Home Elettrodomestici Recensione Imperia pasta presto 700

Recensione Imperia pasta presto 700

L’elettrodomestico che ho testato oggi per te è Imperia pasta presto 700, una macchina a funzionamento automatizzato utile per fare la pasta in casa. Forse non lo sai, ma già nelle poche parole che hai letto si nasconde un piccolo apprezzamento in favore di questo gingillo: a differenza di molti altri prodotti similari infatti, tutti a funzionamento meccanico, l’oggetto in esame vanta la presenza di un bel motore integrato che ti permetterà di risparmiare tempo e fatica, ma non denaro.

Imperia pasta presto 700: tanti modelli, tanti prezzi

In commercio esistono diverse versioni di PastaPresto Imperia. La Imperia pasta presto 700, quella di cui ti parlerò oggi, è una delle più costose, perché motorizzata ed altamente prestazionale. Insomma: ti posso garantire che il prezzo imposto dal rivenditore, nel suo caso, è più che giustificato.

opinioni Imperia pasta fresca 700

Le caratteristiche tecniche di Imperia pasta presto 700

Quello che mi ha subito colpito della Pasta Presto brandizzata Imperia è la scocca interamente realizzata in acciaio cromato. Si tratta di una scelta intelligente che mi ha comunicato l’idea di robustezza e durevolezza. In acciaio antiaderente sono costruiti anche i due rulli da tiraggio. Ad essi si affiancano altri 4 cilindretti utili a sagomare l’impasto in modo da ottenere dei tagliolini o delle ottime fettuccine.

Sappi poi che potrai regolare lo spessore della tua preparazione e che per farlo potrai scegliere uno dei 6 livelli proposti dagli ideatori dalla macchina. La possibilità di spaziare tra così tante soluzioni è sicuramente un punto a favore di Imperia pasta presto 700. Vorrei chiarire però un piccolo particolare: la macchinetta che ho testato è funzionale soltanto al tiraggio della sfoglia e può aiutarti semmai nel taglio della pasta. Sappi infatti che acquistandola non comprerai un’impastatrice: nel packaging non sono nemmeno incluse le ciotole per lavorare gli ingredienti!

Nel mio imballaggio era presente invece una manovella. Qualora decidessi di utilizzarla, dovresti agganciarla al foro visibile sulla scocca. In questo modo ti sarà eventualmente più facile adoperare uno dei tanti accessori che possono comporre il corredo della tua macchina per fare la pasta. Ah, piccola nota di disappunto: è vero che gli accessori in questione sono davvero molti, ma è anche vero che dovrai acquistarli tutti in separata sede.

funzioni Imperia pasta fresca 700

La mia recensione della Imperia pasta presto 700: cominciamo dai rulli e dalle varianti di pasta

Se pensi di acquistare la Imperia pasta presto 700 per portare in tavola pasta fresca di ogni tipo sei fuori strada. Questa macchina è in tal senso un po’ limitata: potrai infatti lavorare alla preparazione di soli due formati di pasta (fettuccine e tagliolini). La situazione cambia leggermente però acquistando gli accessori di cui ti parlavo prima.

Parliamo di regolazione dello spessore

Come ti dicevo, potrai regolare lo spessore dell’impasto a tuo piacimento; sono ben 6 infatti le possibilità che la macchina ha memorizzato di default e che mette a tua completa disposizione in fase di lavorazione. Quello proposto è, a ben vedere, un numero record di opzioni, ancora ineguagliato dai diretti competitors del prodotto. La tua sfoglia, in soldoni, potrà avere un’altezza di appena 0,2 millimetri o raggiungere la soglia dei 2 centimetri (1,9 ad essere precisi).

Prima che il tuo entusiasmo salga alle stelle però è bene che ti avvisi di un piccolo particolare: lo spessore dell’impasto sarà regolabile soltanto se la lavorazione avverrà tra i rulli tira sfoglia. Diversamente, utilizzando i rulli per la preparazione di tagliolini e fettuccine, l’altezza del prodotto finito sarà rispettivamente pari a 2 e 6,2 millimetri. Devo poi segnalarti una pecca abbastanza importante nella progettazione dell’articolo: la rotellina che utilizzerai per regolare lo spessore dell’impasto non è graduata. Questo significa che difficilmente potrai essere certa di ottenere una data sottigliezza.

I materiali

Imperia pasta presto 700 è quasi interamente realizzata in resistente e duraturo acciaio cromato-satinato. Molte macchine economiche sono invece costruite con materiali meno qualitativi che, alla lunga, rischiano persino di contaminare le pietanze che porti in tavola. Da questo punto di vista insomma abbiamo più di una garanzia. L’acciaio inoltre è antiaderente, cosa che rende sicuramente più facile la lavorazione della sfoglia e la pulizia della macchina. Certo, questo materiale non è leggero; la macchina che ho testato io infatti pesa la bellezza di 7 chili!

Uno sguardo al motore ed alle prestazioni

Sebbene ti abbia segnalato qualche suo difettuccio, devo dirti che questa macchina offre prestazioni degne di nota. Il suo motore è silenziosissimo e la fluidità di erogazione dell’impasto è impressionante. Ho constatato inoltre che Imperia pasta presto 700 agisce molto velocemente e che l’uso della macchina è semplicissimo. Il bello è che la lavorazione può avvenire in maniera continua dato che il motore non va incontro al rischio di surriscaldamento. Ciò permette al congegno di “sfornare” pasta dallo spessore uniforme ed a te di risparmiare tempo.

Facilità di pulizia, di montaggio e smontaggio

Come ogni macchinetta per la pasta che si rispetti anche Imperia pasta presto 700 richiede un bel po’ di attenzioni. Ti consiglio, per preservare la tua salute e quella degli ingranaggi, di pulire tutto ad ogni utilizzo. Del resto non farai poi molta fatica: ho avuto modo di testare l’estrema facilità di montaggio e smontaggio del prodotto.

Per pulire la macchina ho usato un pennellino ed un panno umido. Chiaramente, vista la presenza di un motore, ti sconsiglio vivamente il lavaggio in lavastoviglie o sotto il getto d’acqua corrente. Tieni comunque conto del fatto che ad ogni contatto con i panni inumiditi, l’elettrodomestico dovrà essere asciugato immediatamente in modo da evitare la formazione di ruggine. Non utilizzare mai infine oggetti appuntiti o contundenti per pulire il prodotto: lo danneggeresti.

Gli accessori

Sebbene da acquistare a parte, gli accessori previsti per completare Imperia pasta presto 700 sono parecchi. Abbiamo così l’Imperia Simplex, ossia un set di lame utili per realizzare diversi tagli di pasta. Con l’Imperia Duplex invece potrai preparare gli stessi formati, ma avendo a che fare con due lame anziché una e quindi velocizzando parecchio la lavorazione. Con il Millegnocchi, il RavioliMaker ed il RavioLama potrai invece portare in tavola gnocchi, ravioli et similia.

Imperia pasta Presto 700: vantaggi e svantaggi

Vuoi un giudizio sintetico su Imperia pasta presto 700? Beh, nel complesso si tratta di un prodotto di livello. Te ne consiglio l’acquisto se punti ad un articolo che possa garantirti qualità, longevità e versatilità. Ho apprezzato molto anche la scelta dei materiali, funzionali al tipo di lavorazione da eseguire e soprattutto non nocivi per la salute.

Certo il prezzo e la necessità di creare da te il corredo di accessori da accompagnare alla macchina non sono dei punti a favore. Stesso discorso vale per la rotellina non graduata. Devo dirti però che, prendendo confidenza col prodotto e affrontando le spese una tantum di cui sopra, il gioco varrà decisamente la candela.

Tabella confronto prezzi

Vota 5 stelle