Sbattitore elettrico

Comprare uno sbattitore elettrico è la soluzione migliore quando amiamo dilettarci nelle preparazioni home made ma non per questo desideriamo faticare più di tanto. Chi saprebbe rinunciare a cuor leggero ad uno zabaione fatto in casa? Chi non apprezza il sapore genuino della maionese? Ma chi ha tanta forza nelle braccia da preparare il tutto senza l’ausilio di un buon elettrodomestico?

Il problema, se così si può definire, è che al giorno d’oggi le aziende produttrici hanno immesso sul mercato un gran numero di articoli simili per utilizzo, ma diversi per design, funzioni e risultati ottenibili. Quando cioè si accede ad un portale e-commerce o ci si reca in un negozio di elettronica è facile entrare in confusione ed andare via senza acquistare niente.

Fermo restando che, come sempre accade, in vendita troveremo dei prodotti adatti perlopiù ad un uso domestico e dei marchingegni pensati per soddisfare le esigenze degli chef professionisti, è quindi necessario imparare a distinguere gli articoli di buona qualità da quelli di battaglia o peggio classificabili quasi come usa e getta. Cerchiamo insieme allora di capire quali possano essere le caratteristiche che ci permetteranno di concludere un buon affare.

1
Moulinex HM450 PrepMix, Sbattitore Elettrico, Potenza di 450 W, 5 Velocità...
  • Il frullatore manuale consente di mescolare impasti leggeri e densi con 450 W di potenza ad alte prestazioni che offre ottimi risultati senza...
  • 5 velocità regolabili e un pulsante turbo che si adattano a tutte le tue esigenze di pasticceria per poter creare una vasta gamma di ricette.
  • 2 aste in acciaio inox di alta qualità che servono per frullare perfettamente impasti e impasti leggeri, ad esempio: chiare, panna montata,...
  • 2 ganci per impastare in acciaio inox di alta qualità che servono per impastare e mescolare impasti più densi e pesanti, ad esempio: impasto...
  • Il manico ergonomico con texture offre un comfort di utilizzo, mentre la posizione di riposo stabile consente di mantenere il piano di lavoro...
ORA IN OFFERTA2
Imetec Crea&Crema Sbattitore Elettrico 500 W, Fruste Extralunghe per Impasti Dolci e...
  • Motore ad elevata rotazione da 1200 giri/min per montare panna e albumi rapidamente; 500 W per impastare con facilità
  • 5 velocità e funzione turbo per poter scegliere la velocità adatta ad ogni preparazione
  • 2 fruste extralunghe in acciaio inox da 16 cm per composti soffici e spumosi
  • 2 ganci in acciaio inox di 4 mm di diametro per lavorare fino a 850 g di impasto
  • Fruste e ganci lavabili in lavastoviglie, comoda impugnatura e pratico appoggio in verticale
3
Moulinex Prep Line Sbattitore prepline 5 velocità 450w hm410 Pentole Cucina, 450 W,...
  • Velocità: 5 + turbo
  • Pulsante di espulsione
  • Fruste e ganci per impastare in metallo
  • Lavabile in lavastoviglie
  • Componenti inclusi: Sbattitore, Fruste in acciaio inossidabile, Ganci impastatori in acciaio inossidabile, manuale utente
  • 450W
  • velocità  5
4
Moulinex HM3101 Quick Mix Sbattitore Elettrico con Fruste e Ganci Impastatori
  • Potenza: 300 W
  • Velocità: 5 + funzione turbo
  • Fruste di metallo
  • Ganci metallici per impastare
  • Pulsante di espulsione
5
Sbattitore Impastatore Frullatore Elettrico Mixer Con Doppia Frusta a 7 Velocità
  • Accessori: 2 tipologie di fruste.
  • Colore: vari.
  • Dimensioni: circa 18 x 11,5 x 7 cm.
  • Peso: 430 gr.
  • L'estetica dello sbattitore può variare in base alla disponibilità del magazzino.
6
BEPER Sbattitore elettrico, mescolatore per montare le uova, impastare e mescolare...
  • Monta, mescola e sbatte: Lo sbattitore Beper è lo strumento perfetto per gli amanti della pasticceria perché è leggero, ideale per montare...
  • Munti-funzione: Ti permetterà di realizzare infinite ricette di pasticceria o di cucina. Una gustosa vinaigrette, un impasto per i dolci,...
  • Fruste in acciaio: Lo sbattitore Beper ha in dotazione le 2 fruste e di 2 ganci per impastare molto lunghi da 20cm e in acciaio inossidabile per...
  • 5 velocità: Lo sbattitore Beper prepara panne, emulsioni, creme, purè o impasti senza fatica grazie alle 5 velocità selezionabili per regolare...
  • Materiali di qualità: Fabbricato con materiali di prima qualità, leggeri e molto resistenti. Scopri tutto quello che ha da offrire lo...
7
YISSVIC Sbattitore Elettrico 2in1 Sbattitore 5 Velocità con Funzione Turbo, 300W, 2...
  • (Potente motore da 300W)YISSVIC miscelatore elettrico è dotato di un turbocompressore e di un motore da 300 W. Ruota ad alta velocità per fare...
  • (5 livelli di velocità)tasto scorrevole su e giù a 5 velocità comodo per scegliere la migliore velocità di miscelazione in base alle esigenze...
  • (Raffreddamento Rapido & Impugnatura Confortevole) il design poroso della ventola integrata garantisce un rapido raffreddamento del motore e...
  • (Tasto pop-up e design verticale) impostare la marcia su 0, quindi fare clic sul pulsante per estrarre il mixer. Inoltre, per tenere in ordine la...
  • (Acciaio inossidabile ultraleggero)la frusta e il gancio per la farina sono in acciaio inossidabile e possono essere lavati in lavastoviglie. Il...
9
Electrolux EHM3300 Love Your Day Collection Sbattitore Manuale, 5 Velocità, 450 W,...
  • Sbattitore a mano Love Your Day Collection con 5 velocità, 450 W di potenza Gli uncini e le fruste in accaio inox sono facile estraibili grazie...
  • Con le molteplici impostazioni di velocità d'uso degli strumenti, fatti guidare dalla tua creatività
  • Lava in lavastoviglie ganci e sbattitori per rendere piacevole la preparazione di piatti in cucina
  • Pulsante di espulsione per i ganci in metallo per la ottima semplicità d0uso e preparazione di impasti per torte e biscotti
  • Gli unici e le fruste sono realizzati in acciaio Inox

Sbattitore elettrico: consigli per gli acquisti

Uno sbattitore elettrico che si rispetti sarà costruito sempre in maniera da onorare determinati parametri. Impariamo allora a riconoscere quelli indicativi della qualità dell’oggetto in esame:

Potenza

Come tutti gli elettrodomestici ad oggi in commercio anche lo sbattitore elettrico può garantire prestazioni differenti in relazione alle caratteristiche del suo motore e quindi alla potenza sviluppata.

Questo parametro influisce tanto sulla quantità e la qualità degli ingredienti trattabili quanto sulla durata del ciclo di lavorazione. In poche parole un oggetto più prestazionale ci darà modo di lavorare in simultanea un maggior quantitativo di alimenti e persino degli ingredienti solidi ed addirittura particolarmente duri.

Per far ciò non saremo costretti a staccare di continuo l’interruttore temendo un sovraccarico del motore e la sua conseguente rottura. Tale prassi, soprattutto quando si maneggia un elettrodomestico concepito per uso domestico, andrà però precauzionalmente adottata dilatando magari i tempi di inattività dello sbattitore elettrico.

I motori destinati a questo oggetto, almeno allo stato attuale delle cose, hanno di norma una potenza oscillante tra i 150 ed i 450W. Si tratta ovviamente di un discreto range entro il quale scegliere, di un ventaglio di possibilità capace di accontentare un po’ tutte le tipologie di utenti.

Chiaro è che un articolo più potente avrà un costo più elevato, ma sarà anche più versatile e probabilmente più funzionale. Di contro, un oggetto dotato di un motore meno impegnativo sarà sicuramente economico anche se relativamente delicato.

Questo tipo di soluzione si adatterà perciò a coloro i quali sanno già a priori che utilizzeranno lo sbattitore soltanto per preparazioni di poco conto e che non richiedono chissà quali ausili tecnici (per esempio la montatura a neve degli albumi).

Prima di mettere mano al portafogli quindi è sempre bene accertarsi che le informazioni relative alla potenza del motore siano facilmente reperibili sulla confezione o nell’apposito manuale di istruzioni che spesso (purtroppo non sempre) è allegato al prodotto.

Proprio su questo opuscolo tra l’altro sarà possibile apprendere informazioni supplementari quali il tempo massimo di utilizzo o, perché no, la tipologia e la quantità di ingredienti lavorabili mediante la macchina che si è scelto di acquistare.

Funzioni

Da tenere in considerazione sono poi il numero e la varietà di funzioni garantite dalla macchina. Quando si parla di sbattitori elettrici i programmi contemplati dai progettisti possono essere parecchi, spesso talmente tanti da andare oltre il comunemente immaginato.

Imprescindibili sono però tre funzioni in particolare ossia la velocità, il turbo e la modalità di lavoro. Ma andiamo con ordine. Nel primo caso siamo dinnanzi ad un parametro di vitale importanza: regolare la velocità di lavorazione degli ingredienti significa agire sulla consistenza del preparato e dare vita ad uno stile di cucina personalizzato.

Il suggerimento in tal senso è quello di optare sempre per un apparecchio che garantisca come minimo tre diversi livelli di accelerazione. Il turbo, a ben vedere, non si discosta molto dal concetto di velocità. Una volta selezionata questa modalità di lavorazione, le fruste infatti opereranno aumentando vertiginosamente il numero di rotazioni per minuto.

In poche parole si tratta di uno step di accelerazione ulteriore rispetto a quello previsto dalla normale funzione velocità. Tale programma è però utilizzabile soltanto per qualche secondo: ovvio è infatti che diversamente il nostro elettrodomestico finirebbe per surriscaldarsi e quindi per riportare danni difficilmente riparabili.

I prodotti migliori, proprio per evitare problemi in tal senso, sono dotati di un blocco di sicurezza. Ciò significa che la macchina, se sottoposta ad un eccessivo carico di lavoro, si spegnerà automaticamente ed in alcuni casi non si riavvierà sin tanto che il motore non si sarà raffreddato a sufficienza.

Il programma turbo viene di norma utilizzato quando si ha la necessità di lavorare su grumi difficili da sciogliere o quando si vuole sminuzzare una grossa noce di burro. Per quanto riguarda le modalità di lavoro infine si potrà scegliere tra le varianti a funzione continua e quelle ad impulsi.

Nel primo caso l’elettrodomestico si metterà al lavoro automaticamente appena dopo aver ricevuto l’input dall’utente, nel secondo invece perché l’apparecchio lavori sarà necessario schiacciare un pulsante e mantenerlo premuto.

Il suggerimento per quanto riguarda quest’ultima caratteristica è quello di optare sempre per una macchina che dia modo all’utente di scegliere di volta in volta la funzione più adatta alle proprie esigenze.

Gli sbattitori con funzione ad impulsi del resto meglio si adattano alle necessità di chi desidera acquistare un prodotto economico utile più che altro a portare in tavola soltanto preparazioni molto easy.

Quelli a funzione continua permettono invece di lavorare la pasta per pizza o per pane (ovviamente se muniti di accessori utili allo scopo) ed altri composti complessi. Perché allora non unire l’utile al dilettevole?

Tipologie

Ad oggi i progettisti hanno pensato di immettere sul mercato due grandi famiglie di sbattitori elettrici. Da una parte abbiamo quindi la versione più classica di questo prodotto, dall’altra la variazione sul tema.

Nel primo caso ci troveremo dinnanzi ad un articolo in cui siano assemblati insieme un motore (con tutte le differenze del caso tra un modello e l’altro), una frusta ed un corpo macchina realizzato rigorosamente in plastica.

Nel secondo a tutto ciò si uniranno degli accessori utili a preparare composti complessi come ad esempio le ciotole in metallo che trasformano un comune sbattitore elettrico in una sorta di mini planetaria (ovviamente con prestazioni alquanto differenti rispetto a quest’ultima).

Anche in questo caso non esiste una soluzione in assoluto migliore dell’altra: ciascuna di esse porta infatti con sé un carico di vantaggi e svantaggi che l’utente dovrà valutare per meglio identificare il prodotto capace di soddisfare le sue richieste.

Uno sbattitore elettrico in versione tradizionale, ad esempio, sarà sempre maneggevole e facile da riporre nei pensili non fosse altro che per l’ingombro ridotto e per il peso trascurabile. Esso inoltre avrà nella maggior parte dei casi un costo tutto sommato esiguo.

Questo apparecchio però male si presterà alle esigenze dell’utente nel momento in cui egli dovesse decidere di dedicarsi a delle preparazioni che richiedono parecchio tempo: bisognerà reggere manualmente l’apparecchio ed eventualmente adattare al design dell’oggetto delle ciotole che si hanno in casa.

I prodotti corredati di scodelle invece vengono spesso impiegati dai professionisti del settore: non è un caso insomma che il loro prezzo sia nella maggior parte dei casi abbastanza rilevante. Essi sono sicuramente ingombranti, ma più comodi e versatili. Inoltre all’occorrenza, almeno nella maggior parte dei casi, sarà possibile svincolare la frusta sia dal corpo macchina che dalla ciotola, ottenendo uno sbattitore elettrico tradizionale. A voi la scelta…

Componenti aggiuntive

Molti sbattitori elettrici sono corredati da accessori e componenti aggiuntive. Ciò permette di migliorare le prestazioni della macchina e di semplificare la vita dell’utente. Cominciamo dalla ciotola che, come abbiamo visto, è sicuramente un gadget di una certa rilevanza. Essa dovrà essere pensata per adattarsi alla perfezione all’apparecchio.

Ciò significa che le fruste, una volta azionate, potranno raggiungere con facilità sia il fondo dell’oggetto che le sue pareti laterali e che la lavorazione risulterà quindi sufficientemente omogenea. A tale scopo i prodotti migliori constano spesso di una ciotola appena inclinata su un fianco e capace di roteare su sé stessa una volta che le fruste avranno iniziato a lavorare.

Il materiale ideale per la realizzazione della scodella è sicuramente l’alluminio, meglio desistere invece dalla tentazione di utilizzare contenitori in plastica: sono meno resistenti ed il calore sviluppato dallo sbattitore elettrico potrebbe influire sul sapore degli ingredienti, sulla qualità della preparazione e sulla sicurezza dato che il macchinario potrebbe sprigionare i temuti BPA.

Un altro accessorio molto utile è il kit di fruste. Si tratta ovviamente di un set di elementi contraddistinti da forme diverse pensato per poter permettere a chi adopera lo sbattitore di lavorare impasti differenti.

Il suggerimento in questo caso è di scegliere sempre una macchina che consenta la facile espulsione delle fruste di ricambio, magari mediante un pulsante apposito. Questi oggetti devono poi essere realizzati in acciaio inossidabile.

Facilità di impiego

Sotto questa voce non includiamo soltanto il concetto di facilità d’uso dell’apparecchio in sé. Per quanto riguarda questo aspetto del problema comunque si consiglia di verificare a monte che l’impugnatura dello sbattitore elettrico sia ergonomica ed antiscivolo.

Utili sono anche dei piedini per l’appoggio pensati per permettere di posare l’apparecchio sul piano di lavoro senza per questo raccogliere residui di cibo qui e là. Attenzione anche alla lunghezza del cavo che può risultare fastidiosa sia se troppo risicata sia se eccessiva.

Quello che ci interessa porre in risalto infine è anche la possibilità di compiere una buona manutenzione dell’elettrodomestico, ossia di smontarlo, pulirlo e rimontarlo con una certa rapidità.

Costi

Uno sbattitore elettrico può avere un costo molto variabile. Parecchio dipende ovviamente dalle sue qualità, dal motore, dalla marca, dall’aggiunta di accessori e dal modello che si decide di acquistare. Un suo peso nella questione ha anche la scelta di comprare in un negozio fisico o virtuale. In ogni caso il range entro cui, ad occhio e croce almeno, ci si dovrebbe muovere va dalle 20 alle 100 euro.