Cuscino allattamento migliore

La vita di una neomamma è più facile con un cuscino per allattamento a disposizione. Ad essere proprio pignoli, anche i bebè non sembrano disdegnare l’uso di questo utile oggetto per la puericoltura. Ma cos’è esattamente un cuscino per l’allattamento? Beh, si tratta di un semplice guanciale caratterizzato da una tipica forma ad “U”.

Morbido, leggero e poco ingombrante, esso viene di norma collocato sotto il corpicino del bimbo offrendogli un sostegno durante il momento della poppata. Grazie a questo espediente la madre, visto tra l’altro lo spessore del cuscino, non sarà costretta ad inchinarsi o a sorreggere il bimbo in alto, quanto più vicino possibile al seno. Braccia, spalle, collo e schiena, visto anche il numero di ore quotidianamente dedicato al pasto del piccolo, trarranno da tutto ciò indubbio giovamento.

Ma non è tutto. Il cuscino per l’allattamento viene utilizzato dalle donne prossime al parto per lenire qualche piccolo acciacco dovuto alle dimensioni ormai considerevoli del pancione. Non  è raro poi che il prodotto venga adoperato anche al di fuori della poppata, magari semplicemente per adagiare il bimbo sul lettone. Si tratta insomma di un oggetto utilissimo e versatile che tutte le donne in dolce attesa e le neomamme dovrebbero avere in casa. Vuoi saperne di più? Ti accontentiamo subito!

opinioni classifica completa dei 10 migliori prodotti

Cuscino allattamento: perché è importante?

Siamo sicuri che a questo punto ti starai chiedendo per quale motivo sia tanto importante acquistare un cuscino allattamento e, probabilmente, per quale ragione i guanciali che hai in casa non possano essere riciclati per migliorare il momento pappa o la qualità del sonno delle future mammine. Domande più che lecite.

Iniziamo col dire che il cuscino per allattamento ha forma e consistenza diversa rispetto a qualsiasi altro tipo di guanciale casalingo. Il design di questo prodotto è studiato per sorreggere il bimbo in posizione corretta. La testolina infatti sarà sempre più in alto rispetto al resto del corpo rendendo più facile al bebè il raggiungimento del capezzolo.

Tale postura, tra l’altro, aiuterà i piccoli a digerire evitando di avere a che fare con rigurgiti ed episodi di reflusso. Con l’aiuto di questo articolo poi anche un nasino tappato per il raffreddore o un po’ di tosse possono essere tenuti meglio a bada sia durante la poppata che durante il sonnellino.

La neomamma invece potrà schivare il pericolo di ingobbirsi o di assumere posizioni comunque innaturali. Per una donna reduce da una gravidanza, con annessi dolori muscolari ancora ben presenti, evitare di chinarsi per allattare il bimbo può essere più che salutare.

Diciamo ciò perché, avrai modo di scoprirlo da te, una poppata può durare davvero molto tempo provando ulteriormente il tuo limite di sopportazione del dolore.  Ed a proposito di dolore: un bimbo che fatica a raggiungere il seno della mamma finirà per tentare di nutrirsi alla meno peggio procurando degli arrossamenti o dei piccoli fastidi alla mammella. In alternativa potrebbe decidere di non nutrirsi proprio. Il ricorso al cuscino allattamento in questi casi diventa quindi fondamentale.

Sappi inoltre che lo stesso prodotto può facilitare la vita tanto ai bebè quanto alle donne in caso di nascite premature o di parti gemellari. Ma non è ancora tutto. Nell’eventualità in cui per mettere al mondo il tuo pargolo tu abbia dovuto affrontare un parto cesareo, la cicatrice ancora dolorante potrà essere coperta dal cuscino. Inoltre, mantenendo una posizione naturale, non sarai costretta a tendere l’addome sopportando una eccessiva pressione sul punto critico.

Dal punto di vista pratico e materiale quindi i cuscini per l’allattamento servono a non avere problemi fisici ed a rendere più facile e veloce la poppata. Passiamo adesso ad un diverso tipo di utilità, quella psicologica. Per il bambino l’allattamento al seno non è soltanto un modo come un altro per nutrirsi e crescere sano e forte.

In questo particolare momento della sua giornata, il piccolo ha infatti un contatto diretto con la mamma. Ne risente l’odore, impara a riconoscerne il volto e magari anche la voce. La donna invece ne approfitta per stringere al seno la sua creatura e per rafforzare il suo istinto materno.

Durante una poppata insomma si costruisce e si rinsalda il rapporto madre-figlio. Ora: se la madre, causa dolori e disagi, non partecipa emotivamente all’evento o trasmette al piccolo la sensazione di infastidirsi per questo prolungato contatto fisico, viene meno un po’ della magia del momento. Stesso discorso vale quando è il neonato a non essere messo in condizione di vivere bene questa indispensabile fase della sua crescita. Perché rischiare?

Un ultimo dettaglio: il cuscino per l’allattamento può essere utile anche nel caso in cui tu smetta di nutrire al seno il tuo piccolo. In questi casi ti limiterai ad utilizzarlo come semplice sostegno per il bambino che dorme. Inoltre, quando il marmocchio crescerà un po’, potrà fungere da supporto per aiutarlo ad assumere la posizione seduta.

Ma non è ancora tutto. Potrai utilizzare il cuscino, magari qualche settimana prima del parto, per garantirti un po’ di meritato riposo. A trarne beneficio sarà innanzitutto la tua colonna vertebrale, ma anche il bebè. Recenti studi hanno dimostrato infatti che dormire o semplicemente sdraiarsi sul fianco sinistro aiuta il feto a svilupparsi meglio. Ciò perché i tessuti del piccolo vengono meglio irrorati dal sangue.

Il pancione però è un grosso ostacolo. Piazzando il cuscino tra le ginocchia e lasciando che sorregga anche il tuo collo la situazione migliorerà notevolmente. In più dormirai praticamente abbracciata a qualcosa: inconsciamente, un po’ come capitava quando eri bambina, ciò ti tranquillizzerà e ti aiuterà ad affrontare meglio il momento del parto. Una volta che il pargolo avrà raggiunto un’età tale da non aver più bisogno del cuscino per l’allattamento potrai riciclare il prodotto mettendolo intorno al collo durante un viaggio in bus o in aereo, quando siedi sul divano a guardare la TV e via discorrendo.

Cuscino allattamento: come scegliere il migliore

Adesso che hai raccattato tutti gli strumenti utili a comprendere l’effettivo valore di un cuscino allattamento magari vorrai affrettarti ad acquistarne uno: il bimbo del resto sta per arrivare! Nelle prossime righe allora ti forniremo qualche dritta per essere sicura che il tuo acquisto possa darti tutto l’aiuto, il sostegno (è proprio il caso di dirlo) e le soddisfazioni che cerchi.

La tipologia

I cuscini per l’allattamento possono far parte di due grandi famiglie di prodotti: da una parte abbiamo i modelli semirigidi, dall’altra i cuscini biologici. La prima variante, forse ad oggi la più diffusa, si contraddistingue per la sua caratteristica forma ad “U corta”.

Questo tipo di cuscino, non è difficile intuirlo, ha una consistenza semirigida in grado di sostenere il corpo del bambino ma senza farlo rinunciare al confort che la situazione richiede. Il prodotto va preventivamente collocato sulle ginocchia di mamma. Successivamente qualcuno provvederà a porgerle il bimbo che, ovviamente, si accomoderà sul suo personalissimo cuscino.

La variante biologica dell’articolo ha ancora una forma a ferro di cavallo ma stavolta il design è un po’ più allungato. Questo modello ha una consistenza decisamente più morbida rispetto all’altro e tende ad essere un po’ più ingombrante. Sagomato, avvolgente e confortevolissimo, è di solito imbottito con materiali biologici capaci di distinguersi per le loro indiscusse proprietà antiacaro.

Quale delle due varianti ti consigliamo di scegliere? Beh, diciamo che la differenza tra un prodotto e l’altro non è poi così marcata. Sicuramente i materiali biologici sono più indicati per la cura di un bambino ed inoltre la refrattarietà alla polvere, e quindi agli acari, può costituire un elemento preferenziale. Inoltre i cuscini biologici hanno, come abbiamo visto, una forma un po’ più allungata. Questo significa che possono essere utilizzati sia dalla mamma nelle ultime settimane che precedono il parto (ricordi quando parlavamo della possibilità di dormire sul fianco sinistro?) che dal bebè dopo il lieto evento.

I cuscini ad “U”, quelli semirigidi insomma, non offrono questa possibilità: sono infatti meno versatili. C’è da dire però che la variante biologica è un po’ meno trasportabile rispetto all’altra e che quindi bisognerebbe pensarci un po’ su prima di propendere per quest’opzione, soprattutto se il piccolo trascorre molto del suo tempo fuori casa.

In più sappi che i cuscini semirigidi possono accompagnare il bebè nelle varie fasi della crescita aiutandolo a schiacciare un sonnellino senza pericolo di ribaltarsi (cosa meno probabile con la “U allungata”), ad appoggiarsi per sollevare il collo e la testa quando inizierà a gattonare o a stare seduto. Per certi versi insomma saranno degli alleati nello sviluppo osseo e muscolare del marmocchio. A te la scelta.

Le posizioni

I cuscini da allattamento, in virtù del loro particolare design, possono essere curvati in maniera da assumere posizioni differenti. Più configurazioni potrai ottenere e, nemmeno a dirlo, migliore sarà il prodotto. Tra tutte le possibili combinazioni comunque due sembrerebbero essere le più apprezzate da mamme e bambini. Entrambe si ottengono legando i laccetti posti alle estremità del tuo “ferro di cavallo”. La prima di queste posizioni avvicina il più possibile i due lembi del cuscino. In questo modo la postura del piccolo sarà più stabile ed il bebè non rischierà di sprofondare nel suo giaciglio.

La seconda, detta anche baby nest, lascerà un po’ di spazio in più tra i due lembi del cuscino. In questo modo potrai ricavare una fessura in cui inserire un comodo materasso. Il bimbo, finita la poppata, dormirà quindi su questo lettino improvvisato. Sai perché questa soluzione piace tanto ai bebè? Beh, perché durante la poppata il cuscino avrà assorbito il tuo odore e tuo figlio penserà che tu sia vicina a lui. Tra l’altro i due lembi del cuscino gli daranno la sensazione di un abbraccio o addirittura di un ritorno nell’utero. Più rassicurante di così!

I materiali

I materiali utilizzati per realizzare l’imbottitura del cuscino allattamento possono essere molteplici. In genere i prodotti semirigidi sono confezionati partendo dalla lavorazione di una o più fibre naturali che rendano facile il lavaggio del prodotto. Per i cuscini biologici invece si predilige la pula di farro o di miglio, ossia un insieme di scarti della trebbiatura. Si tratta di materiali traspiranti, adatti a rendere confortevole il momento pappa in tutte le stagioni dell’anno. Sappi però che non si prestano al lavaggio in lavatrice.

In alcuni casi invece potresti avere a che fare con  delle imbottiture sintetiche, per esempio in poliestere. Si tratta di una scelta che garantisce sofficità e confort e che permette di lavare l’intero cuscino in lavatrice senza deformarlo minimamente. Durante l’estate però si rivela scarsamente traspirante e quindi utilizzare il prodotto potrebbe diventare un po’ fastidioso.

Per quanto riguarda la federa o comunque la parte esterna, essa dovrà sempre essere realizzata in fibra naturale, preferibilmente in cotone. Ciò perché tali tessuti, a differenza dei prodotti sintetici, sono adatti al contatto con la pelle ancora delicata del bambino.

I materiali utilizzati per confezionare il cuscino per l’allattamento dovranno infine essere scelti tra tessuti resistenti e facilmente lavabili. Inutile dire poi che dovranno essere certificati come anallergici, antiacaro ed antisoffoco. Le procedure di lavorazione e colorazione delle stoffe infine non dovranno prevedere l’uso di materiali tossici.

La facilità d’uso

Un cuscino, in linea di massima, è un oggetto di facile utilizzo. Tuttavia i cuscini per l’allattamento presentano qualche complicazione in più: bisogna collegare i laccetti, dare al prodotto la forma giusta e collocarlo correttamente in grembo. Quello che ti consigliamo quindi è di verificare a priori che tutte queste operazioni possano essere eseguite agevolmente da chiunque.

In particolar modo accertati di poter essere autonoma e cioè di non aver bisogno di nessuno che ti aiuti per poter allestire il momento poppata. Del resto è probabile che tuo marito, tua suocera, tua madre o chiunque altro stia al tuo fianco per darti una mano non sia con te tutto il giorno e tutti i giorni. Ed in caso di poppata notturna che faresti?

Attenzione poi ad un piccolo particolare: i prodotti migliori sono sempre corredati da un libretto delle istruzioni. Ciò perché non tutti i cuscini vanno utilizzati nella stessa identica maniera. In questi opuscoletti peraltro potresti trovare delle indicazioni molto dettagliate circa la posizione più corretta da far assumere al bebè in funzione ovviamente dell’attività svolta. Un conto è insomma succhiare il latte dal seno materno ed un conto è dormicchiare dopo la poppata. Inoltre ti verranno qui fornite indicazioni precise circa le modalità di lavaggio e conservazione del cuscino.

Ed a proposito di pulizia: ci sono soluzioni più o meno pratiche tra cui scegliere. La più immediata, quella per cui ti consigliamo di optare, prevede la presenza di una federa sfoderabile. Potrai all’occorrenza così lavare il prodotto senza grosse complicazioni e senza ingombrare più di tanto la lavatrice.

Potrai persino lavare il tutto manualmente in maniera rapida ed efficiente. In altri casi è invece previsto il lavaggio del cuscino per intero. Questa soluzione fa sì che i tempi di asciugatura diventino sicuramente più lunghi data la presenza delle imbottiture. Si tratta anche di una soluzione meno pratica dal punto di vista dell’ingombro in lavatrice, lavatrice che sembra già scoppiare per via dell’enorme quantità di cambi del piccolo di casa!

Il costo

Quanto costa un cuscino allattamento? Beh, dipende. In ogni caso possiamo dirti che non si tratta di una spesa proibitiva e che, visti i tanti benefici fisici e mentali che tu ed il tuo bambino potrete ricavare dall’impiego di questo prodotto non è il caso di star lì a guardare quanto esso possa costare. Il range di prezzi con cui potrai avere a che fare comunque può essere individuato nell’intervallo compreso tra 30 ed 80 euro. Il suggerimento che ti diamo è, vista anche la cifra massima spendibile, di orientarti a priori su un prodotto di fascia medio-alta.

Cuscino allattamento: qualche consiglio

Il cuscino allattamento è un prodotto che ostetrici e ginecologi consigliano spesso di acquistare. Tuttavia ogni parto ed ogni poppata, ogni mamma ed ogni bimbo, possono fare storia a sé. Può capitare, ad esempio, che istintivamente tu riesca ad assumere durante l’allattamento una posizione corretta evitando peraltro di avvertire fastidi e dolori.

Contemporaneamente può darsi il caso che il tuo bimbo non abbia particolari problemi ad avvicinarsi al seno. Magari, utilizzando il cuscino, potresti in questi casi alterare l’equilibrio delle cose. Sarebbe meglio allora evitare di prendere iniziative. Tra l’altro potrai effettivamente tenere sulle braccia il tuo piccolo, cosa che accentua ulteriormente la bellezza del momento.

Nel caso in cui tu sia fermamente convinta della necessità di utilizzare il cuscino per l’allattamento invece fallo sin da subito, dalle primissime poppate. In questo modo eviterai di incappare in spiacevoli inconvenienti quali ad esempio il rifiuto del neonato per la nuova posizione assunta. Un ultimo consiglio: verifica sempre la qualità e la sicurezza del sistema di aggancio dei laccetti.

Se mal congegnato esso potrebbe aprirsi durante la poppata o mentre tuo figlio dorme sonni tranquilli appoggiato al suo cuscino. Il rischio sarebbe quello di perdere la presa facendo scivolare il piccolo oppure che il bimbo, lasciato da solo a dormire, soffochi (a proposito di ciò verifica sempre che la testolina stia sempre sul cuscino e che il bebè non abbia modo di scivolare all’interno del prodotto).

I 10 migliori cuscini per allattamento per neonati

1
Niimo Cuscino allattamento Neonato + Federa 100% Cotone Sfoderabile e Lavabile con...
  • Abbina allattamento e comfort: avvolgerà il neonato in un morbido abbraccio durante l'allattamento al seno. Allatta tenendo le mani libere e...
  • Il nostro cuscino Beta è un prodotto estremamente versatile, aiuterà il tuo bambino a mantenere l'equilibrio stando seduto ed evitando cadute...
  • Goderti i suoi primi passi: potrai utilizzare il cuscino come uno strumento da porre sotto il bambino mentre prova a muovere i suoi primi passi...
  • Design per tutti i gusti: per soddisfare i gusti di ogni cliente, proponiamo un'ampia selezione di federe con diversi design che possono essere...
  • Imbottitura e rivestimento: il riempimento 100% fibra di poliestere siliconata lo rende sempre soffice anche dopo ripetuti lavaggi. Federa...
ORA IN OFFERTA2
Bamibi ® Cuscino Allattamento + Cuscino Interno Multifunzionale e Cuscino Gravidanza...
  • Durante la gravidanza - Finalmente possibile dormire comodamente sul lato appoggiando il ventre.
  • Postgravidanza - Questo cuscino per l'allattamento al seno può essere utilizzato anche per sostenere correttamente e comodamente il neonato...
  • Cuscino interno - Questo piccolo cuscino che si colloca al centro può essere utilizzato sul letto o all'interno della culla come paracolpi...
  • Fermagli di chiusura alle estremità - Sarà possibile unire entrambe le estremità e usarlo come cuscino antiribaltamento per sostenere il...
  • Fodero in cotone - Ideato per il periodo durante e dopo la gravidanza, sarà possibile utilizzare il cuscino per l'allattamento al seno senza che...
4
Niimo Cuscino Gravidanza e Allattamento per Dormire di lato con Cuscino Piccolo...
  • Comodità in gravidanza: il nostro cuscino ti aiuterà a riposare durante il periodo di gravidanza.
  • Abbina allattamento e comfort: avvolgerà il neonato in un morbido abbraccio durante l'allattamento al seno. Allatta tenendo le mani libere e...
  • Il plus che fa la differenza: Il morbido inserto centrale, è stato progettato per garantire un ulteriore supporto, ideale per il cambio panno e...
  • Per i momenti di relax della mamma: un pratico accessorio che ti consentirà anche di riposare comodamente in posizione laterale.
  • Il riempimento 100% fibra di poliestere siliconata lo rende sempre soffice anche dopo ripetuti lavaggi.
  • Federa esterna 100% cotone morbido di alta qualità. Inoltre grazie alla pratica zip nascosta è completamente sfoderabile per una maggiore...
5
Niimo Cuscino Gravidanza per Dormire e Allattamento Neonato XXL Sfoderabile...
  • Comodità in gravidanza: il nostro cuscino è pensato per donarti momenti di benessere e comodità.
  • Abbina allattamento e comfort: avvolgerà il neonato in un morbido abbraccio durante l'allattamento al seno. Allatta tenendo le mani libere e...
  • Per i momenti di relax della mamma: un pratico accessorio che ti consentirà anche di riposare comodamente in posizione laterale.
  • Imbottitura: il riempimento 100% fibra di poliestere siliconata lo rende sempre soffice anche dopo ripetuti lavaggi.
  • Federa esterna 100% cotone morbido di alta qualità. Inoltre grazie alla pratica zip nascosta è completamente sfoderabile per una maggiore...
ORA IN OFFERTA7
Boppy Cuscino Allattamento per Neonati 0+ Mesi, Forma Ergonomica con Inserto Miracle...
  • FORMA ERGONOMICA: Il cuscino Boppy è il supporto adatto per mamma e bambino durante l'allattamento al seno o col biberon, grazie alla forma...
  • SEGUE LA CRESCITA DEL BAMBINO: Il cuscino Boppy segue lo sviluppo psicomotorio del bambino accompagnandolo nei suoi progressi, passando da...
  • IMBOTTITURA UNICA: La speciale imbottitura in fibra rimane soffice e compatta anche dopo ripetuti lavaggi e consente alla mamma di mantenere una...
  • PRATICO INSERTO: Nella parte interna del cuscino si trova lo speciale inserto “Miracle Middle”, che si adatta alla corporatura di ogni mamma
  • LAVABILE: Il cuscino e la fodera Boppy sono completamente lavabili in lavatrice e asciugabili in asciugatrice per un'igiene ottimale
  • CONSIGLIATO: Il cuscino Boppy è raccomandato dalle ostetriche italiane e testato dall'osservatorio Chicco
  • Supporto ideale per mamma e bambino durante l'allattamento grazie all'esclusiva forma ergonomica che si adatta al corpo della mamma in modo...
8
Bamibi® Cuscino Allattamento Multifunzionale Neonato con Chiusura con Fibbia...
  • Abbiamo noi il tuo supporto per la schiena! Inoltre è utilizzabile per alleviare il dolore di collo, spalle, braccia, fianchi e gambe di tutte...
  • Utile per allattare al seno e avere le mani libere. Il nostro cuscino per l'allattamento dei neonati avvolgerà il tuo bambino e lo farà sentire...
  • Impedisci al tuo piccolo di cadere grazie alla fibbia di chiusura. La sicurezza del tuo bambino è la cosa più importante per te e per noi.
  • Versatile: per alimentazione (0+ mesi), sostegno (3+ mesi), pancia (6+ mesi) e seduta (9+ mesi). Usa i nostri cuscini per farlo allattamento e...
  • Fodera per il cuscino da allattamento in cotone morbido con imbottitura in poliestere di alta qualità e una cerniera nascosta. Nessun...
9
Boppy - Cuscino per allattamento per neonati 0 + mesi, forma ergonomica con inserto...
  • Forma ergonomica: il cuscino da allattamento Boppy è il supporto ideale per mamma e bambino durante l'allattamento o l'allattamento al biberon
  • Segue la crescita del bambino: il cuscino per allattamento Boppy accompagna il tuo bambino durante la crescita e può essere utilizzato come...
  • Comodo: la speciale consistenza del cuscino garantisce che il cuscino non perda la sua forma con il passare del tempo
  • Pratico inserimento: Boppy dispone di un inserto Miracle Middle, un'esclusiva imbottitura che gli permette di adattarsi al corpo di ogni donna in...
  • Lavabile: sia il cuscino da allattamento che l'imbottitura sono lavabili in lavatrice e asciugabili in asciugatrice. Questo garantisce sempre...
  • Raccomandato: il cuscino boppy è raccomandato dai genitori e testato dall'istituto di controllo Chicco (lo studio è stato effettuato dal Chicco...

Lascia un commento