Minipimer Braun Multiquick 7 MQ700

Il minipimer Braun Multiquick 7 MQ700 può rivelarsi un oggetto molto utile in cucina, versatile e potente al punto giusto. Il piccolo elettrodomestico in questione funziona a corrente continua e, per questo motivo, necessita di essere utilizzato alternando brevi momenti di pausa ad altrettanto brevi fasi di lavoro. Un normale frullatore ad immersione, non rispettando questa norma, andrebbe quasi sicuramente incontro ad un corto circuito o comunque a seri danni.

Per evitare a monte ogni tipo di fastidio e per rendere l’utilizzo dell’apparecchio più immediato, si è pensato di arginare il problema inserendo una funzione di blocco. In questo modo l’elettrodomestico alternerà automaticamente le due fasi della lavorazione. Ma passiamo ad altro. La potenza del nostro frullatore ad immersione è pari a 750 W, potenza che permette alle lame di compiere un buon numero di giri al minuto e, conseguentemente, di lavorare senza difficoltà su preparazioni culinarie contraddistinte dalle più svariate consistenze.

ORA IN OFFERTA
Braun MQ7035X MultiQuick 7 Minipimer Mixer ad Immersione, 1000 W, Plastica, Nero
  • Il minipimer Braun Multiquick 7 è...
  • MOTORE DA 1000 Watt per risultati...

Regolazione della velocità

Braun Multiquick 7 MQ700 vanta una potenza considerevole. Tanta potenza però servirebbe a poco se non fosse possibile dosarla correttamente. Per questo motivo i progettisti hanno pensato bene di inserire sul corpo macchina un grilletto, utile a tarare la velocità delle lame a seconda delle esigenze del momento. Grazie a questo piccolo congegno sarà possibile lavorare alla pietanza in preparazione senza interrompersi e senza dosare il numero di giri secondo step definiti di default dalla casa produttrice.

Più pressione si eserciterà sul grilletto e maggiore sarà ovviamente la velocità con cui gireranno le lame. Il dispositivo infine è dotato di un blocco di sicurezza pensato per evitare che il minipimer possa in qualche modo attivarsi accidentalmente o magari funzionare perché caduto nelle mani inesperte dei bambini presenti in casa.

Braun Multiquick 7 MQ700: i difetti nel design

Il minipimer Braun Multiquick 7 MQ700 si è finora rivelato un congegno utilissimo, tecnicamente valido oltre ogni ragionevole dubbio. Qualche appunto però meritano i progettisti che ne hanno curato il design. La grande pecca di questo prodotto risiede infatti nel meccanismo di aggancio a scatto. Tale soluzione permette di attaccare l’asta al motore in maniera semplice ed intuitiva: basta incastrare le due parti e quindi esercitare una leggera pressione.

Anche sganciare l’inserto non è difficile: stavolta sarà sufficiente infatti premere contemporaneamente i due appositi tastini presenti sul corpo macchina. Il problema è però che tanto nell’uno quanto nell’altro caso, i progettisti hanno scelto un sistema di interazione con il minipimer che presenta qualche criticità in termini di resistenza nel tempo, che insomma rende un po’ più fragile l’apparecchio.

I pregi del design

Ma ogni medaglia ha il suo rovescio ed a qualche handicap di progettazione corrisponde per fortuna una serie di scelte più che favorevoli.  Non abbiamo niente da eccepire, ad esempio, sulla decisione di realizzare in acciaio inox sia le lame che il gambo ad immersione. Questo materiale infatti è solido e durevole, sicuro e capace di tollerare le alte temperature. In più tende a non assorbire odori e sapori, può essere pulito facilmente e non può macchiarsi indelebilmente (cosa che invece accade puntualmente con la plastica).

L’asta inoltre culmina in una campana anti-schizzo, caratteristica comune a molti frullatori ad immersione Braun. Tale campana, progettata e brevettata proprio dal grande brand tedesco, oltre a preservare la pulizia del piano di lavoro aiuta ad amalgamare meglio gli ingredienti di un qualsiasi composto.

E che dire della maneggevolezza e della praticità d’uso?

Beh, possiamo dire che anche da questo punto di vista il prodotto va giudicato bene ma non benissimo. A farci storcere il naso sono soprattutto le dimensioni del frullatore ad immersione che ha un’altezza pari ad una quarantina di centimetri circa. Sebbene il peso dell’articolo sia comunque contenuto, parliamo di 1,2 chili, la maneggevolezza del minipimer risulta un po’ compromessa.

L’impugnatura dell’elettrodomestico però è davvero funzionale: comoda, pratica ed ergonomica al punto giusto. Essa è tra l’altro rivestita da una gommina antiscivolo che rende più salda la presa ed attutisce le vibrazioni prodotte dall’apparecchio in uso. Le parti prive di motore poi sono tutte facilmente lavabili sia a mano che in lavastoviglie. Nel complesso quindi possiamo dire che Braun Multiquick 7 MQ700 non è sicuramente stancante o scomodo da impugnare ed utilizzare, ma pecca un po’ di agilità e leggerezza.

Braun Multiquick 7 MQ700: quanti accessori?

Gli accessori posti a corredo del minipimer Braun Multiquick 7 MQ700 sono pochi, al punto da rasentare la soglia del minimo sindacale. Nel nostro elenco possiamo includere infatti soltanto un bicchiere BPA free da 600 millilitri. Insomma: inutile negare che da questo punto di vista Braun ci ha un po’ delusi…