti possibile reperire in commercio tante di quelle variazioni sul tema che anche gli appassionati e gli esperti del settore possono facilmente cadere preda di qualche dubbio prima di adocchiare il prodotto giusto da portare a casa.

Consapevoli di ciò, abbiamo pensato di radunare qui in calce tutti i criteri guida all’acquisto che potranno aiutarti a compiere una scelta valida. Tienili bene a mente una volta giunto nei negozi dedicati o sul tuo e-commerce preferito e non avrai problemi.

La sua collocazione

Prima ancora di scegliere il modello di biliardino da portare a casa dovrai prendere una decisione importantissima: stabilire dove collocare l’oggetto dei tuoi desideri. In particolare dovrai valutare se riservargli degli spazi indoor o outdoor. Sembra una sciocchezza, ma si tratta di un aspetto della questione che può indirizzare il tuo acquisto in direzioni diametralmente opposte.

Sappi, tanto per cominciare, che i prodotti destinati agli interni ed agli spazi domestici sono di norma meglio rifiniti. A volte sono costruiti con tanta cura per i dettagli che quasi avrai paura di rovinarli con il solo sguardo. Altre volte le aziende produttrici procedono selezionando materiali talmente pregiati da rendere il bigliardino in questione quasi un oggetto di design.

Chiaramente tanto lusso si deve al fatto che il calcio balilla non dovrà sopportare l’azione degli agenti climatici. Ovviamente però un prodotto così concepito è anche discretamente delicato e magari destinato ad un certo target di utenza, ma di questo aspetto del problema ci occuperemo meglio in seguito.

Passiamo adesso ai biliardini da esterno. Chiaramente sono costruiti per essere robusti e durevoli anche se sottoposti all’azione degli agenti climatici. Le superfici sono quindi trattate con prodotti antiruggine oppure ottenute affidandosi a particolari lavorazioni che rendano i materiali tendenzialmente più solidi e resistenti.

Anche le vernici poi sono pensate per poter essere più durature. Questo tipo di prodotto, un po’ come accade con gli arredi da esterno in genere, necessiterà ovviamente di periodiche attenzioni manutentive.

I materiali

Il problema della collocazione del calcio balilla (biliardino) ci porta dritti dritti ad affrontare un’altra questione: la scelta dei materiali. Al giorno d’oggi esistono articoli realizzati partendo dalla lavorazione di qualsiasi tipo di materia prima.

Potrai scegliere perciò tra pregiatissima radica o semplice compensato marino, tra varie qualità di legno e laminati passando ancora dall’acciaio e dalla plastica. Soluzioni molto diffuse, soprattutto nel caso dei prodotti destinati ad un uso amatoriale domestico, sono inoltre il multistrato ed il cosiddetto MDF lavorato in combo con resine melaminiche.

In linea generale possiamo dirti che legno ed acciaio sono le soluzioni più durevoli. Non è raro però che qualche modellino in plastica superi le aspettative. Le prime due opzioni restano comunque le migliori. Certo, c’è da dire che dovendo acquistare un prodotto destinato a bimbi o ragazzini si farebbe meglio ad orientarsi sul PVC o sul compensato. Ciò perché questa fascia d’utenza, molto probabilmente, non dedicherà cure particolari al giocattolo.

Insomma: ti immagini tuo figlio di appena 6 anni star lì a passare la cera sul suo calcio balilla realizzato in legno pregiato? Bisogna anche considerare poi che il biliardino acquistato per un certo target di utenza è un biliardino destinato ad essere sostituito presto o a finire prima o poi nello sgabuzzino. Ecco perché in questi casi legno, radica e materiali pregiati in genere andrebbero esclusi a priori.

Una questione a sé stante poi è quella relativa ai materiali impiegati per la realizzazione della superficie di gioco. Questa parte del prodotto può essere costruita in vetro o in laminato plastico. Ciascuna delle due soluzioni ha i suoi vantaggi ed i suoi svantaggi. Iniziamo dal vetro. Si tratta di un materiale fragile ma indeformabile.

Il laminato plastico invece presenta caratteristiche diametralmente opposte. Si presta meglio tra l’altro ad una collocazione in ambienti esterni dato che è studiato per risolvere a monte problemi quali le infiltrazioni d’acqua e d’umidità o ancora la formazione di muffe. Cosa scegliere? Beh, se non vuoi avere problemi orientati sulla plastica, se preferisci acquistare un oggetto di pregio orientati invece sul vetro.

Relativamente alle aste poi non potrai che optare per l’acciaio ed i metalli in genere. Si tratta della soluzione più resistente e duratura a patto però che tali parti siano state trattate con vernici e prodotti antiruggine.

Un ultimo suggerimento: pur tenendo presente quanto detto sinora, al momento della scelta cerca di basarti anche sul tuo gusto estetico e magari di abbinare l’articolo all’arredo di casa. Sarà più facile così far accettare la presenza del biliardino anche a familiari non proprio propensi ad accogliere tra le mura domestiche questo genere di passatempo…

Gli omini e le aste

A fare la differenza per quanto riguarda gli omini è la loro collocazione su campo. Normalmente si contano 4 file per squadra. I diversi team, ovviamente, avranno maglie di colori differenti. In genere si prediligono varie gradazioni del blu e del rosso. I prodotti migliori però prevedono un certo grado di personalizzazione degli omini. Potrai scegliere, ad esempio, di vestire i calciatori con la maglia della tua squadra.

Da un punto di vista un po’ più tecnico invece sappi che alcune versioni del prodotto permettono una rotazione totale del portiere, altre si fermano al raggiungimento dei 180°. Quest’ultima è una scelta molto diffusa in Italia. A proposito degli omini dobbiamo aggiungere un altro piccolo particolare: assicurati che la loro consistenza sia adeguata. Esistono infatti dei prodotti che prevedono l’utilizzo di calciatori costruiti con materiali molli che, ovviamente, colpiscono male la palla.

Ma passiamo adesso alle aste su cui trovano collocazione gli omini. Esse possono appartenere a due grandi famiglie di articoli. Da un lato abbiamo così le stecche telescopiche e dall’altro quelle uscenti. A differenziare questi due prodotti è essenzialmente il tipo di movimento che le bacchette faranno durante una sessione di gioco.

La variante uscente, nella foga del momento, può anche venir fuori dal lato opposto rispetto a quello del giocatore che la controlla (altrimenti non sarebbe uscente…). In poche parole queste aste sono abbastanza libere di muoversi e, proprio per questo motivo, possono risultare discretamente pericolose. Di contro però assicurano un’esperienza di gioco senza dubbio più vitale e “passionale”.

Le telescopiche invece sono un po’ più disciplinate. Esse infatti sono costruite in modo da non poter fuoriuscire dal loro alloggio. Ciò contribuisce a rendere il gioco un po’ meno movimentato ma, soprattutto se in casa ci sono dei bambini o degli adulti alquanto distratti, contribuirà anche a trascorrere delle ore serene ed allegre, senza pianti, ferite e dolori di sorta.

In ogni caso quello che ti raccomandiamo è di scegliere delle aste dotate di impugnature ergonomiche, preferibilmente tonde e magari rivestite nelle parti finali di soffice gomma zigrinata. Questo per evitare a monte di farsi male, di sentire eccessivamente l’effetto delle vibrazioni e per essere certi di garantirsi un certo confort di gioco.

Le dimensioni

Esistono varie scuole di pensiero per quanto riguarda l’ingombro e la dimensione di un calcio balilla (biliardino). I prodotti destinati ad ambienti non molto spaziosi, pensati per i bambini o progettati per essere facilmente trasportabili, sono realizzati in scala. In poche parole avrai a che fare in questo caso con un mini biliardino da poggiare direttamente sul tavolo o sui mobili.

Si passa poi al cosiddetto giusbaldino, vale a dire una particolare tipologia di calcio balilla sicuramente compatta, ma un po’ più grande rispetto a quella precedentemente descritta. In questo caso sono previste soltanto 2 stecche di omini per squadra. Segue quindi il calcio balilla (biliardino) vero e proprio, quello di cui abbiamo parlato sinora.

Esso, come sai già, consta di un totale di 8 aste. Infine potrai, spazi permettendo, portarti a casa anche una versione XXL del biliardino, versione pesante e particolarmente ingombrante, ma capace di farti trascorrere dei pomeriggi e delle serate di sano divertimento insieme ad altri 5/7 amici.

Detto ciò, precisiamo che il focus della nostra guida è più che altro incentrato sul biliardino standard, ossia quello da 8 stecche. Le dimensioni, in questo caso, possono variare in base allo stile di gioco prescelto. In particolare potrebbero esserci delle discrepanze nelle misure a seconda che si prediliga un prodotto cinese, americano, francese, belga o italiano. Questo significa che il tavolo può avere una lunghezza oscillante tra i 11o ed i 115 centimetri e che la sua larghezza andrà da 65 a 72 centimetri. Si tratta di piccole differenze, per carità, ma è meglio tenerne conto, soprattutto se gli spazi che hai a disposizione sono un po’ risicati.

I balilla per bambini (attenzione, non i mini biliardini), hanno ancora dimensioni differenti. Ciò ovviamente per rendere l’esperienza di gioco adatta anche a degli ometti in miniatura. Se devi acquistare il prodotto per regalarlo a tuo figlio sappi perciò che potresti imbatterti in articoli la cui lunghezza vari dai 70 ai 120 centimetri.

Opta per questa soluzione soltanto se i bimbi di casa utilizzeranno il gioco insieme ai fratellini o ai compagnetti. Se sai già a priori che non resisterai alla tentazione di sfidare il pargolo in un duello all’ultimo sangue allora scegli un modello che venga incontro alle esigenze di adulti e bambini.

Il peso

Un elemento da valutare con attenzione quando si acquista un calcio balilla (biliardino) è il peso dell’articolo. Il range entro cui muoversi in questo caso è abbastanza ampio e va dalla decina di chili o poco meno ad un centinaio di chili o più. Ora: solitamente a pesare parecchio sono i tavoli di gioco destinati ai professionisti.

Ciò perché una certa solidità impedisce al biliardino di muoversi e di ondeggiare a seguito dei guizzi adrenalinici di chi prende parte alla partita. Questo significa che il match avrà meno probabilità di essere falsato da un urto o da uno spintone accidentale.

I prodotti per uso domestico, quelli destinati ai bambini e le versioni non deluxe invece hanno un peso ridotto in modo da potersi adattare alla stazza di qualunque tipo di giocatore e da rendere possibile a chiunque spostare l’oggetto da un posto all’altro dell’appartamento, magari per pulire o per riporre nello sgabuzzino il calcio balilla piazzato da mesi nel bel mezzo del giardino (effetti della fine dell’estate…).

Le sponde

Il bigliardino, ovviamente, è dotato di sponde. Se così non fosse trascorreresti i pomeriggi a cercare palline ruzzolanti sparse qui e là per la casa. Chiaramente nel caso dei prodotti destinati ai più piccoli anche le sponde sono molto piccole e compatte. Nel caso degli articoli per adulti queste sponde hanno altezze ben più consistenti.

Un’alternativa al loro impiego è l’adozione di un pannello superiore in vetro antiriflesso o in plexiglass che in pratica copre l’intera superficie di gioco. Questa soluzione offre due grossi vantaggi: innanzitutto i rumori prodotti dall’urto continuo della pallina eviteranno di far venire il mal di testa a chi non prende parte al gioco (diciamoci la verità: per chi è in gara invece quel rumore ritmato è come un pieno di adrenalina).

In secondo luogo la famosa pallina di cui sopra farà a meno di sorprenderti con imprevedibili fuoricampo. Magari così eviterai che la parabola di un tiro particolarmente vigoroso vada a finire proprio sul vaso di cristallo che la zia ti ha regalato in occasione del tuo matrimonio, ma addio ai pallonetti (alcuni non vogliono proprio saperne di considerarli dei falli in piena regola!).

Sì, c’è da dire anche che la stessa pallina eviterà di colpire chiunque si trovasse accidentalmente sulla sua traiettoria o renderà difficile la vita ai bari di professione che sfruttano le occasioni propizie per rimettere in gioco la sfera come gli conviene di più. Il brivido però non è lo stesso. A te la scelta.

La gettoniera

Se anche tu trascorrevi le tue giornate in spiaggia giocando con gli amici al biliardino sai benissimo che per garantirti ore ed ore di svago il più delle volte era necessario disporre di un buon numero di monetine. Ciò perché in quel caso il calcio balilla era dotato di gettoniera.

Tutto questo ti è sembrato lo scotto da pagare per un po’ di divertimento, almeno sin tanto che qualche giocatore navigato non ti ha spiegato il trucchetto: bastava spostare appena il gancio interno, magari con l’aiuto di una forcina, per ottenere una pallina. La presenza della gettoniera insomma era una grande scocciatura che qualcuno riusciva a bypassare.

Potresti scegliere di comprare un prodotto provvisto di questo marchingegno se il tuo calcetto fosse destinato ad un luogo pubblico, magari un bar o un chiosco. Sappi però che ci sarà sempre qualcuno che farà il furbetto.

I prodotti di più moderna concezione, anche questo è bene puntualizzarlo, sono pensati per poter regolare il taglio di moneta più appropriato e, all’occorrenza, per eliminare il blocco delle palline concedendo ai due team avversari di giocare ripetutamente e senza spendere il becco di un quattrino (stavolta senza furbate di sorta). Ovviamente però è praticamente inutile scegliere un modello con gettoniera se il tuo calcio balilla (biliardino) è destinato ad un uso prettamente domestico.

I dettagli

Un prodotto dozzinale si differenzia da un calcio balilla (biliardino) pro anche per i dettagli. Vuoi qualche esempio? Bene: sappi, tanto per dirne una, che il piano di gioco sarà sempre leggermente inclinato. In questo modo la palla non finirà per stagnare in zone morte del campo, mentre tu ed i tuoi amici non sarete costretti a caricare di peso il biliardino ed a scuoterlo fin quando non riuscirete a far scivolare la palla ed a ricominciare la partita.

Alcuni prodotti, ovviamente destinati agli adulti, prevedono poi degli alloggi per gettare la cenere delle sigarette o per sorreggere dei posacenere. In certi casi poi potrai anche trovare dei portabibite! Un altro dettaglio che può fare la differenza è la possibilità di compattare l’articolo non in uso grazie ad un meccanismo di piegamento e chiusura.

Rientra nel novero dei dettagli anche la possibilità di regolare l’altezza del tavolo di gioco. Aver modo di scegliere tra configurazioni differenti significa permettere tanto ad adulti quanto a bambini di prendere parte al divertimento. Inoltre può tornare utile nel caso in cui tra i partecipanti al torneo sia presente un concorrente affetto da piccole e grandi disabilità.

Prezzi

Abbiamo detto che il calcio balilla (biliardino) è un oggetto d’arredo, a volte un pezzo vintage di discreto valore. Abbiamo detto anche che può essere realizzato con materiali pregiati e che può subire trattamenti e lavorazioni particolari in modo da essere adatto a popolare anche degli spazi outdoor.

Sì, hai capito bene: ti stiamo un po’ indorando la pillola elencandone i pregi dato che il biliardino non è esattamente un oggetto economico. In linea generale un buon prodotto costa infatti dalle 500 euro in su, dove “in su”  significa qualche migliaio di euro o giù di lì.

Prima di chiudere qui la pagina e smettere di leggere la nostra breve guida aspetta un attimo: non ci sogniamo nemmeno lontanamente di suggerirti l’acquisto di un prodotto da 3000 o più euro, a meno che non sia una tua precisa decisione ed a meno che tu non sia un vero professionista. Se insomma non hai grosse pretese e se il tuo scopo ultimo è quello di trascorrere qualche ora spensierata insieme ad amici e famigliari, orientati su un prodotto di fascia media.

Sappi anche che in commercio esistono dei modelli di calcio balilla (biliardino) che costano decisamente meno di 500 euro. Si tratta però di prodotti giocattolo, di articoli senza alcuna pretesa. La cosa cambia se la tua intenzione è quella di comprare un oggetto che sia destinato soltanto ad un target fanciullesco. In quel caso non avrebbe senso spendere più di 150 euro.

Calcio balilla (biliardino): una storia curiosa

Se sei un appassionato di calcio balilla (biliardino) e se i tuoi pomeriggi di un tempo erano tanto divertenti lo devi al signor Broto Watcher, un uomo di origini tedesche che inventò il tuo passatempo preferito tra le due guerre. Alcuni però sostengono che l’invenzione sia frutto dell’estro creativo di un anonimo operaio della Citroen.

Fatto sta che il brevetto dell’invenzione è registrato a nome di Harold Sea Thornton ed è stato depositato nell’ormai lontano 1922. A dirla tutta un’invenzione molto simile al biliardino è stata brevettata anche dallo spagnolo Alejandro Finisterre nel 1937. Insomma: si tratta di una situazione parecchio controversa!

La manutenzione del calcio balilla (biliardino)

Concludiamo la nostra guida con qualche consiglio sulla cura e la manutenzione del tuo prezioso calcio balilla (biliardino). Sappi che quest’oggetto, per quanto pregiata possa essere la sua fattura, non richiede chissà quale dedizione. Il problema è che per quanto semplice possa essere prendersi cura dell’articolo in esame, bisognerà sottoporlo ad una vera e propria routine. Insomma: il tuo calcetto andrà regolarmente trattato.

Ciò significa che dovrai lubrificare spesso le aste. Importante è anche l’assidua pulizia del campo di gioco. Se questo è ricoperto da vetro o lastre in plexiglass utilizza un trucchetto da vecchia massaia: pulisci il tutto avvalendoti di un foglio di giornale intriso di alcool.  Stesso identico metodo potrai usare per nettare le palline.

Perché mai tanto affanno? Beh, sappi che pulire il biliardino è importante per due motivi: innanzitutto lo sporco, per quanto invisibile ad occhio nudo, potrebbe falsare le traiettorie della palla. In secondo luogo ti facciamo notare che durante il gioco potrebbe sollevarsi parecchia polvere, cosa di certo non salutare soprattutto per i soggetti allergici.

Ma passiamo ad altro. Se hai optato per la versione in legno del giocattolo, sarà bene di tanto in tanto nutrirla con prodotti specifici. Ciò è vero soprattutto nel caso dei biliardini che trascorrono molto tempo all’addiaccio. Infine ricorda di sostituire la pallina non appena noterai la presenza di piccole e grandi scalfitture. Per rimpiazzarle rivolgiti ad un negozio online: sarà molto più semplice trovare ciò che cerchi.

I migliori calcio balilla ( biliardini ) 2021: Prezzi, classifica, recensioni

ORA IN OFFERTA1
Garlando Calcio Balilla F-3 Acero con Aste Rientranti...
230 Recensioni
Garlando Calcio Balilla F-3 Acero con Aste Rientranti...
  • Recupero delle palline in goal semplice e...
2
Sport One Calciobalilla PRO Evolution X Aste Rientranti...
36 Recensioni
Sport One Calciobalilla PRO Evolution X Aste Rientranti...
  • ✅ NOVITA ✅ TRAVERSINO IN METALLO ✅ PIEDINI...
  • ✅Mobile in MDF con rivestimento melaminico,...
  • ✅ Le palline sono facilmente recuperabili...
4
ZAWTR Calcio Balilla, 6 Pezzi Palline Calcio Balilla...
262 Recensioni
ZAWTR Calcio Balilla, 6 Pezzi Palline Calcio Balilla...
  • ❤Palline calcio balilla premium❤ - I nostri...
  • ❤Calcio balilla mini❤ - Ogni palline calcio...
  • ❤Palle ricambio❤ - Ogni palline per calcio...
ORA IN OFFERTA5
Garlando Calcio Balilla F-200 Evolution con Aste...
  • Aste diametro mm. 16 in acciaio trafilato ad alta...
ORA IN OFFERTA6
Garlando Calcio Balilla F-1 con Grafica Goal con Aste...
  • Aste tubolari diametro mm. 13 (spessore mm. 1)....
8
Roberto Sport Calciobalilla Match 2.2 Special Edition...
41 Recensioni
Roberto Sport Calciobalilla Match 2.2 Special Edition...
  • CAMPO GIOCO VETRO TEMPERATO INFRANGIBILE 5 mm
  • ASTE RIENTRANTI DA INTERNO
  • ASTE CROMATE DIAM. 16 mm SPESSORE 2 mm...
9
Roberto Sport Calciobalilla Match 2.1 Special Edition...
35 Recensioni
Roberto Sport Calciobalilla Match 2.1 Special Edition...
  • CAMPO GIOCO VETRO TEMPERATO INFRANGIBILE 5 mm
  • ASTE RIENTRANTI DA INTERNO
  • ASTE CROMATE DIAM. 16 mm SPESSORE 2 mm...
10
homcom Calcio Balilla Professionale per Adulti e...
14 Recensioni
homcom Calcio Balilla Professionale per Adulti e...
  • CHE VINCA IL MIGLIORE: Questo biliardino è...
  • TUTTO INCLUSO: Tutti i giocatori sono organizzati...
  • MANIGLIE ERGONOMICHE: Puoi controllare il gioco in...

Lascia un commento