Home - 1 - Migliori robot da cucina

Migliori robot da cucina

I migliori robot da cucina al giorno d’oggi sono in grado di svolgere alla perfezione diversi compiti un tempo eseguibili soltanto manualmente o con il sussidio di tanti piccoli e grandi elettrodomestici specializzati che ingombravano considerevolmente gli scaffali ed i pensili.

I macchinari più completi ormai affettano, frullano, tagliano, montano, soffriggono, impastano ed addirittura cuociono al vapore (o persino sfruttando altre tecniche) i cibi e le pietanze accelerando così i tempi di preparazione di un pasto, dando modo agli utenti di godere di qualche ora di libertà in più e sfornando sempre qualcosa di buono.

In poche parole con un unico attrezzo, specialmente se di fascia alta, è possibile al giorno d’oggi preparare pietanze tra loro anche molto diverse: dolci, salate, liquide, solide, e quant’altro non fa differenza. Già, ma data la diffusione sul mercato di questi elettrodomestici, non deve stupire la proposta via via crescente di robot da cucina: come destreggiarsi in questo turbinio di offerte e soluzioni? Come scegliere il migliore tra tutti i robot chef reperibili in commercio?

Migliori robot da cucina

Offerta 1
Bosch MCM3200W MultiTalent 3 - Robot da Cucina Compatto, 800W, Bianco/Grigio 375 x 220 x 260mm
  • Tutte le plastiche a contatto con il cibo sono prive di bisfenolo
  • Multitalent 3 - il robot da cucina compatto e versatile con più di 30 funzioni; cucinare sarà un gioco da ragazzi
  • Frullatore con lama multilevel6: risultati sempre ottimali grazie a tre coppie di lame - per ingredienti tagliati in modo preciso e frullati...
Offerta 2
Bosch MCM3501M MultiTalent 3 Robot da Cucina Multifunzione Compatto Oltre 50 Funzioni, 800 W Ciotola 2,3 l Accessori per Tagliare, Macinare Affettare, Impastare Grattugiare, Montare e Tritare Ghiaccio
  • Le 2 velocità e la funzione Pulse consentono preparazioni semplici e veloci, mentre la ciotola trasparente ti permette di controllare lo...
  • SmartStorage: gli accessori possono essere riposti facilmente dentro la ciotola da 2,3 litri, risparmiando spazio anche nella cucina più...
  • Set di accessori lavabili in lavastoviglie inclusi: disco in acciaio inox per affettare e grattugiare, lama per impastare, lame MultiLevel6...
3
Robot da cucina multichef,Grattugia, Impasta, Emulsiona, 800W, Caraffa 1,5l, Nero/silver,Improve IMPROB001WFP
  • Robot da cucina multichef con struttura a sviluppo verticale salva spazio con finiture silver dal design minimale e moderno
  • Ideale per preparare quotidianamente ogni tipo di ricetta grazie alla sua pratica caraffa con capacità fino a 1,5l e al potente motore da...
  • Comodo pannello frontale con 2 velocità + Pulse
Offerta 4
Kenwood MultiPro Go FDP22.130GY Modello 2023 Robot Tritatutto da Cucina, Tagliaverdure Elettrico per Tritare, Tagliare, Grattugiare e Impastare con Accessorio Express Serve, Ciotola 1,3L, 650w
  • MODELLO 2023: il MultiPro Go è il Robot Tritatutto di Kenwood, alto solo 30 cm quando montato; Le grandi idee iniziano in piccolo, ecco...
  • VERSATILE: MultiPro Go Tagliaverdure Elettrico ha infinite capacità: dalla salsa agli snack, fino all'impasto per la pizza; Trita, affetta,...
  • DOTAZIONE: Contenitore da 1,3L, Lama da taglio, Disco reversibile per affettare/grattugiare da 4 mm, Accessorio Express Serve 360°
5
Moulinex FP2461 Easy Force Robot da Cucina Multifunzione All-in-One, 2.4 Litri, 700 W, 6 Accessori per 25 Funzioni, Robot Frullatore e Tritatutto
  • ROBOT CUCINA MULTIFUNZIONE: Easy Force è il robot da cucina Moulinex pensato appositamente per i principianti; è facile e intuitivo da...
  • 6 ACCESSORI: I 6 accessori indispensabili ti aiutano a padroneggiare 25 diverse funzioni con la massima facilità: frullatore, tritatutto,...
  • FACILE DA USARE: Studiato per farti capire più facilmente come funziona il tuo primo robot da cucina: le impostazioni di velocità sono...
Offerta 6
Kenwood Robot da Cucina MultiPro Express FDP65.590SI con Ampia Gamma di Accessori, Ciotola di Capacità 3 L, Potenza 1000 W, 2 Velocità Più Pulse, Argento
  • ROBOT DA CUCINA MULTIPRO EXPRESS rende il cibo fatto in casa facile e veloce, Dai piatti più abbondanti ai contorni più piccoli, con...
  • TUTTO QUELLO CHE TI SERVE: viene fornito con tutto quello che ti serve: da una grande ciotola da 3L a strumenti essenziali per tritare,...
  • AFFETTA E GRATTUGIA DIRETTAMENTE NEL PIATTO Con il sistema Express Serve, puoi grattugiare e tritare gli ingredienti direttamente nel piatto...
Offerta 7
Moulinex Robot da Cucina Multifunzione All-in-One, 800W
  • ROBOT CUCINA MULTIFUNZIONE: Double Force Compact è il robot da cucina Moulinex con due potenze di motore che assicurano velocità di lavoro...
  • DOPPIA POTENZA: Dotato di due potenze per diverse esigenze: Viola, bassa velocità ma potente forza di rotazione, adatta a sminuzzare;...
  • DESIGN COMPATTO: Il Robot Moulinex occupa uno spazio limitato sul banco da lavoro della cucina, grazie al suo design a comando diretto,...
8
YASHE Robot da Cucina Multifunzione, 1300W Robot Cucina - Frullatore, Tritatutto, Tritacarne, Spremiagrumi, Ciotola da 2,5L, Frullatore da 1,5L, per Frullare, Tritare, Affettare, Tritare, Impastare
  • Versatilità multifunzionale: Questo robot da cucina multifunzione da 1300 W si distingue per la sua vasta gamma di funzioni, offrendo 11...
  • Potente capacità di elaborazione: Dotato di un robusto motore da 1300 W e di una funzione a impulsi, questo robot da cucina è in grado di...
  • Protezione a doppio blocco per la sicurezza: L'inclusione della protezione a doppio blocco garantisce la sicurezza dell'utente durante il...
9
Cecotec Processore di Alimenti Comino 1000, 1000 W, 2 Velocità e Pulse, Ciotola da 2 L e Brocca da 1,8 L, 3 Dischi Taglienti, Lama Tritatutto, Lama Impastatrice, Spremiagrumi e Disco per Creme
  • Processeur alimentaire avec un moteur haute performance de 1000W pour des résultats optimaux. Cuisinez rapidement et facilement. Design en...
  • Option de 2 vitesses et une fonction pulse offrant un meilleur contrôle lors de la découpe ou du mixage des aliments. Inclut un bol en...
  • 3 disques de coupe pour hacher les aliments ou les couper plus rapidement qu'avec un couteau.
10
Cecotec Robot da cucina multifunzione Mambo Touch. 1600 W, 37 funzioni, schermo tattile TFT da 5" con ricettario integrato, capacità 3,3 litri, APP, Bilancia e brocca in acciaio inox
  • Robot da cucina multifunzione con 37 funzioni: trocea, picco, liquefa, tritura, soffriggere, macinare, spruzzare, grattugia, riscalda,...
  • Schermo TFT da 5" Soft Touch per un maggiore comfort. Cambia gli accessori in pochi secondi con il sistema OneClick progettato per Mambo....
  • Goditi l'app Mambo per smartphone con ricette guidate illimitate passo dopo passo, modalità predefinite per facilità d'uso e sistema...

I migliori robot da cucina: guida alla scelta

Dato che un robot da cucina, lo si accennava già poco fa, svolge ormai tantissime funzioni, non sempre è facile barcamenarsi tra le mille proposte del mercato odierno: per scegliere insomma il proprio fedele alleato in cucina bisognerebbe conoscere davvero bene il tipo di prodotto in questione e sapere individuare tra le descrizioni riportate sugli scatoli e quelle fornite da commessi e negozianti gli elettrodomestici che presentano tutte le caratteristiche ideali per dar vita al migliore robot da cucina che si possa acquistare. Ecco nel dettaglio quindi a cosa bisognerebbe prestare maggiore attenzione.

Potenza

Uno dei principali aspetti da valutare all’atto dell’acquisto di un robot da cucina è la potenza che esso è in grado di sviluppare. Da questa dipende infatti il tipo di prestazione ottenibile, la possibilità di cuocere una gamma più o meno ampia di alimenti e quant’altro. Come spesso accade, tale parametro è espresso in Watt.

Nel caso in cui si desiderasse acquistare l’oggetto in questione semplicemente per affettare delle verdure, per lavorare degli impasti semplici, tritare oppure ancora miscelare, si potrebbe benissimo optare per un prodotto economico il cui wattaggio non sia eccessivo (un 600 W in questo caso andrebbe più che bene). Se invece si ha intenzione di preparare dei pasti un po’ più elaborati, dei gustosi manicaretti, di dar vita ad impasti più solidi o tritare il ghiaccio, la scelta dovrebbe ricadere su qualcosa di appena più efficiente (si considerino in questo caso i robot la cui potenza sia compresa tra gli 800 W ed i 1500 W).

Altro piccolo particolare da tenere sempre in considerazione: molte volte le case produttrici differenziano le informazioni riguardanti la potenza. Non è raro insomma che si avvisi il consumatore che il prodotto opzionato sia in grado di sviluppare 1500 W, per esempio, all’atto della lavorazione di un impasto e 1100 W nel momento in cui ci si limita a cuocere qualcosa.

Niente paura, non si tratta di un tranello ma bensì di una soluzione intelligente che regola le prestazioni del motore in relazione alle esigenze del momento ed evita quindi inutili sprechi di energia (e rincari sulle bollette).

Temperatura

Sulle temperature c’è davvero poco da dire. I migliori robot da cucina con funzione cottura sono in genere progettati per dar modo a chi li utilizza di poter regolare questo valore secondo i propri bisogni. In ogni caso il range d’azione, per così dire, dovrebbe oscillare sempre tra i 30° ed i 180°.

Velocità

Anche la velocità nell’economia del funzionamento di un robot chef ha una sua certa importanza. In particolare con questo termine si fa riferimento in questo caso alla reattività del prodotto che è chiamato, nel minor tempo possibile, al cambio di funzione o ad adeguarsi all’impiego di accessori sostitutivi.

A questo proposito torna utile sapere che i modelli base prevedono solitamente tre programmi a cui si aggiunge poi anche la funzione pulse. I modelli di alto livello offrono invece agli utenti la possibilità di scegliere tra la su citata funzione pulse, la turbo ed, in aggiunta, tra gli 8 ed i 15 diversi livelli di velocità.

Corredo di accessori

Un buon elettrodomestico è sempre accompagnato da un discreto numero di accessori, più essi sono e maggiore è in genere la qualità del prodotto (almeno sulla carta). Chiaramente un ricco corredo di piccoli e grandi attrezzi da cucina permette di spaziare parecchio tra le ricette e le preparazioni consentite.

Molti accessori, per quanto riguarda i migliori robot da cucina almeno, sono inclusi di default nel package: food processor, lame, dischi, spatoline e dosatori sono infatti sempre presenti all’interno della confezione (e del resto non potrebbe essere altrimenti). Molti altri accessori comunque devono essere acquistati in un secondo momento o, in ogni caso, a completamento della confezione.

Si tratta di attrezzi per così dire più specializzati che permettono all’utente di turno di cimentarsi nella preparazione di portate sempre più complesse e raffinate. Si possono quindi aggiungere nel tempo ganci e lame impastatrici da utilizzare chiaramente per la preparazione di svariati tipi di composti, tagli ad S aventi una funzione tritatrice, fruste, sbattitori, accessori per spremere agrumi o per trasformare l’assetto del robot consentendogli di acquisire nuove funzionalità.

Nelle confezioni dei migliori elettrodomestici della categoria (o come corredo extra disponibile per l’acquisto successivo) infine è possibile trovare anche dei contenitori, dei riduttori, delle bilance, degli accessori utili a preparare alcuni tipi di carne (ad esempio a far da sé delle salsicce) e così via. Piccola precisazione: la reperibilità e la dotazione di accessori di default o acquistabili in un secondo momento cresce man mano che ci si affida a marchi noti del settore.

Un prodotto ancora poco conosciuto, oltre a dare spesso problemi per quanto riguarda la reperibilità di pezzi di ricambio e dei centri assistenza, è da questo punto di vista spesso carente.

Connettività

Ebbene sì, anche i robot da cucina, quanto meno i migliori, possono connettersi ad internet, essere gestiti da remoto grazie ad apposite app scaricate sui cellulari e quant’altro. Certo, non si tratta di una funzione fondamentale o la cui assenza possa in qualche modo compromettere le prestazioni del prodotto, ma ovviamente si tratta di una gran bella comodità, soprattutto per chi ha sempre tempi risicati, per chi trascorre molte ore fuori casa e ritirandosi vuole trovare tutto pronto in tavola (pur vivendo da solo) o per chi non abbia poi questa gran passione per la cucina e desideri soltanto mangiare bene e non perdere troppo tempo ai fornelli.

Contenitori

Sembra una stupidaggine, anzi, quasi nessuno pare mai farci caso, ma i contenitori per potersi dire validi devono avere caratteristiche ben precise. In particolare bisognerebbe prima di mettere mano al portafogli valutarne sempre la capacità. Dei contenitori piccoli, soprattutto se l’utente si occupa di cucinare per una famiglia numerosa oppure se ama organizzare spesso banchetti con parenti ed amici, possono rivelarsi abbastanza scomodi.

Di contro, un single incallito che raramente ha ospiti a pranzo o a cena, farebbe meglio ad acquistare un prodotto più compatto. Di norma lo standard, per quanto riguarda il frullatore almeno, va da 1 a 2 litri mentre per il food processor si attesta intorno ai 4 litri. A proposito di contenitori: nella categoria rientra anche il tubo all’interno del quale vengono di volta in volta introdotti gli alimenti da trattare.

L’ideale è optare in questo caso per un’apertura considerevole che possa eventualmente essere ridimensionata grazie all’aiuto di appositi riduttori inclusi il più delle volte già nella confezione.

Design

L’aspetto di un robot da cucina deve essere piacevole alla vista anche perché questi oggetti, per ragioni di praticità o di ingombro, finiscono per stazionare spesso sul top della cucina. Ed a proposito di ingombro: tali elettrodomestici, pur diventando negli anni sempre più compatti, non sono di certo tascabili.

Prima di acquistarne uno infatti si farebbe bene a controllare l’effettiva disponibilità di spazi in casa o negli sportelli tenendo sempre in considerazione che il piano d’appoggio su cui verrà utilizzato il prodotto dovrà contenere agevolmente anche un eventuale ricettario, gli ingredienti da aggiungere nel macchinario, piccoli utensili, piatti da portata e quant’altro.

Anche il cavo di alimentazione ha in tal senso una certa importanza: spesso infatti si rivela talmente ingombrante da rendere praticamente impossibile l’assegnazione al robot tuttofare di un posto fisso in cucina.

Praticità

In cucina la praticità è a dir poco irrinunciabile ed il robot chef in tal senso non fa proprio alcuna eccezione. Quanto appena affermato è ancora più vero se si prevede a priori di utilizzare spesso l’elettrodomestico. Ciò significa che l’apparecchio non dovrebbe essere eccessivamente pesante, dovrebbe invece essere maneggevole ed includere piccoli optionals quali ad esempio l’avvolgicavo ed un vano di allocazione del filo.

Gli accessori poi devono essere realizzati in modo tale da consentire all’utente di montarli e smontarli agevolmente e, possibilmente, di essere tutti racchiusi in un contenitore apposito.

Sicurezza

Anche la sicurezza in cucina è ovviamente importantissima. Per questo motivo, prima di acquistare un robot tuttofare degno di nota è sempre bene accertarsi che esso sia dotato di accorgimenti quali i piedini antiscivolo, i blocchi di sicurezza e quant’altro.

Materiali

In genere i robot da cucina, ed in questo caso si fa particolare riferimento ai contenitori, possono essere realizzati in plastica o vetro. Se la prima è più economica e leggera, l’altro è senza dubbio qualitativamente superiore. Il vetro infatti, a meno di urti, è più durevole nel tempo, permette di conservare meglio gli alimenti ed è del tutto esente da problemi quali la presenza di BPA (si tratta di una sostanza contenuta nella plastica che nel momento in cui questa viene esposta a fonti di calore, viene rilasciata all’interno dell’eventuale contenitore arrecando quindi danni all’organismo umano.

Esistono in commercio delle plastiche BPA free ma non tutti sono d’accordo nell’affermare che basti questo a ridurre la generale tossicità della plastica). Dischi e lame di qualità invece dovrebbero essere realizzati in acciaio inossidabile anche se a volte esistono dei prodotti costruiti in plastica.

Manutenzione

Quando si acquista un robot da cucina bisogna stare attenti anche all’entità delle operazioni richieste per pulirlo ed averne cura. In particolare quindi per quanto riguarda la manutenzione potremmo affermare che questo oggetto va chiaramente nettato ogni qualvolta lo si utilizzi e che quindi gli accessori devono essere abbastanza semplici da trattare. Anche in questo caso il vetro, almeno per quanto riguarda i contenitori, si rivela più pratico e sicuro.

La plastica tra l’altro, pur pulendola di continuo, tende ad ingiallirsi ed opacizzarsi. In ultimo si consideri anche il corpo macchina. Questo ovviamente non può essere lavato nel lavandino o nella lavastoviglie, ma deve sempre essere possibile accedere a tale parte del robot per poterla pulire con il semplice ausilio di una pezzuola inumidita.