Passeggini leggeri

Per i figli, si sa, si desidera sempre il meglio. Ecco perché, tutti i genitori alle prese con il corredino del piccolo in arrivo o in cerca di alcuni oggetti che possano espanderlo tenendo conto delle mutate esigenze del bebè man mano che giunge ad una nuova tappa della sua crescita, non possono esimersi dalla ricerca di uno tra i migliori passeggini leggeri ( Chicco, Foppapedretti, Besrey, Hauck, Peg Perego..) in circolazione.

Ma, una volta entrati nei negozi di articoli per la prima infanzia, i dubbi inevitabilmente assalgono chiunque: insomma, in un così vasto assortimento di prodotti è necessario individuare delle discriminanti che possano in qualche modo aiutare mamme e papà ad acquistare un buon passeggino, possibilmente non spendendo cifre esorbitanti. Da qui, pensando soprattutto che essa possa avere una certa utilità per i genitori ancora non molto esperti in materia, l’idea di redigere una breve guida alla scelta del passeggino ultraleggero.

opinioni classifica e prezzo migliori modelli in vendita online

  1. Perché possedere un passeggino leggero?: clicca qui >>
  2. Scegliere un passeggino ultraleggero: caratteristiche ideali: clicca qui >>

Il bebè ha l’età giusta per usare un ultraleggero?

Prima di dedicare del tempo ad individuare le caratteristiche ideali di un buon passeggino ultraleggero, è bene definire a priori alcuni aspetti legati al suo utilizzo, quali ad esempio, l’età da raggiungere perché l’oggetto possa essere adoperato dai bebè. In linea di massima infatti questo immancabile prodotto per l’infanzia non dovrebbe essere usato dai neonati se non al raggiungimento del quinto mese di vita: prima di questo momento i piccoli dovrebbero semmai essere trasportati su carrozzina.

I pediatri consigliano ai genitori di passare da quest’ultima al passeggino leggero superati i 5 mesi di età per il semplice motivo che soltanto a questa fase della crescita il neonato inizia a rinforzare i muscoli di schiena e collo al punto tale da poter finalmente stare seduto. Dato che ovviamente questo cambiamento fisico non si verifica dall’oggi al domani, anche quando il bimbo potrà finalmente sedere sul suo passeggino, si raccomanda di tenere per qualche tempo lo schienale leggermente reclinato, in maniera da non affaticarlo più di tanto.

Migliori passeggini leggeri e ultraleggeri 2020

Prezzi e recensioni migliori passeggini ultraleggeri prodotti dalle aziende Chicco, Foppapedretti, Besrey, Hauck, Peg Perego …

1
Hauck Sport, Passeggino Leggero 5.9 kg da 0 Mesi a 15 kg, Chiusura Piccola e...
2.993 Recensioni
Hauck Sport, Passeggino Leggero 5.9 kg da 0 Mesi a 15 kg, Chiusura Piccola e...
  • LEGGERO - con soli 5.9 kg questo passeggino è leggero e molto maneggevole con sospensione, doppie ruote avanti piroettanti e bloccabili
  • PRATICO - il passeggino Sport è adatto dalla nascita (in posizione nanna) fino a un peso di 18 kg (seduta 15 kg + cesto 3 kg)
  • COMODO - schienale e poggiapiedi sono regolabili in posizione nanna ottimale per neonati, cappotta parasole e grande cesto per gli acquisti
  • IN VIAGGIO - grazie a chiusura compatta e veloce, il passeggino è adatto per le vacanze o una visita dai nonni
  • SICURO - il passeggino ha una cintura di sicurezza a 5 punti e una barra frontale ed è omologato allo standard europeo EN 1888
2
Hauck Rapid 4 Passeggino da 0 Mesi a 25 kg, Pieghevole, Compatto, con una Mano, con...
  • USO LUNGO: questo passeggino è adatto per bambini dalla nascita (in posizione nanna) fino a un peso massimo di 25 kg (seduta 22 kg + cesto 3 kg)
  • FACILE DA RICHIUDRE: questo passeggino sportivo si richiude su dimensioni compatte in pochi secondi
  • COMODO: per il bimbo grazie a schienale inclinabile e poggiapiedi regolabile, cappota parasole; per i genitori grazie a maniglione regolabile in...
  • MANEGGEVOLE: grazie alle ruote grandi piroettanti e bloccabili, il passeggino è molto maneggevole anche su terreni scoscesi
  • SICURO: il passeggino ha una cintura di sicurezza a 5 punti ed è omologato allo standard europeo EN 1888
3
Safety 1St Rainbow Passeggino Leggero e Reclinabile, Pieghevole Chiusura ad Ombrello,...
486 Recensioni
Safety 1St Rainbow Passeggino Leggero e Reclinabile, Pieghevole Chiusura ad Ombrello,...
  • Passeggino leggero e compatto, adatto dai 6 mesi fino ai 15 kg di peso del bambino (3 anni e mezzo circa)
  • Passeggino leggero da viaggio: pesa 6, 6 kg
  • Passeggino reclinabile in più posizioni, seduta ampia ed imbottita con poggiagambe regolabile
  • Passeggino con sistema di chiusura ad ombrello facile e compatta, con blocco automatico, facile da riporre nel bagagliaio dell'auto
  • Ruote anteriori fisse o piroettanti e maniglie ergonomiche
4
Hauck Citi Neo II Passeggino a 3 Ruote, 7.5 kg, da 0 Mesi a 25 kg (seduta 22 kg +...
  • USO LUNGO: questo passeggino è adatto per bambini dalla nascita (in posizione nanna) fino a un peso massimo di 25 kg (seduta 22 kg + cesto 3 kg)
  • FACILE DA RICHIUDRE: questo passeggino sportivo si richiude su dimensioni compatte ottime per il trasporto in auto piccole
  • PRATICO: con schienale reclinabile e poggiapiedi multi-regolabile, cappotta parasole con tasca porta oggetti e grande vassoio per due bibite e...
  • MANEGGEVOLE: grazie alle ruote grandi piroettanti e bloccabili, il passeggino è molto maneggevole anche su terreni scoscesi
  • SICURO: il passeggino ha una cintura di sicurezza a 5 punti ed è omologato allo standard europeo EN 1888
5
Kinderkraft Passeggino Ultraleggero PILOT, Compatto, Regolabile, Pieghevole,...
967 Recensioni
Kinderkraft Passeggino Ultraleggero PILOT, Compatto, Regolabile, Pieghevole,...
  • Aprite con una mano e partite - il passeggino può essere facilmente aperto e ripiegato con una sola mano. Basta premere un pulsante sul telaio,...
  • Compatto dopo chiusura - dopo chiusura sembra un trolley. Le dimensioni sono accettabili sugli aerei: entra nel vano portaoggetti e passa tra i...
  • Freno centrale - il freno si blocca e si sblocca dall'alto il che facilita la manipolazione in sandali e scarpe morbide.
  • Ruote anteriori piroettanti - ruote anteriori maneggevoli, ben ammortizzate. È possibile bloccare le ruote per la marcia rettilinea su terreni...
  • Finestrina nel tettuccio - una comoda finestra nel tettuccio che permette di osservare il bambino. Chiusura silenziosa a calamita.
6
Inglesina Sketch Passeggino pieghevole leggero, Grigio, 49 x 104 x 82 cm
474 Recensioni
Inglesina Sketch Passeggino pieghevole leggero, Grigio, 49 x 104 x 82 cm
  • Si apre e si chiude con una sola mano e rimane in piedi da solo quando chiuso
  • Schienale completamente reclinabile con comando centralizzato, garantisce così una comoda la posizione nanna
  • Ruote grandi e ammortizzate garantiscono il massimo del comfort e della stabilità per affrontare agevolmente ogni superficie
  • Capotta estendibile full cover realizzata in tessuto con trattamento anti UV con fattore di protezione upf 50+, con inserto in rete sulla capotta...
  • Capiente cestino portaoggetti; il profilo in materiale rifrangente rende più sicura la passeggiata nelle ore serali
  • Dimensioni da chiuso (larghezza x altezza x profondità): 49 x 57 x 27
  • Dimensioni da aperto: 49 x 104 x 82 cm
ORA IN OFFERTA7
Lionelo Annet passeggino leggero pieghevole regorabile con posizione sdraiata con...
338 Recensioni
Lionelo Annet passeggino leggero pieghevole regorabile con posizione sdraiata con...
  • Lo schienale del passeggino Annet ha una funzione pieghevole, un poggiapiedi regolabile e un inserto morbido che garantisce comfort e sonno...
  • La capottina XXL con una finestra apribile protegge dal sole, le pratiche ruote in schiuma EVA da 11 e 8 pollici facilitano la guida del...
  • La sicurezza del tuo bambino è garantita da cinturini a cinque punti ed elementi riflettenti che migliorano la visibilità del passeggino di...
  • Il passeggino è dotato di un set completo di accessori che comprende una zanzariera, un coprigambe, un portabibite, uno piccolo spazio per...
  • Peso leggero, 10,5 kg, ma allo stesso tempo costruzione molto solida, ideale per bambini di peso fino a 22 kg o fino a 48 mesi.
8
Kinderkraft Passeggino Leggero GRANDE, Elegante, Ampia Cappottina, Pieghevole una...
  • SEMPLICE DI CHIUSURA - Meccanismo semplice di chiusura con una sola mano. Dimensioni compatte dopo chiusura, dimensioni del passeggino dopo...
  • POSIZIONE SDRAIATA - Regolazione fluida dello schienale a più livelli, dalla posizione seduta a sdraiata - durante la regolazione il bambino...
  • GRANDE CAPPOTINA PIEGHEVOLE - Cappottina molto grande che protegge dal vento e sole - può essere estesa con cerniera lampo
  • AMPIA SEDUTA - Ampia seduta offre comfort al bambino e consente di utilizzare il passeggino per un lungo periodo
  • MANEGGEVOLEZZA PIACEVOLE E FACILE - Le ruote anteriori sono girevoli e consentono un'efficiente manovrabilità del passeggino, sono bloccabili...
9
Kinderkraft Passeggino Leggero CRUISER, Pieghevole, Ampia Cappottina, Sospensione 4...
240 Recensioni
Kinderkraft Passeggino Leggero CRUISER, Pieghevole, Ampia Cappottina, Sospensione 4...
  • Funzione di sdraietta - regolazione continua dello schienale con posizione sdraiata
  • Freno centrale Stop&Go, comodo nell'utilizzo, consente di bloccare e sbloccare il passeggino indipendentemente dal tipo di scarpe indossate
  • Pratici accessori - portabicchieri, sacco a pelo per le gambe e telo antipioggia
  • Pratica barriera di sicurezza a forma di vassoio - che costituisce non solo uno spazio perfetto per giocare, ma anche un ottimo supporto per i...
  • Intertek - sicurezza chimica e meccanica del prodotto attestata dal rinomato laboratorio intertek
10
Safety 1st Peps Passeggino Compatto e Leggero, Chiusura Ombrello, con Capottina,...
1.088 Recensioni
Safety 1st Peps Passeggino Compatto e Leggero, Chiusura Ombrello, con Capottina,...
  • Passeggino per bambini dai 6 mesi (fino a 15 kg)
  • Passeggino ultra leggero: pesa solo 4, 5 kg
  • Passeggino da viaggio comodo grazie al peso ridotto e alla pratica chiusura
  • Passeggino compatto richiudibile con chiusura ad ombrello salva spazio
  • Maneggevole grazie alle ruote anteriori fisse o piroettanti con sospensioni

Perché possedere un passeggino leggero?

In molti, soprattutto quando si vorrebbe preparare il corredino del piccolo già prima della nascita, istintivamente optano per un trio, ossia per un particolare modello di passeggino che offre ai genitori la possibilità di montare sul medesimo telaio tanto una carrozzina quanto un seggiolino oppure ancora un passeggino: insomma si tratta di un tre in uno da comprare una volta per tutte.

Il passeggino leggero però potrebbe comunque tornare utile anche alle mamme e ai papà che in un primo momento hanno optato per un prodotto modulare. Ciò perché l’articolo in esame è sicuramente più trasportabile rispetto all’altro modello, rende le operazioni di apertura e chiusura dello stesso molto più agevoli (soprattutto quando si ha a disposizione soltanto una mano per provvedere al passeggino) e può essere portato in macchina anche quando il bimbo, ormai più grandicello, ha già imparato a camminare ma, come da prassi, nel bel mezzo di una passeggiata rilassante inizia a fare i capricci perché è stanco, vuole sedersi o addirittura dormire.

Insomma: questo articolo per l’infanzia si presta ad essere portato sempre con sé per far fronte alle piccole grandi emergenze quotidiane che spesso si è costretti ad affrontare e per star sicuri che il neonato possa adattarsi alle esigenze dei genitori che eviteranno così di portarsi dietro (a volte inutilmente) un oggetto sicuramente più ingombrante e meno pratico da utilizzare come ad esempio il trio di cui sopra o un passeggino più robusto e voluminoso.

Scegliere un passeggino ultraleggero: caratteristiche ideali

Scegliere un ultraleggero significa poter garantire al bambino, in qualsiasi momento della giornata vissuto lontano da casa, il massimo del confort possibile. Un buon passeggino, chiaramente, deve rispondere innanzitutto ad esigenze quali la sicurezza del piccolo, ma deve venire incontro anche alle necessità di mamma e papà. Ecco quindi nel dettaglio le caratteristiche che, immancabilmente, questo oggetto dovrebbe possedere:

Sicurezza

Se ne parlava poco prima, ma è bene adesso approfondire un po’ l’argomento. Quando sul passeggino viene adagiato il piccolino, è necessario che quest’ultimo possa essere in qualche modo vincolato alla seduta onde evitare pericolose cadute o scivolamenti. D’altro canto è vero anche che in caso d’emergenza i genitori devono avere la possibilità di prelevare il neonato dal passeggino nella maniera più rapida e semplice possibile. Per coniugare queste esigenze si è pensato di corredare tali oggetti di cinture di sicurezza a tre o cinque punti (queste ultime, ovviamente, forniscono maggiori garanzie rispetto alle altre).

I migliori modelli di ultraleggeri sono quelli in cui i dispositivi in questione sono foderati da comode imbottiture ed il cui metodo di apertura sia studiato per essere immediato per gli adulti e difficoltoso per i bimbi. A proposito di sicurezza poi non vanno trascurati la barra di protezione ed il sistema frenante. La prima, pensata per non permettere al piccolo di sporgersi in avanti e cadere, deve essere facile da bloccare o sbloccare e contemporaneamente deve essere in grado di ammortizzare eventuali urti.

Il secondo invece serve a contenere ogni movimento imprevisto o pericoloso del passeggino. Anche i materiali di fabbricazione poi rientrano sotto la voce “sicurezza”. Essi infatti devono essere robusti e quindi in grado di reggere il peso del passeggero. In secondo luogo è importante che siano presenti delle adeguate imbottiture e che le stoffe, i colori o le plastiche utilizzate per personalizzare il passeggino siano sempre atossiche.

Dimensioni e praticità

E’ chiaro che un ultraleggero deve essere anche abbastanza maneggevole. Questo significa che non dovrebbe mai pesare più di 7 chili e che una volta chiuso dovrebbe occupare poco spazio in modo da consentire agli adulti di riporlo in un piccolo angolo della nursery o nel portabagagli della loro auto oppure ancora di trasportarlo per le scale.

Prima di acquistare un passeggino quindi si considerino sempre le sue dimensioni (aperto e chiuso), il peso, il sistema di chiusura (si prediliga la modalità ad ombrello in quanto più semplice e capace di occupare meno spazio) e la possibilità di lasciarlo fermo in un posto senza avere la necessità di appoggiarlo a qualcosa per evitare che cada.

Seduta

Ovviamente la seduta rappresenta una parte di importanza vitale per la valutazione positiva di un passeggino. Il piccolo infatti deve stare comodo e trovare nel suo ultraleggero tutto il confort che sino a qualche mese addietro gli regalava la carrozzina. Questo significa che, un po’ come avviene anche nel caso di sedie e poltrone destinate agli adulti, il bambino deve potersi muovere agevolmente e cambiare posizione come meglio crede: la sedia quindi deve essere spaziosa ed adeguata al corpo del piccolo.

Inoltre i genitori devono, all’occorrenza, poter reclinare la seduta in modo da consentire al bambino qualche oretta di sonno. I migliori passeggini ultraleggeri infatti si trasformano se necessario in veri e propri lettini. Sono da considerare poi la possibilità di scegliere, in base alle circostanze, se montare la seduta fronte strada o fronte genitore, il rivestimento della stessa e la sfoderabilità dell’imbottitura che, ovviamente, andrà lavata spesso e con estrema facilità.

Ruote

A differenza di altri tipi di passeggini, quelli un po’ più solidi e meglio piantati per intendersi, un ultraleggero non può percorrere agevolmente qualsiasi tipo di strada. Questi mezzi di trasporto per i baby passeggeri sono pensati infatti per muoversi in città, fare delle passeggiate nel quartiere o semplicemente andare a fare shopping portandosi dietro il bebè. A far la differenza tra i vari modelli di passeggino sono, in tal senso, le ruote.

In genere un buon ultraleggero, fermo restando che non potrà percorrere sentieri accidentati di montagna, strade eccessivamente dissestate o terreni in generale poco agevoli, sarà migliore rispetto ad altri prodotti della stessa categoria se dotato di due ruote  anteriori pensate per rendere più fluidi i movimenti (mai sentito parlare di ruote piroettanti?) e di due posteriori dotate di sistema bloccante. Alcuni prodotti infine montano delle ruote rimovibili, perfette per realizzare ulteriore spazio quando il passeggino è chiuso e si necessita ad esempio di riporlo nel portabagagli insieme a buste ed ingombri vari.

Accessori

Quello degli accessori è un campo di indagine abbastanza ampio. In linea generale si potrebbe tranquillamente affermare che esiste un ventaglio di oggetti da corredo che le case produttrici allegano al passeggino perché considerati non tanto degli accessori quanto dei veri e propri must senza i quali l’oggetto venduto risulterebbe poco pratico ed utilizzabile. Rientrano, per intendersi, nella suddetta categoria la capottina, oppure il telo parapioggia o ancora la reticella portaoggetti.

Altrettanto utili vengono a ragione considerati anche il coprigambe e l’eventuale ombrellino di cui sono dotati i modelli per i quali non è stata prevista l’aggiunta di altri supporti pensati per riparare il neonato dagli agenti atmosferici. Più ricercati, ed in genere quasi mai forniti insieme al passeggino sono poi accessori utili ma di importanza secondaria o comunque facilmente sostituibili con prodotti già in possesso dei genitori o acquistabili in separata sede in un secondo momento.

In questo caso si fa riferimento ad oggetti quali ad esempio i cuscini per il piccolino, il portabevande, le borsette in coordinato utilizzate per portare sempre con sé tutto ciò che serve per l’igiene, la pappa e lo svago del bambino, la zanzariera oppure ancora la copertina.

Marca

E’ chiaro che non è possibile, soprattutto in queste sede, stabilire a priori che una marca sia migliore di un’altra. Molti brand sono da tradizione legati al mondo dell’infanzia e la loro lunga storia fornisce già una sorta di garanzia di affidabilità ai genitori alla costante ricerca del meglio per i loro pargoli. Di contro è vero anche che determinati passeggini non griffati non hanno molto da invidiare ai modelli blasonati, ma costano comunque di meno per svariate ragioni.

La discriminante in questi casi deve essere essenzialmente la presenza o meno delle caratteristiche sopra elencate con particolare attenzione ad aspetti quali la sicurezza ed il confort del neonato (insomma: se mancasse qualche accessorio non sarebbe poi la fine del mondo, ma se il bambino rischiasse di farsi male o di ammalarsi perché la struttura del passeggino non è sicura o i materiali utilizzati non sono atossici ed antisoffoco, il problema sarebbe di tutt’altra entità).

Si consideri comunque che a modelli non blasonati di passeggini solitamente corrisponde una minore reperibilità di oggetti utili ed adattabili: non è detto che si possa trovare insomma la borsa da viaggio in tinta o che l’oggetto possa essere arricchito da portabevande e quant’altro. Spetta quindi all’utente valutare le proprie esigenze, e quelle del piccolino, ed optare per un prodotto piuttosto che per un altro.

Prezzi

E’ chiaro che un passeggino ultraleggero, per quanto pensato per un utilizzo easy, per così dire, deve rispondere a determinate caratteristiche per essere considerato degno di nota. Nella misura in cui queste peculiarità siano presenti, compaiano in parte o siano del tutto assenti dall’oggetto in questione, il prezzo subisce delle notevoli oscillazioni.

Al fattore qualità poi si aggiungono altri parametri che possono in qualche modo influire, anche notevolmente, sul prezzo finale dell’oggetto in esame. E’ importante ad esempio considerare, si accennava poco fa, se la marca del prodotto è nota oppure no, il modello del passeggino, la scelta di acquistarlo online oppure ancora in un negozio vero e proprio, se esso sia o meno di recente introduzione nel mercato o di quanti accessori sia corredato o corredabile.

Insomma in funzione di tutte queste informazioni il prezzo finale di un passeggino ultraleggero può variare dalle 30 alle 50 euro. In questo caso si tratterebbe ovviamente di un oggetto adatto a chi non ha molte pretese e magari ha deciso a monte di farne un uso sporadico o di lasciarlo a casa dei nonni o degli zii che di tanto in tanto si occupano del piccolino.

Una fascia decisamente più accessoriata e qualitativamente migliore rispetto a quella appena esaminata, comprende invece prodotti non molto economici il cui costo può oscillare tra le 250 e le 350 euro. Per fortuna dei genitori esiste anche un ottimo livello medio di passeggini leggeri che possono essere acquistati sborsando cifre più contenute e comprese in genere tra le 100 e le 180 euro.