Metro laser ( misuratore laser, telemetro o distanziometro )

Il metro laser, conosciuto anche come misuratore laser, telemetro o distanziometro, altro non è che uno strumento per la misurazione caratterizzato da un’altissima precisione. Esso infatti può valutare, senza neanche troppa approssimazione, la distanza tra due punti semplicemente emettendo un raggio laser scarsamente potente e per questo, almeno teoricamente, per niente pericoloso.

I distanziometri vengono utilizzati tanto in ambito militare quanto tra i civili. Nel primo caso possono essere associati a binocoli o monocoli che permettano ai soldati di effettuare tiri a lunga distanza. Il misuratore inoltre, ancora per quanto riguarda la vita militare, può essere installato sulle armi che corredano veicoli da guerra o fungere da “guida” per lo sgancio di alcune tipologie di munizioni.

Per quanto riguarda l’uso civile invece uno dei principali settori di applicazione per il telemetro risulta essere ad oggi l’ambito edilizio. L’attrezzo in esame è comunque molto impiegato anche per i lavori di bricolage e nel settore dell’architettura.

vendite-prezzi-migliori-prodotti-amazon,recensioni

Come scegliere un metro laser?

Ma come si fa a scegliere un misuratore laser? Quali sono le qualità insite in un oggetto di buona fattura? Diciamo che acquistare questo genere di prodotto non è semplicissimo e che prima di mettere mano al portafogli bisognerebbe prestare una certa attenzione ai dettagli.

Vediamo insieme quindi quali sono, a prescindere dall’uso che dell’apparecchio si intende fare, le caratteristiche che distinguono un buon misuratore laser da un prodotto dozzinale. Eccole nel dettaglio:

Dimensioni

Uno dei primi requisiti da passare al vaglio quando si acquista un misuratore laser è senza dubbio la dimensione complessiva del prodotto. Essa è data dalla valutazione di insieme di fattori quali la grandezza generale e dello schermo nonché il peso totale. In base alla combinazione di questi parametri è possibile giudicare la maneggevolezza, e quindi la fruibilità, del misuratore. Andiamo però con ordine. Per quanto riguarda la grandezza generica del telemetro è bene tenere presente che questo oggetto nasce come tascabile.

Ciò significa che un prodotto dalle dimensioni ideali non dovrebbe avere una lunghezza superiore ai 12/16 centimetri a fronte di una larghezza mai superiore ai 7 centimetri. In ogni caso si consiglia di eseguire una sorta di rapida prova del 9: sin tanto che il dispositivo può essere comodamente tenuto in una mano, ammesso quindi che le dimensioni siano diverse da quelle consigliate, va comunque bene. Passiamo adesso alle dimensioni dello schermo, cosa anch’essa molto importante.

Tanti apparecchi consentono di svolgere un certo numero di calcoli che, ovviamente, devono sempre risultare ben leggibili. Purtroppo le case produttrici raramente danno misure precise circa le dimensioni del display; l’unica maniera per essere sicuri di acquistare qualcosa che faccia al caso proprio è quindi valutare l’utensile de visu. Fondamentale è però che lo schermo sia non soltanto ampio ma anche retroilluminato di modo che possa essere facilmente leggibile anche in condizioni sfavorevoli.

Per quanto riguarda il peso infine diremo che ovviamente sarà sempre meglio preferire un oggetto leggero. Si tenga presente che il misuratore non dovrebbe pesare più di 500 grammi. Attenzione ai prodotti ultraleggeri: anche se non più pesanti di un etto non sempre sono efficienti come si vorrebbe.

Precisione

La precisione, per ovvie ragioni, è un parametro di valutazione importantissimo. Essa deriva dall’insieme di varie caratteristiche: accuratezza di misurazione, distanza massima raggiungibile ed adattabilità a diversi ambienti e contesti. Per quanto riguarda l’accuratezza con cui l’apparecchio farà le sue rilevazioni diremo che ciò che è importante da valutare è il margine di errore possibile.

Diversamente da quanto accadeva sino a qualche tempo fa, al giorno d’oggi non è più molto difficile trovare un dispositivo che abbia piccoli margini d’errore e che per questo non costi un occhio della testa. Il margine massimo tollerabile va dai ±2 ai ±3 millimetri, anche se in commercio esistono prodotti capaci di ridurre lo scarto sino a ± 1 millimetro. Chiaramente maggiore sarà la precisione del misuratore laser e più professionale sarà l’apparecchio.

Per quanto riguarda la distanza massima invece il mercato offre soluzioni tra loro anche parecchio distanti: se alcuni articoli riescono a misurare con precisione sino a 20 metri di distanza, altri raggiungono senza problemi i 250 metri di lontananza. Ovviamente a questo punto la discriminante non può che diventare l’uso che si intende fare del prodotto: altro è servirsene per eseguire dei lavori di bricolage, altro è impiegarlo per mansioni edilizie o comunque professionali.

Infine, per quanto riguarda la versatilità bisogna tenere sempre in considerazione già all’atto dell’acquisto che usare il misuratore potrebbe rivelarsi necessario tanto in ambienti chiusi quanto in ambienti aperti, tanto in modalità diurna quindi quanto in modalità notturna. E’ da tenere in considerazione poi anche l’eventualità che l’utente si ritrovi prima o poi costretto ad usufruire del telemetro anche sotto le intemperie o in contesti particolarmente polverosi come ad esempio potrebbero essere i cantieri.

Insomma: prima di acquistare il proprio misuratore, ancora una volta tenendo conto anche dell’impiego che si intende farne, sarebbe il caso di accertarsi a priori che esso consenta all’utente un impiego flessibile ed ugualmente valido in uno svariato numero di ambienti e situazioni.

Funzioni

Anche questa voce è più che importante. I prodotti più evoluti sono in grado di andare ben oltre la semplice misurazione di una distanza tra due punti. Per quanto riguarda l’ambito strettamente connesso alla rilevazione delle misure infatti possiamo trovare dispositivi che sappiano calcolare un’area, un volume e persino sfruttare la funzione pitagorica. Se volessimo scendere nei particolari diremmo che il calcolo di queste dimensioni è di per sé abbastanza complesso, soprattutto quando le superfici interessate sono irregolari e difficili da misurare.

Il misuratore invece consentirà a chiunque di rilevare l’area ed il volume di un dato locale semplicemente ricavandone lunghezze, altezze e larghezze. Questa funzione, non è difficile immaginarlo, si rivela fondamentale per i professionisti attivi nell’ambito dell’edilizia e dell’architettura, ma anche per chi svolge dei lavori di bricolage. Per quanto riguarda la funzione Pitagora invece diremo che essa serve a calcolare l’esatta misura di un qualsiasi elemento rilevando semplicemente tre punti del piano.

Questi tre punti devono essere disposti in modo da disegnare idealmente un triangolo la cui base coincida in tutto e per tutto con l’elemento di cui serve trovare la grandezza esatta. Questa opzione permette di ricavare dei dati precisi anche laddove ci si trovi in presenza di punti difficili da raggiungere e quindi da misurare normalmente. La funzione Pitagora, imprescindibile nel caso in cui chi acquista l’oggetto intenda utilizzarlo per motivazioni professionali, potrebbe rivelarsi tutto sommato superflua per chi debba usare il misuratore semplicemente per svolgere dei piccoli lavori domestici.

Un’altra funzione molto utile presente di default in molti apparecchi è il salvataggio dei dati rilevati. Su questa opzione c’è poco da dilungarsi: la sua presenza ovviamente migliora la qualità dell’apparecchio. Esistono poi tutta una serie di funzioni aggiuntive più o meno semplici da reperire nei prodotti attualmente in commercio e che vanno dal calcolo dell’eventuale inclinazione di un piano alla misurazione angolare, dallo spegnimento automatico alla possibilità di interfacciarsi con altri dispositivi mediante l’impiego di bluetooth.

Alcuni articoli poi sono in grado di effettuare delle veloci equivalenze tra diversi sistemi di misurazione. Anche in questo caso vale un discorso simile a quello della memoria interna dell’apparecchio: un misuratore laser che sia capace di svolgere più funzioni utili rispetto ad altri oggetti similari è chiaramente più performante, ma è comunque necessario valutare quanto queste funzioni aggiuntive possano essere indispensabili a chi compra.

Questo perché non soltanto i meno inclini alla tecnologia, ove possibile, tendono ad acquistare apparecchi dall’impiego più semplice ed immediato, ma anche perché, com’è giusto che sia, maggiore è il numero di funzioni che l’oggetto garantisce e maggiore sarà il suo prezzo. Insomma: ancora una volta l’ultima parola spetta all’utente…

Alimentazione

Il problema dell’alimentazione è relativo quando si acquista un misuratore laser. In linea di massima infatti questi apparecchi necessitano di pile, la differenza è semmai che in alcuni casi queste saranno usa e getta ed in altri ricaricabili, esattamente come quelle che tradizionalmente vengono inserite nei cellulari. Optare per una batteria ricaricabile significa risparmiare del denaro dato che non si renderà necessario acquistare di continuo nuove pile.

Inoltre questa potrebbe rivelarsi una soluzione molto pratica visto che non bisognerà portarsi dietro delle batterie di scorta da utilizzare non appena quelle in uso inizieranno a dare forfait. Tra l’altro, riducendo la mole di pile acquistate da ogni singolo utente in qualche modo si inquinerà anche un po’ di meno ed in ogni caso si avranno meno rifiuti pericolosi da smaltire.

Chiaramente chi fa questa scelta deve anche sapere di poter contare sulle proprie capacità mnemoniche ed organizzative: se il misuratore serve in cantiere o comunque sul posto di lavoro spetterà all’utente controllarne lo stato di carica ed eventualmente condizionarlo la sera prima. Né più e né meno insomma rispetto a quello che si farebbe con un normale cellulare.

Quest’ultimo problema ovviamente non riguarda chi opta per le batterie usa e getta, ma in compenso lo stesso utente spenderà di più per la manutenzione del suo misuratore laser ed inquinerà sicuramente in misura maggiore. Le due soluzioni insomma presentano vantaggi e svantaggi che potremmo definire tra loro speculari. Sarà quindi l’utente a scegliere tra l’una e l’altra proposta tenendo conto soprattutto delle sue esigenze e delle sue convinzioni etiche.

Piccolo corollario: quando si sceglie tra un misuratore laser a batteria ricaricabile ed uno a pile usa e getta bisogna tenere sempre presente che il primo modello risulta mediamente più difficile da reperire in commercio (ma non impossibile) e che comunque esso è sempre più costoso rispetto ad un equivalente alimentato da batterie usa e getta (si stima che mediamente i costi di questi dispositivi possano oscillare tra le 700 e le 1200 euro: una spesa quindi non esattamente di poco conto).

Accessori

Anche i misuratori laser vengono venduti, almeno nella maggior parte dei casi, con un piccolo corredo di oggetti utili. La presenza o meno di questi accessori può in qualche modo essere considerata una discriminante importante per decidere se acquistare il prodotto precedentemente opzionato secondo i criteri illustrati nel nostro elenco. In particolare si tenga presente che nella maggior parte dei casi le aziende produttrici includono nel package una piccola fodera in cui inserire il misuratore.

Questa fodera, se veramente utile, è stata concepita in maniera tale da poter essere agevolmente attaccata alla cintura. Chiaramente questo accessorio consente di portare sempre con sé l’oggetto in esame senza avere il fastidio dell’ingombro tra le mani. Una funzione simile ha il laccetto da polso anche se ovviamente l’idea di attaccare il misuratore alla vita risulta sicuramente più comoda. A volte vengono incluse nella confezione anche delle batterie.

Quello che comunque non dovrebbe mai mancare è il manuale delle istruzioni: esso è fondamentale per capire a fondo come funziona il dispositivo e per poterne sfruttare al meglio tutte le potenzialità. Il libriccino si rivelerà particolarmente utile nel caso in cui siano spiegate nei minimi dettagli le procedure da mettere in atto per eseguire tutti i vari tipi di calcolo da esso contemplati.

E’ ovvio infine che la presenza di un maggior numero di accessori è sempre un bene, una sorta di valore aggiunto, soprattutto per chi sa a priori che dopo aver comprato il suo misuratore laser sarebbe eventualmente costretto ad acquistare in separata sede degli accessori. Ovviamente non sempre un prodotto ben equipaggiato risponde anche ad alti standard qualitativi. La presenza di elementi aggiuntivi è un valido parametro di giudizio soltanto se associato ad altri criteri valutativi.

Migliori misuratori laser ( telemetro, metro laser o distanziometro ) 2021

ORA IN OFFERTA1
Misuratore Laser,DTAPE DT50 Metro Laser Telemetro Laser Distanziometro...
10.344 Recensioni
Misuratore Laser,DTAPE DT50 Metro Laser Telemetro Laser Distanziometro...
  • 📌Misuratore Distanza Laser DTAPE DT50 ➤Intervallo di misurazione...
  • 📌Funzione di misurazione ➤Misuratore Laser DTAPE DT50 supporto per...
  • 📌Altre funzioni di Metro Laser DTAPE DT50➤1. Funzione muto,...
  • 📌Facile da usare ➤premendo un pulsante, è possibile verificare...
  • 📌Contenuto della confezione ➤1 × Telemetro Laser DTAPE DT50 , 2 ×...
ORA IN OFFERTA2
Misuratore Laser 50m,USB Carica Rapida, TECCPO telemetro laser, Decorazione...
1.069 Recensioni
Misuratore Laser 50m,USB Carica Rapida, TECCPO telemetro laser, Decorazione...
  • 【Carica rapida USB+Precisione ± 0,3° Livello elettronico】30 mins...
  • 【Funzione comoda+Facile da usare + IP54】Campo di misurazione da 0,05 a...
  • 【2,25'' LCD retroilluminazione+Misurazione rapida 0,5s + Memoria dati...
  • 【Funzione muto+1/4''-20 Foro per vite per treppiede + Tre misure di...
  • 【 Che cosa ottene】1 x telemetro laser, 1 x cavo di ricarica USB-C, 1 x...
ORA IN OFFERTA3
Metro Laser 50M,Mileseey IP54 Misuratore Laser,Misura di Distanza Digitale Portatile...
  • ➤ FUNZIONE PRATICA E MASSIMA PRECISIONE - Campo di misura 50 m / 165...
  • ➤ GRANDE SCHERMO RETROILLUMINAZIONE LCD e impostazione muto - L'ampio...
  • ➤ FACILE DA USARE - La modalità pratica e compatta offre una buona...
  • ➤ AMPIA APPLICAZIONE - Con molteplici modalità di misurazione come...
  • ➤ Contenuto della confezione e garanzia - 1 * S2 50m / 165ft Laser...
ORA IN OFFERTA4
Bosch Professional Distanziometro Laser GLM 50 C (Trasferimento Dati Bluetooth,...
5.665 Recensioni
Bosch Professional Distanziometro Laser GLM 50 C (Trasferimento Dati Bluetooth,...
  • USO PROFESSIONALE: Telemetro laser con sistema Bluetooth, funzione di...
  • FACILE DOCUMENTAZIONE: Semplice e veloce rilevamento e documentazione dei...
  • DISPLAY INTUITIVO: Display a colori illuminato con orientamento automatico...
  • DATI TECNICI: IP 54, campo di misurazione fino a 50 m, classe laser 2,...
  • IN DOTAZIONE: distanziometro laser GLM 50 C Bosch Professional, 2 pile AAA...
ORA IN OFFERTA5
Telemetro Laser, atolla Misuratore Laser 60m con 2 Bolle d'aria e Funzione Muto,...
1.002 Recensioni
Telemetro Laser, atolla Misuratore Laser 60m con 2 Bolle d'aria e Funzione Muto,...
  • 【Misurazione multipla】 atolla telemetro laser è appositamente ideato...
  • 【Precisione di misura】 Grazie all'innovativa tecnologia laser la...
  • 【Numerose funzioni】 Adatto sia per uso privato che professionale....
  • 【IP54 e risparmio energetico】 La parte esterna del telemetro di alta...
  • 【Facile da trasportare】 atolla telemetro laser rende la misurazione...
ORA IN OFFERTA6
Misuratore Laser 50M,RockSeed IP54 Metro Laser con Sensore Angolare Elettronico...
355 Recensioni
Misuratore Laser 50M,RockSeed IP54 Metro Laser con Sensore Angolare Elettronico...
  • ✦ Funzione del sensore angolare elettronico - Con la funzione del sensore...
  • ✦ Retroilluminazione LCD e impostazione MUTE - L'ampio schermo...
  • ✦ Ampia applicazione: area, distanza, lunghezza, volume, misurazione...
  • ✦ Design durevole e portatile: il livello di impermeabilità IP54 e la...
  • ✦ Contenuto della confezione e garanzia - 1 * S6 50M Misuratore di...
7
Metro Laser da 50m, Misuratore Distanza Laser in M/In/Ft, Memorizza 99 Set di Dati,...
238 Recensioni
Metro Laser da 50m, Misuratore Distanza Laser in M/In/Ft, Memorizza 99 Set di Dati,...
  • 🔧Campo di misurazione: 0,05 - 50m; Precisione: +/- 1.5mm (accurate al...
  • 🔧Varie Funzioni: Misurazione della distanza, area, volume funzione con...
  • 🔧Funzione mute: funzione mute per evitare rumori; 4 linee del display...
  • 🔧Facile da usare: premendo un pulsante, è possibile verificare...
  • 🔧Contenuto della confezione: 1 × 50m metro laser, 2 × 1,5 V batterie...
8
Misuratore Laser 60m, POPOMAN telemetro laser ricaricabile (Bluetooth + App), USB...
58 Recensioni
Misuratore Laser 60m, POPOMAN telemetro laser ricaricabile (Bluetooth + App), USB...
  • 【Bluetooth + Metrologica Intelligente】 Questo metro laser è dotato di...
  • 【Funzione Comoda + Facile da Usare】Il nuovo telemetro laser Bluetooth...
  • 【Alta Precisione + Modalità di Misurazione Multiple】Precisione di...
  • 【Ricarica USB + Misurazione del Ritardo】 Batteria al litio ricaricabile...
  • 【Contenuto della Confezione】- 1 x Misuratore laser POPOMAN, 1 x Cavo di...
9
Metro Laser, 50m Telemetro Laser, Misuratore Distanza Laser in M/In/Ft con 2 Bolle...
  • Campo di misura: 0,05 - 50 m; Precisione: +/- 1,5 mm (precisione al 3°...
  • Varie funzioni: misura della distanza, funzione di superficie, volume con...
  • Funzione silenziosa: funzione silenziosa per evitare il rumore; Ampio...
  • Facile da usare: con la semplice pressione di un pulsante, puoi...
  • Contenuto della confezione: 1 × telemetro laser HD da 50 m, 2 × batterie...
10
Bosch Metro Laser UniversalDistance 50, Campo di misurazione: 0.05 – 50.00 m,...
322 Recensioni
Bosch Metro Laser UniversalDistance 50, Campo di misurazione: 0.05 – 50.00 m,...
  • Rapido e preciso: Misura fino a 50 m di distanza con una precisione di 2 mm
  • Quattro modalità di misurazione: Lunghezze, volumi, superfici e modalità...
  • Misurazione versatile: Questo strumento leggero può misurare dal lato...
  • Risultati memorizzabili: Memorizza fino a 10 valori sul display a colori da...
  • Addizione e sottrazione di risultati: Funzione di addizione e sottrazione,...