Scarponi da trekking

Andare in montagna, lo sanno tutti, richiede il giusto equipaggiamento: scarponi da trekking e tute da neve insomma non possono mai mancare nel guardaroba di chi coltiva questo tipo di hobby. Proprio il vestiario adatto infatti può regalarci l’opportunità di vivere al meglio determinate esperienze e di assaporare la meraviglia che immancabilmente ci coglie alla vista di luoghi spesso incontaminati.

Perché allora rovinare l’atmosfera rischiando di farsi male, di avere incidenti oppure ancora di patire il caldo o il freddo? Qualunque esperto di alpinismo o di trekking potrebbe d’altro canto assicurarci che partire un po’ all’arrembaggio per la conquista della montagna significa vivere un’esperienza piena di disagi se non addirittura pericolosa o fatale.

Vediamo quindi di scacciare i pensieri funesti dalla nostra mente e di associare le gite ad alta quota soltanto all’idea di avventura, bellezza e divertimento. Per far ciò ci basterà procurarci innanzitutto le giuste calzature (per il momento cominciamo da qui).

opinioni classifica e prezzo migliori modelli in vendita online

Scarpe da trekking: tipologie

Gli scarponi da montagna, in pochi possono dire di saperlo, non sono tutti uguali. In alcuni casi la differenza risiede ovviamente nella qualità dei materiali e nella fattura del prodotto in genere, in altri in un insieme di caratteristiche strutturali che rendono le scarpe in esame più o meno adatte ad affrontare determinate altezze o un certo tipo di terreno. Poco ci importa in questa sede invece dell’aspetto della calzatura: il contesto, a nostro modesto parere, non è quello adatto per dilungarsi sulla questione.

Da questa breve guida abbiamo scelto poi di escludere a priori le indicazioni relative all’alpinismo professionale: difficilmente chi legge andrà oltre i 7000 metri e chiunque si arrischi nell’impresa è sicuramente già un professionista che sa bene come scegliere la sua attrezzatura ed il suo equipaggiamento.

Ci rivolgiamo quindi ad un pubblico di semplici appassionati o di scalatori provetti intenti a scegliere il nuovo, o il primo, paio di scarponi da trekking, parliamo insomma ad un target di “dilettanti” che vorrebbe ottenere in proposito qualche utile dritta. Ma non divaghiamo oltre il limite e torniamo alle diverse tipologie di scarpe da montagna ad oggi presenti in commercio:

Migliori scarpe da trekking 2019

3
CMP Rigel Mid Wp, Scarpe da Arrampicata Alta Uomo, Grigio (Grey U862), 43 EU
94 Recensioni
CMP Rigel Mid Wp, Scarpe da Arrampicata Alta Uomo, Grigio (Grey U862), 43 EU
  • Materiale esterno: pelle; materiale interno: mesh; suola: sintetico.
  • Chiusura: lacci.
  • Composizione del materiale: pelle/tessuto.
  • Larghezza scarpa: normale.
  • Impermeabile.
  • CMP
  • 43 EU
4
NEOKER Scarpe da Trekking Uomo Donna Arrampicata Sportive All'aperto Escursionismo...
110 Recensioni
NEOKER Scarpe da Trekking Uomo Donna Arrampicata Sportive All'aperto Escursionismo...
  • Soletta in EVA antiurto e ammortizzante
  • Soletta realizzata con Poliyou ad elevato potere assorbente e traspirante che aiuta a mantenere asciutto all'interno della scarpa
  • Realizzata con il pile combinato selezionato di ottima qualità la tomaia ha un tocco morbido e delicato resistente e comodo
  • La cucitura precisa garantisce una qualità perfetta Il design tecnologico porta non solo un'esperienza buona ma segue anche l'ultima tendenza
  • Comoda delicata e traspirante la fodera può assorbire il sudore e l'odore mantenere il piede asciutto e comodo
  • NEOKER
  • (46EU) Scegli una taglia più grande
5
Salomon Speedcross 4, Scarpe da Trail Running Uomo, Nero (Black Metallic), 46 EU
679 Recensioni
Salomon Speedcross 4, Scarpe da Trail Running Uomo, Nero (Black Metallic), 46 EU
  • Scarpe da corsa e da trail running maschili, Ideali per lunghe distanze e su percorsi sterrati
  • Calza perfettamente sul piede, Rapida da mettere grazie al sistema di allacciatura Quicklace, Materiale superiore resistente all'acqua per...
  • Scarpa da corsa leggera con suola Ortholite rimovibile realizzata in mousse EVA per piedi sempre asciutti e freschi, Confortevole, Amortizzazione...
  • Alta tenuta anche sui terreni umidi, scivolosi e fangosi grazie alla tecnologia Premium Wet Contagrip, Rinforzo alla base della scarpa per una...
  • Contenuto: 1 paio di scarpe maschili Salomon Speedcross 4, Materiale: Sintetico/Tessuto, Colore: Nero (Black/Black/Black Metallic), Misura: 46
6
CMP RIGEL, Scarpe da trekking medio uomo, Grigio (Grau (GREY U862)), 43
23 Recensioni
CMP RIGEL, Scarpe da trekking medio uomo, Grigio (Grau (GREY U862)), 43
  • Impermeabile
  • Robusta punta
  • Suola profilo fullon Grip
  • Intersuola in EVA
  • Membrana Climalite APRO bici
  • CMP
  • 43 EU
10
CMP Rigel Mid Wp, Scarpe da Arrampicata Alta Uomo, Marrone (Arabica-Sand 69bm), 44 EU
89 Recensioni
CMP Rigel Mid Wp, Scarpe da Arrampicata Alta Uomo, Marrone (Arabica-Sand 69bm), 44 EU
  • Materiale esterno: pelle; materiale interno: mesh; suola: sintetico.
  • Chiusura: lacci.
  • Composizione del materiale: pelle/tessuto.
  • Larghezza scarpa: normale.
  • Impermeabile.
  • CMP
  • 44 EU
11
Salomon Speedcross 4 W, Scarpe da Trail Running Donna, Nero (Black Metallic), 39 1/3...
247 Recensioni
Salomon Speedcross 4 W, Scarpe da Trail Running Donna, Nero (Black Metallic), 39 1/3...
  • Scarpe da corsa e da trail running femminili, Ideali per lunghe distanze e su percorsi sterrati
  • Calza perfettamente sul piede, Rapida da mettere grazie al sistema di allacciatura Quicklace, Materiale superiore resistente all'acqua per...
  • Scarpa da corsa leggera con suola Ortholite rimovibile realizzata in mousse EVA per piedi sempre asciutti e freschi, Confortevole, Amortizzazione...
  • Alta tenuta anche sui terreni umidi, scivolosi e fangosi grazie alla tecnologia Premium Wet Contagrip, Rinforzo alla base della scarpa per una...
  • Contenuto: 1 paio di scarpe femminili Salomon Speedcross 4, Materiale: Sintetico/Tessuto, Colore: Nero (Black/Black/Black Metallic), Misura: 39...
12
Salomon Evasion 2 Aero, Scarpe da Hiking Uomo, Marrone (Vintage Kaki/Bungee...
46 Recensioni
Salomon Evasion 2 Aero, Scarpe da Hiking Uomo, Marrone (Vintage Kaki/Bungee...
  • 3D Advanced Chassis - Controlla il movimento della torsione della scarpa. Flette sotto il tallone per assorbire gli urti e fornire stabilità.
  • Heel Strap - Per migliorare il supporto ed dare una sucira vestibilità.
  • Parafango - Materiale protettivo intorno alla base della scarpa contro i materiali abrasivi.
  • Quick Drying Breathable Mesh - Rete aperta traspirante.
  • SensiFit - Il sistema SensiFit avvolge il piede, garantendo una calzata precisa e sicura.
  • Salomon
  • 43 1/3 EU
13
riemot Scarpe da Trekking Donna Uomo Alte Scarponi da Montagna Impermeabili Leggero e...
12 Recensioni
riemot Scarpe da Trekking Donna Uomo Alte Scarponi da Montagna Impermeabili Leggero e...
  • scarpe trekking uomo
  • scarpe da trekking
  • scarponi trekking uomo
  • scarpe trail running uomo
  • scarpe montagna uomo
  • riemot
  • 45 EU
14
LSGEGO Scarpe da Trekking Unisex Scarpe da Passeggio per Esterni Scarpe da Trekking...
35 Recensioni
LSGEGO Scarpe da Trekking Unisex Scarpe da Passeggio per Esterni Scarpe da Trekking...
  • Suola in gomma e la forma e la struttura della suola che personaggio piace super grip, prestazioni antiscivolo, fango scarico, facile da pulire,...
  • Intersuola in gomma a doppia densità imbottitura sufficiente esperienza nel frattempo garantire traspirante
  • Suola rivestimenti assorbire e drenaggio dell' umidità, aiutare a mantenere i piedi asciutti e comodi tutto il giorno
  • Proteggere la caviglia design: u-tipo ampia larghezza Round Toe Cap dà maggiore libertà di movimento, in gomma per evitare urti...
  • occasione: vestito per sport escursionismo, campeggio, sport all' aria aperta, Urban tempo libero, escursioni, viaggi, Casual, sci, trekking ecc
  • LSGEGO
  • 41 EU

Scarpe modello basic

Essi rientrano nella categoria dei modelli basic, molto simili a scarpe da ginnastica ma ovviamente un po’ meglio corazzati. Questo significa che mediamente le loro suole sono molto spesse mentre le imbottiture presenti all’interno della calzatura sono più abbondanti del solito in modo da poter proteggere a dovere i piedi da possibili urti e cadute o semplicemente dal freddo.

Tanto per far meglio capire ai meno esperti che questo tipo di scarpa non si presta che a qualche gitarella fuori porta insieme agli amici, ci sembra giusto puntualizzare che nella cosiddetta classe A rientrano, oltre ai modelli da trekking, anche le trail running e persino i sandali dotati di una suola di spessore (in tutti i sensi).

Il tipo di sentiero più adatto quindi ad essere battuto dagli scarponi da trekking resta quello morbido e ben livellato, ma non sarà mai quello che insomma troveremmo inerpicandoci sulle Alpi. Questo tipo di scarpa non è comunque scadente, anzi.

Esso supporta alla perfezione il piede in tutti i suoi movimenti e non manca mai nello zaino degli alpinisti professionisti in quanto gli atleti sanno che tali calzature possono efficacemente essere utilizzate come scarponi di avvicinamento, perfette da lasciare ai piedi cioè sin tanto che le condizioni climatiche e geologiche lo permettano.

Gli scarponi da trekking, com’è facile intuire, vanno adoperati soltanto per gite giornaliere e preferibilmente in estate quando la frescura, anche ad alta quota, non è poi eccessiva. I migliori prodotti della categoria sono equipaggiati con suola Vibram, pensata di proposito per incidere positivamente sul grip.

Essi inoltre constano anche di membrana Gor-Tex, vale a dire di un rivestimento impermeabile che, come tutti sappiamo, in montagna può sempre tornare utile. Leggere e versatili queste scarpe non si prestano a raggiungere quote eccessivamente alte ma, paradossalmente, potrebbero anche essere impiegate nella nostra quotidianità.

Scarponi a peso medio

Come non è difficile intuire ci troviamo qui in presenza di scarpe un po’ più solide e resistenti rispetto a quelle precedentemente descritte. Esse ben si prestano all’escursionismo sulle Alpi ed a percorrere viottoli di montagna abbastanza accidentati o addirittura i grandi ghiaioni a patto che il terreno sia comunque abbastanza morbido.

Dato che il supporto ai muscoli ed all’ossatura del piede è in questo caso decisamente migliore, gli scarponi di classe B possono essere utilizzati anche nel caso in cui si decidesse di avventurarsi in un’escursione lunga qualche giorno, ma comunque ancora molto facile. La suola in questo caso non è rigidissima, ma neanche flessibile come quella di una classe A:

permette insomma di non soffrire più di tanto in caso di impatto con pietre e spuntoni, ma null’altro. Le caratteristiche tecniche di questa scarpa rimandano un po’ alle calzature da corsa con l’unica differenza che in questo caso la caviglia è molto più tutelata. In genere le classe B sono impermeabili, hanno suola Vibram e ben si adattano ai principianti che vogliano intraprendere l’hobby del trekking.

Scarpe pesanti da trekking

Anche in questo caso non è difficile intuire quale possa essere l’esatto utilizzo di questa tipologia di scarpone. Essa, a differenza dei modelli appena descritti, ben si adatta ai terreni difficili ed accidentati che è possibile affrontare in tutta serenità grazie alla presenza di speciali protezioni interne capaci non soltanto di tutelare il piede nella sua interezza, ma anche le singole dita.

Le suole, inutile dirlo, sono molto resistenti e come tali abbastanza rigide: in questo modo sarà possibile assorbire meglio tutti gli eventuali urti a cui immancabilmente si va incontro dedicandosi a questo tipo di hobby.

Le scarpe in questione sono poi rivestite tanto internamente quanto esternamente da Gor-Tex, la membrana impermeabile di cui sopra, o da materiali affini. In certi casi le classe C, spetta all’utente verificare all’atto dell’acquisto, possono essere compatibili persino con i ramponi solitamente utilizzati dagli alpinisti.

Va da sé che data la rigidezza globale della scarpa essa andrà ben rodata in sentieri meno difficoltosi prima di partire all’avventura. Traspirante ed impermeabile, una calzatura di questo tipo avviluppa i piedi e le caviglie in modo da limitare il rischio di distorsioni e problemi osseo-muscolari. Le classi C ben si adattano infine ai percorsi più difficili che potremmo trovare ad altezze superiori ai 3000 metri, ma non si adattano benissimo ai sentieri alpini

Scarponi di alta montagna

Con un paio di classe D ai piedi ci si può cimentare nella conquista delle grandi cime europee le cui altezze superino i 4000 metri. Esse sono progettate per interfacciarsi con i ramponi da montagna in quanto dotate di appositi gancetti che fuoriescono di norma dalla suola.

Ed a proposito di suole: in questa particolare tipologia di scarponi da trekking esse non possono che essere molto dure e costruite in materiale capace di isolare termicamente il piede (a quelle altezze, estate o inverno che sia, c’è sempre freddo!). Alla descritta struttura dello scarpone si aggiunge inoltre uno strato ulteriore di materiali isolanti perfetti per non subire le angherie del clima.

Le scarpe da alpinismo permettono a chi le indossa di arrampicarsi sul ghiaccio con agevolezza anche se bisogna dire che mal si prestano a lunghe escursioni (capito perché i professionisti tengono nello zaino le classe A e le sostituiscono con gli scarponi da alpinismo soltanto quando non possono più farne a meno?).

Ovviamente comprare un paio di classe D, viste le caratteristiche sopra esposte, diventa alquanto esagerato se al massimo si intende concedersi qualche piccola escursione giornaliera ad altezze moderate. Meglio quindi non ragionare per eccesso: un paio di scarponi da alpinismo non vanno bene in tutte le circostanze perché comunque più resistenti rispetto ad altre tipologie di scarpe, i veri professionisti hanno calzature diverse in funzione del luogo da raggiungere.

Altre caratteristiche da considerare

Una volta individuato il tipo di scarponi da trekking che meglio si adatta alle nostre esigenze ed abitudini non è ancora possibile mettere mano al portafogli. Prima di acquistare queste calzature il consiglio è sempre quello di prestare particolare attenzione ad alcune caratteristiche di supporto che esse, a prescindere da tutto, dovrebbero sempre possedere.

Tra queste citiamo il peso, la sottoclasse (1,2, 3), l’impermeabilità, il supporto del carico e la capacità di offrire sostegno e protezione al piede ed alla caviglia.