migliori shampoo anticaduta
Home » cura-persona » Shampoo anticaduta

Shampoo anticaduta

Di solito si nota quasi per caso: una mattina ci si sveglia e sul cuscino si trovano una miriade di capelli. Magari al primo episodio si minimizza, poi giorno dopo giorno, al ripetersi dell’avvenimento, ci si convince di avere un problema serio. Che fare? Per combattere l’alopecia può essere utile condurre una vita più sana, magari riducendo i fattori di stress (utopia) o migliorando l’alimentazione, ma anche ricorrere ad uno dei migliori shampoo anticaduta ( Bioscalin, Biokap, Neril, Bionike, Vichy, Dercos, Ducray, Biopoint, Medavita, L’oreal ) attualmente in commercio.

Certo, individuarlo non è una cosa semplicissima, anche perché bisogna imparare a distinguere i falsi prodotti miracolosi (quelli che per intendersi costano un occhio della testa e non hanno alcuna efficacia) da quelli effettivamente utili ad arginare il problema. Prima di operare tale selezione però è bene raccogliere qualche informazione supplementare sulla patologia, in modo tale da poter vagliare le varie soluzioni proposte con una più lucida consapevolezza.

La caduta dei capelli: a cosa è imputabile?

Quando i capelli cadono, così, senza un motivo apparente, è evidente che qualcosa è intervenuto danneggiando quell’equilibrio perfetto che mantiene in salute l’organismo umano. A questo punto però è necessaria una precisazione: i capelli (in maniera più o meno significativa) cadono a tutti, giovani, anziani, donne e uomini.

A volte, fortunatamente, si tratta di un semplice fenomeno meccanico: l’uso frequente di elastici di cattiva qualità o troppo stretti, le errate abitudini igieniche, ecc. hanno infatti una buona responsabilità in merito. Altre volte il fenomeno coincide con un periodo in cui si è notevolmente stressati o sotto pressione o, nella maggior parte dei casi, con il semplice ed inevitabile processo di invecchiamento del corpo (alopecia androgenetica).

Spesso le calvizie possono avere anche ragioni genetiche: chi in famiglia ha parecchi parenti senza capelli è quasi sicuramente condannato a seguire le orme dei suoi cari. Anche l’alimentazione gioca a tal riguardo un ruolo importante: una dieta aproteica e scarsamente attenta alle percentuali di vitamine specifiche (A, C, B) e di ferro ingerite causa infatti un temporaneo diradamento dei capelli.

Nel caso più preoccupante l’alopecia è invece la spia di un disequilibrio psicofisico che il corpo per qualche motivo decide di manifestare con la caduta dei capelli (malfunzionamento della tiroide, infezioni fungine, ipergonadismo, malattie autoimmuni, lebbra, scabbia, generiche patologie dermatologiche, sindrome dell’ovaio policistico, squilibri ormonali, malattie veneree, ecc).

Quando preoccuparsi?

Il problema diventa tale quando le quantità di ciuffi ritrovati sul cuscino, rimasti attaccati alla spazzola, ecc. sono eccessivamente abbondanti e, ovviamente, (ma siamo già ad una fase avanzata) quando si notano sulla testa delle vere e proprie chiazze prive di peluria. In genere bisognerebbe iniziare ad allarmarsi quando, ad occhio e croce, si perdono più di 100 capelli al giorno.

A questo punto, oltre che rivedere le proprie abitudini, bisognerebbe rivolgersi subito ad uno specialista, effettuare delle analisi complete del sangue e comprare uno shampoo anticaduta. Sia chiaro, quest’ultimo sarà sicuramente d’aiuto in moltissimi casi, ma ovviamente per quanto possa essere definito un prodotto chimico, medico o farmaceutico, non è sicuramente miracoloso.

Chi ha problemi organici di una certa entità, colui il quale fa i conti con il proprio patrimonio genetico, chi ancora è costretto a sottoporsi a cure particolari quali ad esempio la chemioterapia (trattamento che comunque una volta esaurito consente ai capelli di ricrescere) o è già praticamente calvo, non speri di veder spuntare sulla propria testa una chioma fluente soltanto perché usa una shampoo specifico…

Le terapie d’urto

Fermo restando che sarà uno specialista del settore ad individuare le cause del problema, è possibile ovviare ad un principio di alopecia seguendo alcuni semplici dettami comportamentali che, utili in misure diverse ad arrestare la caduta dei capelli, di sicuro non arrecano danno all’organismo. Nello specifico le terapie d’urto utilizzate per fronteggiare il problema sono:

  • Attenzione alla dieta: oltre a seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, sarà bene essere certi che in tavola non manchino mai alimenti capaci di fornire all’organismo il giusto apporto di vitamine A, C e B3.
  • Integratori: a supportare ulteriormente le funzioni terapeutiche delle suddette vitamine possono intervenire, ovviamente dietro specifica prescrizione medica, anche degli integratori pensati per sopperire ad un errato assorbimento delle stesse da parte dell’organismo o ad un’alimentazione che, per forza di cose, non può essere poi così equilibrata.
  • Trattamenti farmaceutici, medici e terapici: in questo caso, ovviamente, non è possibile dare delle direttive generali sul comportamento da seguire. Saranno infatti degli specialisti, dei tricologi o dei semplici medici generici a suggerire le terapie d’urto più adeguate al singolo individuo. Come scritto altrove infatti l’alopecia può essere generata non soltanto da cause fisiologiche o genetiche, ma può anche essere la spia di altre patologie. Data la varietà di malattie che tra i sintomi annoverano il diradamento pilifero, sarà un addetto ai lavori che, appurata la causa della caduta dei capelli, suggerirà al paziente di sottoporsi a terapie di natura psicologica, assumere farmaci antimicotici, curare eventuali disturbi dermatologici, ecc. Una volta guariti, i capelli, quasi per magia, torneranno al loro posto, senza bisogno di ulteriori trattamenti.
  • Shampoo anticaduta: è un prodotto per la detersione della chioma e del cuoio capelluto che può in qualche modo aiutare il paziente a bloccare il fenomeno dell’alopecia, riattivare i follicoli piliferi (e quindi favorire la ricrescita dei capelli) e volumizzare la chioma in modo da rendere il problema comunque meno evidente.

Lo shampoo anticaduta: come sceglierlo?

Come detto in precedenza, scegliere uno shampoo anticaduta non è semplicissimo. Entrano infatti in gioco delle conoscenze chimiche e farmaceutiche particolari che non tutti possono dire di possedere. Ecco quindi, almeno in linea generale, quali sono i criteri da seguire per poter acquistare un buon prodotto:

  • Formula: è chiaro che uno shampoo anticaduta efficace è tale in relazione alla sua formula. In generale i principi attivi di cui esso si compone sono degli inibitori degli ormoni della caduta (ad esempio molto usata in tal senso è una sostanza detta finiasteride, inibitore di DHT, ossia di uno degli ormoni implicati nel processo di caduta dei capelli). Utili sono anche elementi quali il Minoxidil (sostanza capace di ripopolare lo scalpo, ma che perde totalmente di efficacia nel momento in cui non viene più regolarmente utilizzata) e la biotina. La formulazione inoltre deve essere studiata in maniera tale da non contenere solfati e parabeni.
  • Delicatezza: nonostante alla base di questi prodotti ci sia molta chimica, è necessario che lo shampoo anticaduta sia comunque delicato, tanto da poter essere utilizzato anche nel caso in cui si abbia l’abitudine di lavare spesso i capelli. I prodotti in tal senso più indicati sono quelli a larga base biologica, ossia nati dall’unione di una piccola percentuale di sostanze chimiche con un buon quantitativo di ingredienti naturali (caffè, semi di zucca, ecc.)
  • Presenza di agenti volumizzanti: molti shampoo anticaduta combinano l’azione inibitoria del DHT ad un effetto volumizzante. Dato che mediamente un simile detergente necessita di alcune settimane di trattamento prima di poter mostrare gli effetti del suo utilizzo, rendere la chioma più voluminosa è una soluzione d’urto all’alopecia. I capelli radi e sottili infatti darebbero al problema maggiore risalto.
  • Profumazione: sembra una discriminante di poco conto, ma anche la profumazione ha una sua importanza. In commercio esistono dei prodotti praticamente privi di odore, altri profumatissimi, altri ancora non proprio gradevoli all’olfatto. Ovviamente in questo caso non è possibile affermare che uno shampoo anticaduta sia migliore di un altro: spetta all’utente valutare quale profumazione lo soddisfi maggiormente.
  • Prezzo: è chiaro che uno shampoo anticaduta non è un detergente qualsiasi. Il suo costo quindi non sarà di certo paragonabile a quello di un prodotto di uso comune. In genere è bene diffidare degli shampoo senza marca o venduti a prezzi irrisori: si tratta quasi sempre di imbrogli o di prodotti non efficaci.
  • Adattabilità alla propria cute: sembrerà strano, ma non tutte le persone affette da alopecia trarranno giovamento dall’uso di un medesimo prodotto. Per essere efficace infatti uno shampoo anticaduta deve tenere conto anche delle caratteristiche fisiologiche della cute e dello scalpo dell’utente. Quest’ultimo quindi, prima di recarsi in farmacia a comprare il suo detergente, farebbe bene a chiedere consiglio ad uno specialista il quale, valutando le effettive condizioni dermatologiche del cuoio capelluto, darà delle indicazioni di massima al paziente circa l’esatta tipologia di shampoo anticaduta da acquistare.

opinioni classifica e prezzo migliori modelli in vendita online

Prezzi

Come accennato in precedenza, lo shampoo anticaduta non è certo tra i prodotti per l’igiene personale più economici. Del resto esso andrebbe considerato a metà strada tra un detergente ed un farmaco ed il suo costo palesemente più elevato, in quest’ottica, non è difficile da giustificare. Come spesso accade, anche i vari shampoo anticaduta presenti sul mercato possono avere costi abbastanza differenti tra loro.

Tale gap dipende ovviamente dal rispetto o meno delle caratteristiche sopra elencate, ma non sono trascurabili anche fattori più marginali quali la marca del prodotto, il negozio fisico o virtuale in cui si decide di acquistarlo, la presenza di eventuali promozioni, la capacità del flacone in cui esso è contenuto, ecc. In linea di massima uno shampoo anticaduta può quindi avere un costo compreso tra le 10 e le 70 euro a boccetta.

Qualunque prodotto vada eccessivamente fuori da questo range dovrebbe essere scartato a priori. Nell’eventualità in cui fosse meno costoso infatti, molto probabilmente ci si troverebbe davanti ad uno shampoo realizzato con ingredienti poco appropriati, di dubbia provenienza o di scarsissima efficacia. Nel caso in cui costasse molto di più, tra l’altro in maniera immotivata, è bene chiedersi se il rivenditore a cui ci si è rivolti sia un ciarlatano o un commerciante disposto a tutto pur di aumentare i suoi margini di guadagno.

Migliori shampoo anticaduta uomo donna

Dato che non sempre è facile barcamenarsi tra i tanti prodotti attualmente in commercio e scegliere quello che sia più adatto alle proprie esigenze, torna forse utile consultare la piccola lista di shampoo anticaduta genericamente più efficaci proposti in calce. Si ribadisce, ancora una volta, che ciascun caso necessita comunque di prodotti specifici, atti a risolvere le cause scatenanti dell’alopecia.

Ogni shampoo inoltre deve in qualche modo rispettare le caratteristiche peculiari della cute del paziente. E’ bene quindi chiedere conferma al medico generico o allo specialista prima di optare per l’acquisto di uno dei prodotti elencati di seguito piuttosto che per un altro e questo, come ormai sarà chiaro a tutti, a prescindere dalla elevata qualità dei detergenti proposti.

Revivogen Bio Cleansing

Revivogen Bio Cleansing è uno shampoo anticaduta realizzato con una formulazione naturale. La sua composizione è talmente delicata da consentire all’utente un trattamento quotidiano. Tra gli ingredienti che compongono questo detergente vanno sicuramente annoverati gli inibitori di DHT, gli agenti emollienti, idratanti e lenitivi delle lesioni della cute, nonché le vitamine e le sostanze naturali capaci di restituire al capello una certa lucentezza e soprattutto un volume tale da nascondere almeno in parte i problemi di alopecia. Il selenio, uno degli antiossidanti presenti nella formulazione, funge poi da elemento antiforfora.

Il flacone è in genere presente sul mercato nel formato da 360 ml ed ha un costo compreso tra le 20 e le 30 euro. Sebbene a qualcuno il prezzo possa sembrare un po’ alto, va specificato che lo shampoo in questione è un detergente concentrato. Revivogen Bio Cleansing infatti può, anzi deve, essere utilizzato in piccole quantità o diluito con l’acqua. Il detergente infatti fa moltissima schiuma e se usato in quantità eccessive può causare piccoli problemi alla cute. Inoltre, come specificato già altrove, si tratta comunque di uno shampoo medico. Il prodotto, nonostante i suoi innumerevoli pregi e le tante qualità possedute, non sempre è indicato per gli utenti con capelli grassi.

Revivogen Bio Cleansing Shampoo
70 Recensioni
Revivogen Bio Cleansing Shampoo
  • Lo Shampoo nr uno al mondo contro la perdita dei...
  • Lo Shampoo nr uno al mondo contro la formazione della...

Dercos Neogenic

Dercos Neogenic non è esattamente uno shampoo anticaduta: in questo caso si ha a che fare infatti con un altro approccio al problema, stavolta tramite fiale ricostituenti del capello. Il trattamento, debitamente testato in ambito ospedaliero, si è rivelato particolarmente utile nella cura di bulbi piliferi dormienti. Si stima infatti che in circa 3 mesi consecutivi di utilizzo, tanto negli uomini quanto nelle donne, la cute può arricchirsi di circa 1700 nuovi capelli. Le fiale hanno poi anche un leggero effetto volumizzante.

L’efficacia di questo trattamento è stata attestata non soltanto dagli utenti, ma anche dagli specialisti del settore che hanno persino trattato del prodotto su rinomate riviste mediche e presentato la sua esclusiva formulazione al prestigioso congresso EHRS, uno dei più importanti del settore. La composizione del prodotto si adatta facilmente ad ogni tipo di cuoio capelluto, soprattutto a quelli più sensibili, e, tra l’altro, è particolarmente delicata in quanto priva di parabeni. Il personale specializzato raccomanda di eseguire cicli terapici della durata di tre mesi versando ogni giorno sui capelli (umidi, bagnati o asciutti non ha importanza) il contenuto di un’intera fiala di Dercos Neogenic.

Particolarmente adatti per sottoporsi al trattamento sono i periodi primaverili ed autunnali: proprio in questa fase infatti i capelli sono sfibrati o malconci a causa del caldo o del freddo eccessivi. Inoltre è comunque consigliabile interrompere la cura durante la stagione più calda. Il prodotto ha un costo compreso tra le 50 e le 60 euro, prezzo più che giustificato se si considerano gli evidenti effetti della sua formulazione su molti casi di alopecia.

Dercos Neogenic - trattamento rinnovamento capillare di...
56 Recensioni
Dercos Neogenic - trattamento rinnovamento capillare di...
  • Risveglia bulbi dormienti e la densità aumenta in...
  • Trattamento capillare per uomo e donna
  • Come usarlo: Trattamento giornaliero: una singola dose...
  • Adatto per cuoio capelluto sensibile. La formula è...

L’Oréal Paris, Trattamento anticaduta

Anche L’Oréal Paris, nota casa produttrice di prodotti per l’igiene, ha proposto agli utenti un suo personalissimo trattamento anticaduta. Si tratta in questo caso di fiale con azione ridensificante pensate per combattere l’alopecia.
Il prodotto ha una formulazione in cui è largamente presente l’Aminexil, sostanza che rinforza considerevolmente i capelli ed il loro attaccamento allo scalpo. Nella composizione sono poi inclusi degli Omega 6, elementi stimolanti dei bulbi piliferi e della microcircolazione. In più, fattore che di certo non guasta, il prodotto ha un’ottima profumazione.

Le fiale vanno utilizzate su capelli puliti, preferibilmente appena lavati e ancora umidi. Il contenuto della stessa, magari aiutandosi con l’imbuto in dotazione nella confezione, va sparso sul cuoio capelluto e frizionato per qualche minuto su tutta la superficie. Dato che il prodotto non unge e non è comunque da considerarsi un detergente, dopo il trattamento non è necessario effettuare alcun risciacquo.

Qualora ci si volesse sottoporre ad una terapia d’urto, e quindi ad un trattamento intensivo, sarebbe necessario utilizzare una fialetta al dì per sei settimane consecutive. Ottenuti nel frattempo i primi risultati degni di nota, è possibile modificare la terapia sottoponendosi semmai ad una cura di mantenimento. In questo caso saranno sufficienti tre fiale settimanali da assumere per un periodo di 2 mesi consecutivi.

Ciascuna unità, ovviamente monodose, contiene 6 ml di prodotto. Una confezione, il cui costo si aggira sui 70/80 euro, contiene ben 42 flaconcini. Il trattamento anticaduta L’Oréal Paris è uno dei migliori attualmente presenti sul mercato; anche se la spesa può, a prima vista, sembrare eccessiva, è il caso di affermare che per gli effetti che l’utente può ottenere il rapporto qualità-prezzo è ottimo.

Protoplasmina Shampoo rinforzante anticaduta

Protoplasmina Shampoo rinforzante anticaduta è un detergente pensato proprio per chi comincia a perdere qualche capello di troppo (uomo o donna non fa differenza). La sua azione, frutto di un’avanzata ricerca farmaceutica, è quella di stimolare i bulbi piliferi dormienti producendo, come desiderato effetto, una vistosa ricrescita dei capelli, di nutrire il cuoio capelluto, rinforzare lo scalpo e dare una nuova sferzata di vitalità alla chioma che in qualche modo apparirà più giovane e lucente (e conseguentemente sana).

La sua formulazione, delicata al punto da non intaccare il PH naturale della pelle e pensata per conferire ai capelli più volume di quanto ne avrebbero naturalmente, è ricca di ingredienti quali la caffeina e la vitamina B5.
Protoplasmina Shampoo rinforzante anticaduta va utilizzato come un normalissimo detergente: sulla chioma bagnata bisogna lasciar cadere una quantità di prodotto direttamente proporzionale al volume della massa pilifera e massaggiare su tutta la cute.

Dopo qualche minuto di posa, lo shampoo verrà sciacquato via e l’utente deciderà in relazione alle sue esigenze, se ripetere o meno l’operazione. In genere questo prodotto, di per sé molto efficace, va utilizzato in abbinamento a delle fiale anticaduta appartenenti alla stessa linea. Il flacone, solitamente reperibile sul mercato nel suo formato standard da 300ml, ha un costo compreso tra le 10 e le 20 euro.

Dermachange shampoo e balsamo biologico per la crescita dei capelli

Dermachange shampoo è un prodotto realizzato con formulazione naturale, perfetto per porre rimedio alla caduta dei capelli, volumizzare la chioma, rendere di nuovo attivi i follicoli che per qualche motivo hanno smesso di funzionare e nutrire il cuoio capelluto. Il prodotto ha mostrato una certa efficacia anche nella cura di eczemi e psoriasi, spesso ritenute causa della perdita dei capelli. Privo di allergeni e parabeni, nonché di sostanze che potrebbero alterare il naturale PH della pelle, può essere utilizzato sia dalle donne che dagli uomini, sia su capelli naturali che trattati.

Ma quali sono gli ingredienti naturali di cui Dermachange shampoo si compone? Tra i più importanti, almeno per la causa in questione, è bene citare l’aloe vera, un estratto davvero miracoloso, il miele e, soprattutto, la vitamina B5. Il prodotto, da utilizzare in genere in combinazione con Dermachange balsamo, viene venduto con garanzia di rimborso entro trenta giorni. Ottima è la sua profumazione: delicata e persistente sui capelli.

Si raccomanda di utilizzare i due detergenti al pari di qualsiasi altro prodotto per la pulizia dei capelli. La frequenza consigliata è di due volte a settimana. Il trattamento, benché di ottima qualità, è più indicato per i soggetti che hanno a che fare con un principio di alopecia, ossia con piccoli diradamenti o con i fastidiosi effetti dei capelli troppo sottili. Casi un po’ più seri necessitano di terapie d’urto più convincenti.

Piccolo difetto dei detergenti in questione: in entrambi i casi il flacone ha un tappo poco pratico da utilizzare sotto la doccia o con le mani bagnate. Esso infatti deve essere svitato di volta in volta. Dermachange shampoo e balsamo vengono in genere venduti insieme ed hanno un costo oscillante tra le 70 e le 80 euro per flaconi le cui capacità variano da 118 a 236 ml.

Biologico Crescita dei capelli Shampoo e Balsamo Set -...
5 Recensioni
Biologico Crescita dei capelli Shampoo e Balsamo Set -...
  • Organic Hair Growth Organic Shampoo and Conditioner Set...
  • Small 4oz
Shampoo anticaduta
Ti è piaciuto l articolo? Dai un voto!