Scivoli per bambini

Gli scivoli per bambini: perché non piazzarli in giardino o in terrazza quando si ha spazio a sufficienza? Perché negare tanto divertimento ai piccoli di casa? Partiamo dal presupposto che i pargoli, soprattutto quando si ha poco tempo per portarli in giro al parco o a fare una passeggiata, hanno sempre tanta energia da smaltire e che, oltretutto, hanno il sacrosanto diritto di trascorrere le giornate giocando in allegria.

Procurarsi uno scivolo potrebbe letteralmente mandarli in visibilio e soddisfare le suddette necessità: si tratterebbe di avere a propria disposizione quel gioco che più e più volte il bimbo ha visto al parco ma stavolta senza dover litigare con gli altri bambini per stabilire a chi tocca salire le scale, si tratterebbe ancora di poter invitare i propri amichetti promettendogli un pomeriggio talmente divertente che nessuno vorrà più tornare a casa, si tratterebbe insomma di quel sano divertimento che tutti i genitori vorrebbero assicurare ai loro figli. Ma non è soltanto questo.

Lo scivolo è qualcosa che attrae ed al contempo mette un po’ d’ansia ai bambini. Sembrerà paradossale, ma quest’ultimo aspetto è in realtà positivo: quando il piccolo salirà per la prima, la seconda… la centesima volta sul suo giochino avrà finalmente imparato a sconfiggere i propri timori, ad affrontare ciò che gli crea delle incertezze ed a capire che mamma e papà gli staranno comunque sempre accanto. Insomma: anche lo scivolo serve a diventare grandi…

opinioni classifica e prezzo migliori modelli in vendita online

Scivoli per bambini: la sicurezza prima di tutto

Gli scivoli per bambini non sono tutti uguali e non ci riferiamo soltanto ad un discorso estetico. Vero è che in commercio esistono prodotti dalle più disparate forme e dimensioni, più o meno colorati e decorati, ma è anche vero che la differenza che in questa sede ci interessa maggiormente tenere in considerazione ha più che altro a che vedere con la sicurezza del piccolo utente.

Quello che quindi vorremmo sottolineare, prima ancora di capire quali caratteristiche ricercare nello scivolo che ci si accinge ad acquistare, è che questi prodotti utilizzati in maniera impropria o senza la sorveglianza di un adulto, mal posizionati o acquistati senza tenere conto di alcuni parametri fondamentali quali la fascia d’età del destinatario o la resistenza dei materiali di realizzo, possono trasformarsi in oggetti davvero molto pericolosi. Attenzione quindi a sottoporre lo scivolo opzionato ad un controllo di qualità rigidissimo, come soltanto mamme e papà accorti saprebbero fare.

Migliori scivoli da esterno e interno per bambini 2020

1
Mochtoys 5900747008022 Stabile Scivolo per Bambini a Partire dai 2 Anni
81 Recensioni
Mochtoys 5900747008022 Stabile Scivolo per Bambini a Partire dai 2 Anni
  • Stabile scivolo per bambini, per interni ed esterni.
  • Grazie all’altezza ridotta (81 cm), anche i più piccoli possono scivolare sotto supervisione.
  • Il grande supporto alla base della scala evita il ribaltamento.
2
Sport1 Scivolo con 5 gradini Slide Multicolore
72 Recensioni
Sport1 Scivolo con 5 gradini Slide Multicolore
  • Sport1 Scivolo con 5 gradini SLIDE
  • Sruttura in plastica con innesto per acqua
  • Dimensioni: 180x78x110h
  • Portata max. 50kg
  • Etá consigliata 1-4 anni
3
Smoby 7600310262 - Scivolo KS Water Fun
170 Recensioni
Smoby 7600310262 - Scivolo KS Water Fun
  • Nuova Versione
  • Facile da montare, istruzioni incluse
  • Il trattamento anti-uv della parti in plastica assicura resistenza e brillantezza dei colori nel tempo
  • Alta qualità per ore di gioco e divertimento
4
FEBER- Fantasy House Casetta da Gioco, Tradizionale, Grande
440 Recensioni
FEBER- Fantasy House Casetta da Gioco, Tradizionale, Grande
  • Bellissima Casetta con porta apribile
  • Colori luminosi
  • Resistente alla luce del sole ed al cambio di temperatura
  • Da 1 a più giocatori
  • Istruzioni incluse
  • Dimensioni: 85x108x124 cm
5
Smoby Casetta da Gioco Palafitta con Scivolo, 810800
188 Recensioni
Smoby Casetta da Gioco Palafitta con Scivolo, 810800
  • ✅ Montata misura 260 x 160 x 197 cm
  • ✅ Casettasu palafitte con barriera di protezione e scivolo incluso
  • ✅ Scivolo lungo 1,5 cm
  • ✅ Trattamento della plastica anti - Uv per garantire la durata dei colori nel tempo
  • ✅ Made in France
  • ✅ Adatta a bambini da 2 anni in su
6
Scivolo per Bambini 2 Anni Scivolo Bambini con Scivolo da Giardino per Bambini...
  • Scivolo per bambini ALTA QUALITÁ Scivolo per bambini in plastica luminoso e resistente alla luce del sole ed al cambio di temperatura. Scivolo...
  • scivolo per bambini con DIVERTIMENTO assicurato Scivolo per giardino con innesto per il massimo del divertimento nelle giornate più soleggiate.
  • IMPORTANTE Età minima consigliata 2 anni / Portata massima 40kg .
  • CARATTERISTICHE Facile da montare / Design innovativo e colorato / Colori brillanti grazie al trattamento anti UV / dimensioni 130x47x72(h)
  • scivolo pieghevole, comodo è pratico per ogni esigenza anche con poco spazio potete far divertire i vostri bambini!
7
Smoby- Scivolo XS Disney Princess, Colore Rosa, 7600820618
  • Scivolo XS Disney Princess
  • Sistema water fun per una scivolata più divertente
  • Adatto a bambini da 2 anni in su
  • Montato misura 125x90x75 (LxAxP)
  • Facile da montare
  • Made in France
8
FEBER 800009592 Slide 10 Scivolo con Acqua
147 Recensioni
FEBER 800009592 Slide 10 Scivolo con Acqua
  • Scivolo resistente e sicuro
  • Colori brillanti e resistenti alla luce del sole
  • Innesto per la canna dell'acqua
  • Sponde alte per una maggiore sicurezza
  • Servizio assistenza ricambi
9
Little Tikes 172410E3 - Scivolo Basic, colore: Rosa
651 Recensioni
Little Tikes 172410E3 - Scivolo Basic, colore: Rosa
  • età: 18-48 mesi
  • Dimensioni scatola: 51 x 119 x 23 cm
  • Attenzione! Non adatta a bambini sotto ai 18 mesi
  • Assemblaggio richiesto
  • Dimensioni del prodotto da montato: 122 x 49 x 70cm
10
Little Tikes 9017243 - Primo Scivolo Blu
  • Scivolo in plastica stampata. Lo scivolo è pieghevole per ridurre al minimo l'ingombro. Lunghezza scivolo utile 120 cm
  • Codice Prodotto: B2_0654789

Scivoli per bambini: quale scegliere?

Gli scivoli per bambini devono essere comprati, lo dicevamo già poco prima, tenendo in seria considerazione diversi parametri. L’obiettivo di questo paragrafo è di scendere nel dettaglio cercando di farci capire non soltanto quali siano questi criteri di valutazione, ma anche quali siano i limiti che essi ci impongono. Ecco quindi una piccola lista di caratteristiche utili a distinguere un buon prodotto da un oggetto dozzinale e soprattutto poco sicuro:
<h3Compatibilità con l’età del bambino

Comprare uno scivolo per bambini non è esattamente come comprare dei vestitini da destinare ai più piccoli. In poche parole non si può ragionare, per così dire, per eccesso acquistando cioè qualcosa che il pargolo possa utilizzare anche in una fase successiva della sua vita: ogni scivolo è adattabile infatti ad una precisa fascia d’età e non tenere conto di questo parametro può rivelarsi davvero molto pericoloso.

A ciascuna fase dello sviluppo corrispondono tra l’altro precise abilità e competenze psicomotorie ed acquistare un prodotto che andrebbe bene per i più grandi potrebbe alla lunga rivelarsi frustrante per il piccolo utente, mentre lasciar giocare un bimbo con uno scivolo adatto a fratellini e cuginetti più piccoli sarebbe ovviamente tutto fuorché stimolante.

Quando si ha in casa un pargolo che non abbia ancora raggiunto i due anni di età insomma si farebbe meglio ad acquistare un prodotto a lui proporzionato per altezza e difficoltà di utilizzo: pochi pioli (due o tre, non di più) ed un piano inclinato abbastanza breve sono quello che ci vuole. In questo modo non soltanto il bimbo inizierà a prendere confidenza con il nuovo giocattolo, ma sarà anche in grado di sviluppare competenze nuove: salire le scale, mantenere l’equilibrio e quant’altro.

Di norma questi prodotti sono costruiti in plastica ed hanno profili arrotondati. La loro installazione, così come la loro rimozione, è in genere semplice ed intuitiva, anche per quei genitori che con il bricolage non hanno poi chissà quale confidenza.

Questi oggetti sono però discretamente costosi e se non si è disposti a spendere certe cifre per un periodo di tempo così ridotto, già superati i due anni serviranno altri modelli di scivoli, meglio sarebbe approfittare del più vicino parco giochi cittadino. Nel tempo infatti il gioco per risultare stimolante e divertente dovrà avere dimensioni sempre più grandi, un maggior numero di pioli, forme e colori differenti ed un piano inclinato sempre più lungo.

Materiali

I materiali da utilizzare per costruire uno scivolo per bambini devono ovviamente essere resistenti tanto alle sollecitazioni provenienti da una tranquilla (si fa per dire) sessione di gioco, quanto agli agenti atmosferici. Questo significa anche che il prodotto in esame non deve mai risultare eccessivamente leggero: il peso del bambino, nonostante tutte le precauzioni del caso, potrebbe bastare infatti a ribaltare lo scivolo, cosa ovviamente poco raccomandabile.

Ed a questo punto vale la pena di aprire una lunga parentesi sulla scelta di costruire questo tipo di articolo utilizzando della plastica. Essa, inutile negarlo, viene spesso impiegata per realizzare degli scivoli ma, com’è noto, è un materiale abbastanza leggero. In questo caso però i progettisti tengono conto del rapporto esistente tra le dimensioni dell’oggetto ed il peso che mediamente ha un bambino di una data età.

Non è un caso insomma che la plastica venga utilizzata soprattutto per prodotti destinati agli under 2 che, avendo pochi pioli ed un piccolo piano inclinato, mantengono il baricentro basso, perfetto per utenti insomma che di norma non dovrebbero superare i 12/13 chili. Tra l’altro la plastica, se opportunamente trattata e protetta dall’azione eccessiva del sole, può rivelarsi anche un materiale abbastanza durevole.

Inoltre un oggetto realizzato in PVC è notoriamente semplice da pulire e, date le dimensioni e la scarsa necessità di fissare al suolo il giocattolo, può trovare spazio anche in casa, a patto però che siano presenti superfici adeguate. Un altro materiale spesso impiegato per la costruzione degli scivoli per bambini è il legno. Esso è di certo esteticamente più piacevole a vedersi rispetto alla plastica ed al piccolo trasmette quasi la sensazione di stare a stretto contatto con Madre Natura.

Opportunamente trattato questo materiale è sicuramente più che resistente e capace di reggere tanto ai giochi dei marmocchi più scalmanati quanto all’azione degli agenti atmosferici. Attenzione però: uno scivolo in legno, al pari di altri arredi da esterni costruiti sfruttando lo stesso materiale, richiede una manutenzione periodica. Tali giocattoli poi sono destinati spesso ai bimbi più grandi e vanno quindi ancorati al pavimento.

Una terza opzione è quella dello scivolo in metallo: esso durerà sicuramente per anni ed anni ma è comunque destinato ai bimbi più cresciutelli. Uno scivolo così costruito presenta l’handicap di dover considerare un parametro in più per stabilirne l’esatta collocazione: non soltanto si dovrà tenere conto degli spazi di sicurezza, ma anche dell’esposizione ai raggi solari.

E’ chiaro infatti che installare uno scivolo in metallo laddove batta sempre il sole significa rendere praticamente inutilizzabile il giocattolo, soprattutto durante il periodo più caldo dell’anno: il piano, i pioli ed il corrimano potrebbero infatti riscaldarsi sino a diventare roventi. Attenzione infine ai gradini in metallo che dovranno essere rigorosamente antiscivolo. Inutile dire quindi che non solo i pioli andranno controllati meticolosamente, ma che l’oggetto, di dimensioni alquanto ingombranti, andrà debitamente fissato al suolo.

Sistemi di fissaggio

Come abbiamo visto spesso è necessario ancorare al suolo gli scivoli per bambini. Anche nei casi in cui ciò non è obbligatorio sarebbe comunque consigliabile procedere in tal senso. I sistemi di fissaggio, a seconda del materiale di realizzo del prodotto, possono essere molto semplici e sbrigativi (picchetti simili a quelli in dotazione nelle tende da campeggio) o più resistenti (bulloni e simili).

Design

Anche il design, soprattutto quando si compra un prodotto destinato ai bambini, ha una sua importanza. Ci sono quindi scivoli gonfiabili che riproducono le fattezze di animali o personaggi del mondo dei cartoni animati, scivoli ad acqua, prodotti più o meno variopinti e decorati e così via.

Sicurezza

Abbiamo parlato già per sommi capi di alcuni elementi relativi alla sicurezza degli scivoli per bambini accennando a temi quali l’altezza del baricentro, il numero di pioli, le scale con sistema antiscivolo e l’ancoraggio al suolo. Ma non è ancora tutto. Gli scivoli devono sempre essere dotati di corrimano o di paretine che eguaglino quasi l’altezza del piccolo.

Fondamentale è anche che i pioli non siano troppo stretti, che il giocattolo venga collocato in una posizione adeguata e soprattutto lontano da oggetti potenzialmente pericolosi che, magari durante la frenesia del gioco, potrebbero essere urtati, procurare piccole e grandi ferite ai bambini o danneggiare lo scivolo.