Home - Elettrodomestici - Le 5 migliori cantinette per vino 2022 che ho testato

Le 5 migliori cantinette per vino 2022 che ho testato

Una cantinetta da vino è esattamente quello che ci vuole quando si collezionano bottiglie pregiate e si desidera conservarne il contenuto nelle condizioni migliori. Una volta si ovviava al problema immagazzinando il prezioso liquido nei sotterranei o nelle cantine di casa, oggi questa soluzione è un po’ meno praticabile: nei moderni appartamenti invero è già tanto se si ha a disposizione una piccola dispensa!

Inoltre gli ambienti nelle strutture di più recente concezione sono spesso caldi in estate e troppo freddi in inverno: impensabile poter conservare bene del vino in queste condizioni! La sua struttura organolettica infatti, così come del resto il suo sapore, l’odore e così via verrebbero puntualmente alterati e distrutti. Cosa fare allora?

Per fortuna la soluzione c’è e tutto sommato non è nemmeno troppo impegnativa o costosa: basta acquistare una o più cantinette (ciascuna di esse contiene mediamente una decina di bottiglie, ma non è raro trovare degli apparecchi capaci di ospitare ben 300 unità. Insomma: spetta un po’ all’utente fare le proprie valutazioni in tal senso…) ed il gioco è fatto.

Questo piccolo elettrodomestico infatti ricrea le temperature di degustazione di volta in volta più appropriate alle proprie bottiglie ed in più, una volta raggiunte, evita che i vini subiscano degli sbalzi termici, nocivi per il prodotto più di quanto non si immagini.

L’apparecchio in questione inoltre mantiene condizioni di umidità ed oscurità ideali, caratteristica questa altrettanto importante per la corretta conservazione degli alcolici. Ma come scegliere tra le tante proposte in commercio l’oggetto che meglio si adatti alle proprie esigenze? Come portarsi a casa un articolo di indubbia qualità? Ecco qualche utile consiglio in proposito.

Cantinetta da vino: come sceglierla?

Dicevamo: come scegliere una cantinetta da vino? L’operazione non è complicata, anzi, l’importante è però verificare sempre che il prodotto che ci si accinge ad acquistare possieda alcune semplici caratteristiche. Quali? Eccole elencate nella breve lista che segue:

Installazione

Per quanto riguarda le cantinette esistono due modalità di montaggio da tenere in considerazione, vale a dire la libera installazione e l’incasso. Qualora si optasse per la prima soluzione, chiaramente, si avrebbe una maggiore libertà di collocazione del piccolo elettrodomestico che, all’occorrenza, potrebbe persino essere trasportato da un luogo all’altro della casa o, addirittura, nella sede delle nostre vacanze o negli alloggi di parenti ed amici.

L’importante in ogni evenienza è tenere sempre l’apparecchio ben lontano da qualsiasi fonte di calore ed evitare l’effetto serra che potrebbe venirsi a creare posizionandolo magari nelle immediate vicinanze di una finestra. Le cantinette ad incasso solitamente sono anche degli oggetti d’arredo pensati per integrarsi alla perfezione con gli stili e gli ambienti domestici.

Non a caso esse possono essere inglobate all’interno dei mobili o, in alternativa, costituire dei blocchi indipendenti da bullonare comunque al resto della cucina. Un consiglio? Chiunque abbia a che fare con una casa o una cucina non eccessivamente spaziose, farebbe forse meglio a prediligere i modelli da incasso:

in questo caso le misure sono sempre standard ed il dispositivo è preventivamente diviso in ripiani in modo da tenere il vino, come prescrivono gli esperti enologi, in posizione orizzontale o appena inclinata. Diversamente il suggerimento è di optare per un modello a libera installazione indubbiamente più pratico e versatile rispetto all’altro.

Principio di funzionamento

Almeno per quanto riguarda il principio di funzionamento sono essenzialmente tre i modelli di cantinette ad oggi reperibili in commercio. Distinguiamo così i prodotti temperati, quelli climatizzati e le cosiddette versioni ibride. Nel primo caso abbiamo a che fare con un prodotto atto alla conservazione, nel secondo con un articolo pensato per l’invecchiamento dei vini, nel terzo infine con un oggetto da collocare a metà strada tra l’una e l’altra opzione.

I modelli temperati constano solitamente di scomparti a sé stanti in cui le temperature possono essere tra loro abbastanza diverse, tanto insomma da poter contemporaneamente riporre all’interno del piccolo elettrodomestico sia i bianchi che i rossi.

Una cantinetta che invece funzioni in maniera da essere climatizzata offre, al pari di una cantina old style, una temperatura costante all’interno di tutto il dispositivo, cosa che contribuisce a portare efficacemente a termine il processo di invecchiamento dei vini. Inoltre essa gode di norma anche di un buon sistema di aerazione, utile a conservare al meglio le bottiglie qui alloggiate.

Il sistema in questione, una volta attivato, può funzionare ininterrottamente per diversi anni. Per gli eterni indecisi infine abbiamo anche le cantinette ibride, ossia capaci di assommare in sé entrambe le funzioni sopra descritte. Esse si avvalgono di vani separati in cui vengono installati i rispettivi meccanismi di funzionamento garantendo ottime prestazioni ed un’indubbia versatilità.

Attenzione però: le cantinette in questione, a prescindere dalla variante che si sceglie di acquistare, dovrebbero tutte appartenere ad una classe energetica elevata. Se si considera che una volta accese potrebbero rimanere in funzione per anni, è chiaro che come minimo dovrebbero poter essere catalogate all’interno di una classe A per evitare un poco piacevole salasso in bolletta…

Cantinetta in legno, alluminio, acciaio o plastica?

Importantissimi per la scelta di una cantinetta sono anche i materiali di fabbricazione. Non è difficile intuire che essi debbano non soltanto avere una lunga aspettativa di vita (d’altra parte se la cantinetta può rimanere in funzione ininterrottamente per anni ci si aspetta altrettanta durevolezza dalle sue componenti), ma anche reggere il peso di un certo numero di bottiglie di vino (ed abbiamo visto che in commercio esistono dispositivi capaci di accogliere anche 300 unità alla volta).

Gli sportelli, a detta di molti esperti, dovrebbero essere realizzati in vetro temperato in quanto indubbiamente più sicuro e prestazionale rispetto a molti altri materiali. Esso è infatti un ottimo termoisolante, filtra alla perfezione la luce ed è anche gradevole alla vista. Molte cantinette, soprattutto le migliori, sono poi rivestite internamente di metalli (alluminio ed acciaio inossidabile su tutti) che riducono o addirittura eliminano a priori il problema dell’umidità e permettono alle bottiglie di conservarsi a lungo nel tempo.

La cantinetta da vino interamente realizzata in legno è poi sicuramente la più bella tra quelle che attualmente è possibile reperire in commercio. Essa ben si adatta alle case rustiche o arredate con una mobilia un po’ retrò, è elegante e funzionale e non manca di ricreare un’atmosfera particolarmente suggestiva.

I modelli più economici di questo prodotto invece possono essere realizzati in plastica, materiale su cui non sono in pochi ad avere qualche riserva (e non di vino). Un suggerimento? Se la cantinetta deve diventare anche un complemento d’arredo perché non fornirla di luci led? L’illuminazione le darà anche un aspetto più piacevole alla vista ed i led garantiranno un buon risparmio tanto in bolletta quanto in materia di frequenza di acquisto delle lampade.

Temperatura

Quando le bottiglie di vino vengono sottoposte ad un caldo eccessivo o ad un freddo particolarmente intenso, il rischio è quello di rovinare il prezioso liquido contenuto al loro interno. Esso, per poter essere assaporato con piacere deve mantenere il profumo, il gusto e l’insieme di odori che lo contraddistinguono.

Per questo motivo la cantinetta che ci si accinge ad acquistare deve offrire sempre agli utenti la possibilità di regolare la temperatura in funzione delle esigenze del momento e del prodotto che si intende bere (si tenga in tal senso presente che i rossi vanno in media conservati ad una temperatura che si attesta sui 20°, ai bianchi servono tra i 13° ed i 14° per mantenere inalterato il loro gusto, mentre i vini spumanti richiedono una temperatura di circa 7/8° per conservare tutto il loro sapore).

Umidità

L’umidità è uno degli elementi che contribuisce a mantenere inalterato il sapore del buon vino. Del resto se le vecchie cantine venivano costruite nel sottosuolo ed utilizzando soltanto pietre particolarmente spesse un motivo ci doveva pur essere. Le cantine per vino di buona qualità permettono agli utenti di avere il controllo sui livelli di umidità e, soprattutto, di rendere questo parametro stabile e costante in modo da non seccare o lasciare ammuffire i tappi di sughero.

Oscurità

I vini, lo sanno tutti, per poter essere conservati al meglio necessitano di stazionare in ambienti bui. Non è un caso del resto che molte volte le loro bottiglie siano realizzate in vetro scuro. Come abbiamo già detto, gli sportelli in vetro temperato sono in tal senso un vero e proprio must e consentono persino di installare delle piccole luci led in prossimità della cantinetta da vino.

Importante è comunque anche la collocazione dell’oggetto: è ovvio infatti che esso verrà a priori posizionato in un punto meno illuminato e soleggiato della cucina o della casa.

Optionals

Sono parecchi gli accessori che volendo potrebbero far parte della nuova cantinetta da vino che si desidera acquistare. Ovviamente la loro presenza influirà più o meno considerevolmente sul prezzo finale del prodotto, ma questa è tutta un’altra storia (anche perché tanto si tratterebbe di una tantum).

Molto presente è il display led, un metodo pratico ed efficace per avere il controllo costante sui parametri vitali, per così dire, del piccolo elettrodomestico. Utile potrebbe rivelarsi anche la serratura con tanto di chiavistelli e catenacci: furti ed atti sconsiderati magari da parte di bambini ed adolescenti di casa possono così essere evitati e prevenuti. In tal senso è bene sapere che alcune varianti di questo prodotto vengono non a caso corredate persino da allarmi sonori.

Le cantinette di maggior pregio poi possono prevedere anche la presenza di sistemi antivibrazione che, evitando qualsiasi movimento dell’apparecchio, tengono le bottiglie sempre nella stessa posizione scongiurando il pericolo di danneggiare il vino perché sottoposto a sollecitazioni eccessive. Infine sono da tenere in considerazione l’optional per lo sbrinamento automatico ed i filtri ai carboni attivi.

Le 5 migliori cantinette per vino 2022 che ho testato

1) Hisense RW30D4AJO

Hisense RW30D4AJO

Quando ho visto per la prima volta la cantinetta Hisense RW30D4AJO ne ho subito apprezzato il design elegante ed armonico, pensato per adattarsi facilmente alla maggior parte degli stili e degli arredi ad oggi in voga. Chiaramente però per valutare in maniera positiva un qualsiasi elettrodomestico non posso basarmi soltanto sulla bellezza del prodotto. Insomma: sì al pregio estetico, ma attenzione alla qualità!

Nel caso del congegno in esame la suddetta qualità è garantita dalla presenza di una porta in vetro oscurato e temperato, utile a garantire ai tuoi vini un doppio isolamento dal mondo esterno. Per quanto riguarda la regolazione delle temperature e del tasso di umidità potrai agire liberamente mediante il pannello LCD installato sulla sommità dello sportellino. Posso garantirti che settare la tua cantinetta sarà sempre un’operazione semplice e veloce.

Hisense RW30D4AJO, altra cosa che ho molto apprezzato, si compone di ripiani estraibili realizzati in legno ed ideati per garantire la giusta inclinazione a ciascuna delle 32 bottiglie ospitate nel vano refrigerante. La classe energetica di riferimento è in questo caso la A ed il grado di rumorosità rilevato mi è parso minimo.

Pro: design elegante ed intelligente, porta in vetro temperato ed oscurato, possibilità di regolazione delle temperature tramite pannello LCD, facilità d’uso, buona capienza, classe energetica elevata, scarsa rumorosità, buon rapporto qualità/prezzo

Contro: niente da segnalare

Hisense RW30D4AJ0 - Cantina Vino 32 Bottiglie, Capacità 110 L, 39 Decibel,...
  • L’ottimale soluzione proposta da in legno, permette di mantenere le...
  • Ottima efficienza pur mantenendo bassa rumorosità (39dB) e basse...
  • Viene utilizzato vetro isolante a doppio strato e il vetro esterno è vetro...

2) InventorVino

InventorVino

Se a casa tua la gestione degli spazi rappresenta un grosso problema, opta per una cantinetta compatta come la InventorVino. Posso dirti che, a dispetto delle sue dimensioni contenute, questo elettrodomestico è relativamente capace (può arrivare infatti a contenere anche una decina di bottiglie). Il prodotto, com’è giusto che sia, ti offre la possibilità di regolare la temperatura presente all’interno del vano di conservazione, temperatura che può oscillare dai 2 ai 21 gradi.

Anche in questo caso il design dell’articolo proposto è elegante e lineare, pensato per potersi adattare senza troppi problemi a qualsiasi tipo di contesto. Immancabile è inoltre la porta in vetro schermata, stavolta reversibile. Un elemento che ho apprezzato molto del prodotto in esame è poi l’evidente attenzione riservata dai progettisti al fattore “riduzione dei consumi”. L’apparecchio infatti rientra nel gruppo dei dispositivi a basso fabbisogno energetico in quanto appartenente alla fascia A+.

Ciò significa che, nello specifico, l’apporto di elettricità richiesto dall’elettrodomestico si aggira sui 105 Kw/h. Niente da eccepire infine nemmeno sulla rumorosità della cantinetta (42 db).Una chicca: la InventorVino è corredata da manigliette laterali che agevolano l’eventuale trasporto del piccolo elettrodomestico.

Pro: design elegante e compatto, possibilità di regolazione della temperatura, presenza di porta reversibile e schermata, maniglie laterali, consumi molto ridotti, silenziosità, buon rapporto qualità/prezzo

Contro: mancata segnalazione delle temperature interne raggiunte, capienza limitata

Inventor Cantinetta Vino da 66L di capacità per 24 bottiglie di vino standard,...
  • Illuminazione interna verticale a LED
  • Classe energetica G, basso livello di rumorosità a 42 dB, controllo della...
  • Design moderno con porta a doppio vetro, trasparente con cornice interna in...

3) Candy DiVino CWC150EM/N

Candy DiVino CWC150EM/N

Sei in cerca di una cantinetta che sia veramente spaziosa? Benissimo: Candy DiVino CWC150EM/N può contenere la bellezza di 41 bottiglie. Per quanto riguarda il design le scelte effettuate dai progettisti di questo articolo sono molto vicine alle soluzioni adottate per tutti i modelli presenti nella mia lista di consigli per gli acquisti: hai davanti insomma l’ennesimo prodotto dall’aspetto curato ed elegante che sta bene un po’ ovunque.

Forse ti interesserà di più sapere perciò che l’elettrodomestico consta di ben 6 ripiani cromati. In aggiunta a questi troverai anche due scaffali wine racks. Lo sportellino è costruito in vetro schermato e la temperatura interna della cantinetta potrà, in base alle tue esigenze, variare entro un range compreso tra i 7°C ed i 18°C. Ciò significa che all’interno di questo speciale frigorifero collocherai non soltanto dei vini, ma anche degli champagne e degli spumante.

Una cosa che ho apprezzato molto di Candy DiVino CWC150EM/N, e che voglio segnalarti prontamente, è la presenza di cerniere reversibili e di piedini regolabili. Ottimo mi è sembrato in questo caso poi anche il rapporto qualità/prezzo vantato dall’oggetto, peccato però che la macchina sia un po’ troppo rumorosa…

Pro: design curato ed intelligente, capienza notevole, sportello in vetro schermato, possibilità di regolazione della temperatura, versatilità, cerniere reversibili, piedini regolabili, buon rapporto qualità/prezzo

Contro: rumorosità

Candy DiVino CWC150EM/N Cantinetta Vino Refrigerata, 41 Bottiglie, Luci a LED e...
  • CANTINETTA VINO REFRIGERATA XL: con i 6 ripiani cromati e 2 ripiani wine...
  • TRATTAMENTO ANTI UV: lo speciale trattamento del vetro della Cantinetta...
  • TEMPERATURA REGOLABILE: scegli la temperatura adatta, tra i 7 e i 18 °C,...

4) Klarstein Shiraz Slim

Klarstein Shiraz Slim

Anche nel caso della cantinetta Klarstein Shiraz Slim il design rappresenta un punto di forza del prodotto ed anche stavolta l’elettrodomestico si adatta ad ogni collocazione ed ad ogni stile d’arredo. Quello che ti propongo è inoltre un articolo davvero funzionale; compatto ed all’apparenza contraddistinto da dimensioni molto ridotte, ma in realtà capace di ospitare anche 16 bottiglie di buon vino.

Per quanto riguarda la regolazione della temperatura potrai spaziare in un range che va dai 5°C ai 18°C. Setterai di volta in volta la macchina avvalendoti del pannello soft touch ben visibile sullo sportellino della cantinetta. Ho testato personalmente il prodotto e posso quindi dirti con cognizione di causa che l’operazione è semplicissima, tranquillamente eseguibile da chiunque.

Una cosa che ho gradito molto è poi la possibilità di disattivare l’illuminazione led presente all’interno del vano di conservazione dei vini. Ciò allo scopo di risparmiare un po’ riducendo il fabbisogno elettrico dell’apparecchio, ma anche di rendere il prodotto ancora più adatto a stazionare in qualsiasi tipo di ambiente. La cantinetta Klarstein Shiraz Slim è molto silenziosa e dispone di ripiani regolabili in altezza. Una pecca? Sicuramente l’appartenenza alla classe energetica G!

Pro: design elegante e compatto, possibilità di regolazione delle temperature mediante pannello soft touch, illuminazione led disattivabile, ripiani regolabili

Contro: appartenenza alla classe energetica G

KLARSTEIN Shiraz Slim - Cantinetta Vino Doppia Temperatura, 5-18 °C, 42 dB,...
  • ELEGANZA IN VISTA: Oltre alla porta in vetro che mostra la tua collezione,...
  • COLLEZIONE DA 16 BOTTIGLIE: La cantina vino da 42L può contenere fino a 16...
  • PER ROSSI E BIANCHI: Temperature non corrette influenzano il sapore dei...

5) Haier WS171GA

Haier WS171GA

L’ultima cantinetta che voglio consigliarti oggi è la Haier WS171GA. Si tratta di un prodotto che dovresti opzionare soltanto se sei un vero collezionista di vini o se gestisci un’attività commerciale. Ti dico questo perché le dimensioni dell’articolo sono paragonabili a quelle di un normale frigorifero per uso domestico. All’interno della cantinetta in esame, non a caso, potrai conservare la bellezza di 171 bottiglie di vino.

D’altro canto è vero anche che l’apparecchio ti garantisce delle performances professionali, delle prestazioni che un dispositivo comune sarà in grado di replicare soltanto in rarissimi casi. Il design dell’elettrodomestico, ancora una volta, è curato ed elegante. Come da prassi poi il prodotto consta di una bella porta in vetro schermato.

L’elemento nuovo è semmai la presenza di uno speciale filtro ai carboni attivi, utile ad evitare che gli odori esterni possano penetrare all’interno del vano di conservazione e, sfruttando la porosità dei tappi in sughero, alterare le caratteristiche olfattive dei tuoi vini. Haier WS171GA si compone di robusti ripiani in legno, è silenzioso e si avvale di un display touch per darti modo di regolare la temperatura. Inutile dire però che è anche un prodotto molto costoso.

Pro: design intelligente ed elegante, ottima capienza, presenza di filtri ai carboni attivi, silenziosità, regolazione delle temperature possibile mediante l’uso di display touch

Contro: ingombro, prezzo

Haier WS171GA Cantinetta Vino Refrigerata, 171 Bottiglie, Luci a LED e Vetro...
  • RIPIANI IN LEGNO: la cantinetta vino da 171 bottiglie Haier può ospitare...
  • COMPRESSORE ANTI VIBRAZIONI: ideato per ridurre al minimo il rumore e le...
  • FILTRO ANTI UV: il vetro con filtro anti-UV della cantinetta vino Haier,...
Relaxdays Portabottiglie di Vino, Cantinetta in Legno di Noce, 3 Ripiani,12...
  • Bella ed elegante cantinetta vino in legno per i vostri migliori vini
  • Con 3 ripiani ciascuno per 4 bottiglie di vino
  • Crea una zona dove poter riporre facilmente per il vostro vino
Candy DiVino CWC150EM/N Cantinetta Vino Refrigerata, 41 Bottiglie, Luci a LED e...
  • CANTINETTA VINO REFRIGERATA XL: con i 6 ripiani cromati e 2 ripiani wine...
  • TRATTAMENTO ANTI UV: lo speciale trattamento del vetro della Cantinetta...
  • TEMPERATURA REGOLABILE: scegli la temperatura adatta, tra i 7 e i 18 °C,...
Haier WS30GA, Cantinetta Vino 30 Bottiglie, Ripiani in Legno, Luce LED Interna,...
  • PORTA IN VETRO CON FILTRO ANTI UV: blocca i raggi di luce nocivi alla...
  • COMPRESSORE ANTIVIBRAZIONI: il sistema antivibrazioni della Cantinetta Vino...
  • DISPLAY DIGITALE TOUCH: grazie a un display incorporato potrai regolare la...
Taurus WC08T Cantinetta termoelettrica da 8 bottiglie, 11-8ºC, silenziosa, non...
  • CAPACITÀ COMPATTA: Wine Cooler con capacità di 8 bottiglie disposte...
  • TEMPERATURA REGOLABILE: Regola la temperatura della cantina tra 11 e 18 ºC...
  • CONDIZIONI IDEALI: Isolamento interno che permette di mantenere un'umidità...
Candy DiVino CWC 021 M/N Cantinetta Vino, 21 Bottiglie, 39 dBA, Doppio Vetro...
  • ANTI UV: il doppio vetro della Cantinetta Vino Refrigerata a libera...
  • TEMPERATURA REGOLABILE: imposta la temperatura adatta all'interno della tua...
  • ZERO VIBRAZIONI: il compressore di ottima qualità della Cantinetta Vino...
COSTWAY Cantinetta Portabottiglie in Legno, Scaffale per Vino con...
  • 【Materiale di alta qualità】 Il portabottiglie è realizzato in legno...
  • 【Spazio sufficiente】 Con 20 vani per conservare le bottiglie, 4...
  • 【Pratico】 Con i piedini, il portabottiglie per vino non è in contatto...
BAKAJI Mobile Angolo Bar Cantinetta Bottiglie Vino Liquori Struttura in Legno...
  • Crea il tuo personale angolo bar con questo fantastico mobile cantinetta...
  • Questo nuovo e funzionale mobile cantinetta targato Bakaji è realizzato...
  • Il corpo sottostante al piano può essere suddiviso in 2 lati uno fornito...
Relaxdays Portabottiglie da Terra per 9 Bottiglie, Cantina in bambù HxLxP...
  • Per 9 bottiglie: oggetto di arredo perfetto per riordinare la propria...
  • Robusto: realizzato in bambù naturale dai toni caldi - resistente e...
  • Organizer: per fino a 9 bottiglie di vino in orizzontale - posizione ideale...
Candy DiVino CWC 021 ELSP/N Cantinetta Vino Refrigerata, 21 Bottiglie, App hOn...
  • ANTI UV: il doppio vetro della Cantinetta Vino Refrigerata Candy protegge i...
  • TEMPERATURA REGOLABILE: seleziona il livello di temperatura più adatto,...
  • ZERO VIBRAZIONI: grazie al compressore di alta qualità le vibrazioni...
WENKO Scaffale porta bottiglie di vino Norway, scaffale legno per vino fino a 12...
  • Indispensabile in cucina: il pratico scaffale per vino e spumante crea...
  • Pratico aiuto: sopratutto in cucina, con tre piani che offrono spazio...
  • Un moderno eye-catcher: lo stile minimalista si adatta a qualsiasi ambiente...
error: Content is protected !!