Paranco elettrico

Il paranco elettrico è un oggetto che, contrariamente a quanto si penserebbe di solito, può avere molti impieghi anche in ambito domestico. Questa variante infatti non viene normalmente utilizzata soltanto nei cantieri o nelle industrie, ma può trovare largo impiego in tutte quelle abitazioni dislocate su più piani che per quanto piacevoli a vedersi a volte risultano un po’ scomode da vivere.

Il paranco in questi casi si rivela davvero molto utile soprattutto nell’eventualità in cui si debba spostare da un livello all’altro della propria casa qualunque genere di materiale pesante oppure ancora qualche oggetto particolarmente voluminoso.

Un esempio? Si immagini una villetta in cui sia presente un garage o uno scantinato. In questi ambienti magari si conservano le scorte di acqua minerale, si ripone la macchina dopo aver fatto la spesa, si tiene la legna da ardere destinata al camino e via di seguito. Ecco: chi non vorrebbe evitarsi la fatica di trasportare al piano di sopra tutto questo materiale? Proprio qui entrerebbe in gioco lui, il paranco elettrico.

Il discorso vale anche per chi abita magari all’ultimo piano di una palazzina che tra l’altro sia anche priva di ascensore: basterebbe installare nel balcone l’oggetto in esame per risolvere in un attimo tutti i propri problemi legati al trasporto in casa di materiale pesante. Insomma: perché non evitare sforzi inutili?

opinioni classifica e prezzo migliori modelli in vendita online

Paranco elettrico: cosa c’è da sapere?

Il paranco elettrico è, come abbiamo appena visto e dimostrato, un oggetto estremamente versatile, adatto a soddisfare le esigenze di un discreto numero di utenti. Esso si compone di un gancio solido e robusto e di un sistema di carrucole a cui viene trasmesso il movimento mediante l’azione di corde o, addirittura, di catene. Come si evince facilmente già da questa breve descrizione, il paranco è quindi un oggetto molto robusto, capace di sorreggere grossi pesi, semplice ed al contempo ingegnoso.

Questa particolare tipologia di montacarichi si muove sempre seguendo un asse verticale, contrariamente al verricello che invece trasla su un asse orizzontale.

Per dovere di cronaca poi diremo che esistono anche dei paranchi manuali, ma, obiettivamente, il paranco elettrico rappresenta sicuramente una soluzione molto più comoda ai piccoli e grandi problemi domestici che puntualmente ci troviamo costretti ad affrontare ogni giorno. Esso infatti consente di non sforzarsi, cosa molto interessante soprattutto quando si ha in casa un paziente cardiopatico,ci si infortuna temporaneamente o si appartiene alla categoria dei pigri che vogliano preservare le loro forze per altre occasioni. Qui infatti i muscoli vengono totalmente soppiantati da un buon motore e dall’elettricità.

Abbiamo parlato per sommi capi anche del montacarichi da balcone. Bene, questo modello non funziona poi in maniera tanto diversa rispetto a quello appena descritto. L’importante è sapere che esso può essere installato sia nella sua conformazione a bandiera che in quella girevole. Esso, al pari degli altri dispositivi similari, viene in genere controllato anche da telecomando o da interruttori.

Come installare un argano elettrico?

Installare un paranco elettrico non è un’operazione eccessivamente complicata; l’importante è però che insieme al marchingegno in questione si montino sempre anche delle apposite strutture di sostegno che poggino su ponteggi costruiti ad arte dall’installatore o preassemblati dalla ditta produttrice dell’argano.

Quando si acquista un oggetto del genere comunque viene sempre fornito un libretto delle istruzioni e, nella maggior parte dei casi almeno, un puntello verticale, dei tiranti ed una zavorra.

Sarà la casa produttrice a fornire informazioni dettagliate circa le forze che il prodotto è in grado di sopportare, il livello di resistenza del sistema ed i criteri di sicurezza adottati. Letto con attenzione questo opuscolo o l’insieme delle informazioni riportate sulla confezione, sarà possibile fissare il paranco a parete oppure ad un ponteggio o, in alternativa, a delle barre di scorrimento orizzontali.

Migliori paranchi elettrici 2020

1
Einhell Paranco a Fune Metallica TC-Eh 250-18, 500 W, Carico Max. 250 Kg, Altezza...
  • Senza il rullo di guida la portata massima è di 125 kg ad un'altezza di 18 metri. Tuttavia, grazie al rullo di guida, l'argano è in grado di...
  • La fornitura comprende un rullo di guida con gancio di sollevamento. Il gancio di sollevamento è equipaggiato con il relativo dispositivo di...
  • Il cavo metallico incluso nella fornitura ha un diametro di 3 millimetri ed è a prova di torsione. Grazie ai suoi 18 m di lunghezza garantisce...
  • Il motore da 500 Watt è dotato di interruttore termostatico. Nel pannello di comando è presente un interruttore di arresto di emergenza. La...
  • Il freno automatico mantiene il carico a qualsiasi altezza. Lo spegnimento automatico a finecorsa previene l'eccessiva rotazione.
2
Ribimex PE100/200PT Paranco Elettrico 100/200 kg, 480 W, Fune 12 m, 230 V, Blu e Nero
  • Carico fune singola: 100 kg; carico con carrucola: 200 kg
  • Motore elettrico monofase 230v/50hz. 480 w
  • Cavo in filo d'acciaio intrecciato con fermo in gomma e gancio montati
  • Velocità di risalita del cavo: 10 m/min (semplice) - 5 m/min (doppia)
3
Paneltech 200kg /250kg / 600kg / 800kg / 1000kg Verricello Elettrico 220v Paranco...
  • Questo paranco elettrico ha una carrucola con un max. Capacità di 600 kg e max. Altezza di sollevamento di 6m / 12m. Potenza: 1150W.
  • Il telecomando si accende e si spegne e dispone di un interruttore di arresto di emergenza.
  • Cavo di acciaio ad alto tenore di carbonio intrecciato durevole intrecciato durevole dell'ascensore della gru.
  • Il paranco elettrico può essere facilmente sollevato da piccoli motori, trasmissioni, grandi attrezzi da negozio o materiali da costruzione
  • Il freno automatico fissa il carico collegato in ogni posizione. Un finecorsa automatico impedisce la rotazione eccessiva.
ORA IN OFFERTA4
EINHELL GT-SA 1100 Asta a Bandiera Colore Grigio
  • Braccio per paranco
  • Lunghezza: 110 cm
  • Portata a 750 mm: max. 600 kg
  • Portata a 110 cm: max. 300 kg
5
Ridgeyard paranco elettrico con controllo Verricello elettrico Per officine officina...
  • Dispone di un motore da 1200W in rame premium, può sollevare carichi da 600kg fino a 6m di altezza o carichi da 300kg fino a 12m di altezza
  • Agganciare la movimentazione di materiale più spessa, integrata, non facile da rompere, forte capacità di sopportare
  • Facile da installare e utilizzare, è possibile bullone la gru a una trave in testa per fare breve lavoro di eventuali lavori di sollevamento
  • Con la gru ad un tasso fino a 10 tester/minuto singolo, 5 tester/mintute doppio, definitivamente renderà la vostra vita più facile.
  • Questa Paranco Elettrico ideale per il garage, il magazzino e altre applicazioni commerciali, perfette per sospendere carichi pesanti senza...
ORA IN OFFERTA6
RIBIMEX PE125/250C/1 Paranco Elettrico, 125/250 Kg, 540 W, Fune 18 M
  • Paranco elettrico con puleggia
  • Motore elettrico monofase, 540 w
  • Fune singola 18 m, carico 125 kg e fune doppia 9 m, carico 250 kg
7
Paranco Elettrico, 850W Verricello Elettrico, Attrezzatura per gru per carichi...
  • ➤ 【Potente】 Questo verricello elettrico è dotato di un motore molto potente e che non richiede manutenzione. La trasmissione migliorata...
  • ➤ 【Sicuro】 Un fermo di sicurezza sul gancio per il peso impedisce il peso in modo che non cada involontariamente, mentre un freno...
  • ➤ 【Possibilità di applicazione versatili】 Sollevare facilmente piccoli motori, trasmissioni, attrezzi per grandi officine o materiali da...
  • ➤ 【Grande capacità】 peso di sollevamento: 200KG-400KG. Esecuzione robusta, resistente e super resistente. Verricello elettrico con forte...
  • ➤ 【Durevole】 Il paranco a fune è molto resistente, colpisce per la sua struttura robusta. È adatto per il varo e la rimozione di barche e...
ORA IN OFFERTA8
RIBIMEX PE200/400T Paranco elettrico telecomandato 200/400 kg, fune 18 m
  • Dotato di comando senza fili a distanza max 30 m
  • Motore elettrico monofase 230v~50hz
  • Velocità di risalita del cavo: 8m/min (semplice) – 4m/min (doppio)
  • Carico max: 200 kg con fune singola - 400 kg con carrucola
9
OPENROAD Paranco elettrico a fune 250 kg/500 kg, Argano paranchi elettrici 230 v 800...
  • 【Informazioni sull'articolo】 Lunghezza = 40,5 cm; Larghezza = 15,5 cm; Altezza = 26 cm; NM = 16 kg; GM = 16,5 kg; Peso di sollevamento: 250...
  • 【Compiti a casa】 ED 20% - 150 s / h; Tensione-frequenza: 230V-50Hz; Potenza: 800 W. Motori potenti e robusti cavi in acciaio offrono un'ampia...
  • 【Caratteristiche del prodotto】 GANCIO DI INSTALLAZIONE RAPIDA: approvazione TUV / GS / CE, un accessorio opzionale, design brevettato che...
  • 【Ampio utilizzo】 Il verricello elettrico OPENROAD può essere utilizzato per oggetti di forma regolare o irregolare nel campo di...
  • 【Garanzia di soddisfazione】 La tua soddisfazione è fondamentale per noi. Se non sei soddisfatto dell'esperienza di utilizzo dei nostri...
10
Samger 300 / 600KG Capacità Paranco Elettrico 220V 1200W Verricello Montacarichi...
37 Recensioni
Samger 300 / 600KG Capacità Paranco Elettrico 220V 1200W Verricello Montacarichi...
  • Può operare in un campo stretto, design compatto, leggero e compatto, facile da trasportare
  • Fune d'acciaio da 12 m, dotata di telecomando, controllo manuale per soddisfare le esigenze di lavoro
  • Alimentatore plug-in, facile da usare, alimentazione domestica da 220 V, nessuna necessità di impostare l'alimentazione trifase
  • Corda solida audace anti-rotazione di alta qualità, con un grande, non rotto, gancio maneggevolezza del materiale più spesso, integrato, non...
  • Paranco elettrico è un equipaggiamento di sollevamento speciale, installato nella gru, gru a cavalletto sulla parte superiore, è utilizzato...

Come scegliere un argano elettrico di qualità?

Come si fa a scegliere un buon paranco elettrico? Quali sono le caratteristiche che questo oggetto deve necessariamente possedere per potersi rivelare un buon acquisto? Scopriamole insieme:

Capacità di carico

Una delle prime informazioni da ricavare quando si sceglie di acquistare un paranco elettrico è l’entità della sua capacità di carico. Essa infatti determina il tipo di utilizzo che è possibile fare dell’oggetto, ma anche il costo del paranco in sé e per sé. Normalmente i modelli meno efficienti sono in grado di sollevare in un’unica mandata almeno 125-250 chili.

Prodotti di fascia media invece coprono un range individuabile tra i 300 ed i 600 chili, mentre oggetti ad uso professionale riescono a sollevare tranquillamente dai 1000 ai 10.000 chili. Le esigenze domestiche di ciascuno di noi potrebbero già essere pienamente soddisfatte dal modello basic, per così dire. In alcuni casi però si potrebbe tenere in considerazione anche il paranco di fascia media.

E’ comunque bene sapere che per capacità di carico superiori ai 200 chili il dispositivo sarà periodicamente oggetto di verifiche tecniche effettuate per legge da alcuni enti (INAIL, ASL ed ARPA su tutti) oppure ancora da periti pubblici e privati che possano valutare tanto lo stato di conservazione e manutenzione del paranco quanto il soddisfacimento degli standard di sicurezza prescritti per l’utilizzo di tale oggetto.

Alimentazione

Alcuni argani elettrici constano di un’alimentazione a pile. In questo caso le batterie utilizzate hanno di norma potenza pari a 12 volt. Frequente è anche l’uso di motori alimentati da corrente alternata a 220 volt.

Motore

Un argano elettrico è ovviamente azionato da un motore. Esso può appartenere alla categoria degli avvolti in serie o dei meccanismi a magnete permanente. In quest’ultimo caso il montacarichi sarà di norma progettato per sollevare piccoli ingombri. Ciò avviene non tanto per un discorso di minore resistenza dell’oggetto e della sua componentistica quanto per la naturale tendenza dei magneti permanenti a surriscaldarsi presto.

Questo tipo di motore comunque viene di norma utilizzato nei paranchi ad uso domestico e supporta infatti sino a 250 chili di carico. I motori avvolti in serie invece sono di sicuro più adatti ad un uso industriale oppure ancora a locali commerciali.

Essi coprono la fascia media della capacità di carico secondo i criteri sopra descritti. I paranchi professionali infine constano di motori molto più potenti e di specifici sistemi di sostegno adeguati alla mole del carico sollevato. Tuttavia non ci addentreremo oltre nella questione dato che in questa guida ci si occuperà essenzialmente di prodotti ad uso domestico.

Lunghezza del cavo

Sembra una stupidaggine, ma verificare in anticipo la lunghezza del cavo utilizzato per collegare l’argano all’oggetto da caricare è invece qualcosa di estremamente importante. I fili più corti non misurano mai meno di 11 o 12 metri. Questa informazione influisce ovviamente anche sull’altezza di fissaggio del dispositivo.

Sicurezza

Per quanto riguarda la sicurezza abbiamo già detto che oltre la soglia dei 200 chili di capacità di carico alcuni organi pubblici pretenderanno periodicamente di effettuare un sopralluogo a casa per verificare che tutti gli standard minimi siano stati rispettati.

In ogni caso chiunque decida di acquistare un paranco elettrico deve valutarne con attenzione la collocazione: non soltanto dovrà infatti tenere conto della lunghezza del cavo, ma anche dell’ambiente in cui l’oggetto verrà installato e dei potenziali rischi connessi al suo impiego in quel dato posto (ad esempio posizionare l’argano in un luogo interno della casa dove nell’eventualità di incidenti e cadute la merce andrebbe a finire sull’auto in sosta non sarebbe proprio il massimo). Buona norma è verificare anche che i carichi siano sempre ben fissati e che, dopo un certo periodo di impiego, il motore riposi un po’ prima di procedere con un nuovo sollevamento.

Dove acquistare i paranchi elettrici?

Magari chi non ha mai acquistato questo genere di oggetto potrebbe avere qualche comprensibile difficoltà ad individuare il tipo di negozio in cui poter agevolmente reperire un paranco elettrico. Nessun problema: siamo qui anche per questo.

L’argano per uso domestico di cui tanto abbiamo parlato può essere comprato con una certa facilità nei negozi di ricambi per auto, in centri specializzati nel settore del fai da te e persino in alcuni centri commerciali di un certo spessore.  Ovviamente a questa breve lista dobbiamo poi aggiungere i principali portali di e-commerce ad oggi conosciuti, ma questo era forse superfluo specificarlo…