Telefono cellulare per anziani

Un telefono cellulare per anziani è un telefono che ha caratteristiche ben precise. Nella stragrande maggioranza dei casi, per esempio, non permette la connessione alla rete internet. Di contro però rende semplici ed immediate molte funzioni di prima utilità.

Si tratta insomma di cellulari molto easy e non di smartphone, utili ad inviare e ricevere telefonate, pensati per poter scattare delle fotografie di discreta qualità o per poter ricorrere a delle chiamate rapide in caso di emergenza. A volte poi, lo vedremo meglio in seguito, questi dispositivi sono anche in grado di riconoscere dei comandi vocali.

Ad accomunare marche e modelli di cellulari destinati ad un pubblico senior è comunque l’indiscussa semplicità di accesso delle suddette funzioni. Insomma: hai presente quando la nonna o il nonno, magari in occasione di un’allegra riunione familiare, prendono di mira il più giovane dei nipoti nella speranza che tenga per loro un corso accelerato per l’uso del telefonino?

Bene: magari, acquistando un buon cellulare per anziani nonno e nonna cominceranno finalmente ad acquisire un po’ di dimestichezza con questo strano aggeggio elettronico. Tu e tutti gli altri giovani della combriccola invece vi sentirete un po’ meno braccati. Ecco perché è importante imparare a distinguere un buon prodotto da un articolo dozzinale. Vediamo allora tutto quello che dovresti sapere a tal riguardo.

Migliori telefoni cellulari per anziani 2021: Classifica, prezzi e recensioni

ORA IN OFFERTA1
Trevi SICURO 10 Telefono Cellulare per Anziani con Tasti Grandi, Funzione...
1.756 Recensioni
Trevi SICURO 10 Telefono Cellulare per Anziani con Tasti Grandi, Funzione...
  • Rete gsm, 2g
  • Display lcd da 1.77”, tft a colori con risoluzione 160 x 128
  • Memoria interna: possibilità di memorizzare sul telefono fino a 200 numeri nella rubrica...
  • Slot per memoria esterna micro sd fino a 16gb
  • Funzione sos integrata / funzione “numeri dei familiari
2
GSM Telefono Cellulare per Anziani,Tasti Grandi,Volume alto,Funzione SOS,...
4.928 Recensioni
GSM Telefono Cellulare per Anziani,Tasti Grandi,Volume alto,Funzione SOS,...
  • Telefono Cellulare per Anziani: Volume alto per un ascolto perfetto e Tastiera grande per...
  • Cellulare Semplice: Schermo QVGA da 2.4 pollici con caratteri grandi e icona grande per...
  • Funzioni supplementari: Torcia integrata, radio FM, lettore audio, Bluetooth,sveglia e...
  • Batteria a lunga durata: 900mAH,tempo standby circa 240 ore/180 minuti di conversazione
  • Supporta 5 lingue: Inglese,francese, spagnolo,tedesco e italiano Il presente cellulare...
3
TOKVIA T201 Cellulare a Conchiglia per Anziani Tasti Grandi Pulsante di...
16 Recensioni
TOKVIA T201 Cellulare a Conchiglia per Anziani Tasti Grandi Pulsante di...
  • Design Classico a Conchiglia - T201 è un telefonino classico ed elegante con schermo...
  • Ampio Schermo, Interfaccia Semplificata - T201 ha un ampio schermo da 2,4 pollici luminoso...
  • Facile da Usare – È molto adatto per le persone che preferiscono un telefono a...
  • Ampie Funzioni di Assistenza - T201 è un semplice cellulare per anziani. Il tasto di...
  • Hardware Affidabile - T201 è solido e durevole. La batteria dura cinque ore continue di...
4
Artfone Telefono Cellulare per Anziani con Tasti Grandi | Funzione SOS |...
  • ☛【Nuovissimo Sistema Operativo dell'Interfaccia Utente】 Il nuovissimo sistema...
  • ☛【Batteria al Litio Aggiornata】 La batteria ricaricabile integrata da 1000 mAh,...
  • ☛【Nuovo Pulsante Laterale di Sblocco e Pulsante Laterale di Torcia】 Il nuovo CS181...
  • ☛【Funzione SOS con 5 Numeri di Chiamata SOS】 Artfone CS181 può impostare 5 numeri...
  • ☛【GSM Quad band 2G(850/900/1800/1900MHz)】 compatibile con qualsiasi vettore che...
ORA IN OFFERTA5
Telefono Cellulare per persone anziane, Artfone C1 Senior, telefono dual...
2.029 Recensioni
Telefono Cellulare per persone anziane, Artfone C1 Senior, telefono dual...
  • Fatto su misura, semplice e pratico: Il telefono per anziani è fatto su misura per...
  • Funzioni speciali: ① Pulsante di Emergenza: In caso di emergenza puo ipremere il...
  • Funzioni aggiuntive/speciali: Luce led, Memoria espandibile (32G Micro SD card),...
  • SOS: ① La funzione può essere disattivata ② Se ti interessa la funzione, puoi...
  • Attenzione: ① Se il telefono non si accende una volta inserita la batteria, non...
6
Easyfone Prime-A5 Telefono Cellulare per Anziani con Tasti Grandi, Funzione...
1.063 Recensioni
Easyfone Prime-A5 Telefono Cellulare per Anziani con Tasti Grandi, Funzione...
  • Il grande pulsante con retroilluminazione e funzione di numero parlante funziona...
  • Batteria da 800 mAh per standby a lungo con una comoda base di ricarica, ideale per l'uso...
  • Schermo QVGA da 1,8 pollici con caratteri grandi e icona grande per una migliore...
  • Pulsante speciale SOS per chiamate di emergenza; Otto pulsanti di selezione rapida (tasti...
  • Torcia integrata, radio FM, lettore audio, Bluetooth, sveglia e calcolatrice
7
GSM Telefono Cellulare per Anziani,Tasti Grandi,Volume alto,Funzione SOS,...
79 Recensioni
GSM Telefono Cellulare per Anziani,Tasti Grandi,Volume alto,Funzione SOS,...
  • Telefono Cellulare per Anziani: Volume alto per un ascolto perfetto e Tastiera grande per...
  • Cellulare Semplice: Schermo QVGA da 2.4 pollici con caratteri grandi e icona grande per...
  • Batteria a lunga durata: 900mAH,tempo standby circa 240 ore/180 minuti di conversazione
  • Nzioni supplementari: Torcia integrata, radio FM, lettore audio, Bluetooth,sveglia e...
  • Supporta 5 lingue: Inglese,francese, spagnolo,tedesco e italiano Il presente cellulare...
8
Artfone C1 Telefono Cellulare per Anziani con Tasti Grandi, Funzione SOS,...
1.123 Recensioni
Artfone C1 Telefono Cellulare per Anziani con Tasti Grandi, Funzione SOS,...
  • ☛【Nuovo sistema operativo UI】 Il cellulare con pulsante grande 2020 C1 utilizza il...
  • ☛【Batterie super grandi aggiornate】 La batteria da 1400 mAh offre una maggiore...
  • ☛【Chiamate più stabili】 Il nuovo C1 utilizza chip MTK di fascia alta, che non solo...
  • ☛【Funzione di trasmissione vocale】 Quando si effettua una chiamata, premere il tasti...
  • ☛ [Telefono cellulare non contrattuale] Questo telefono cellulare è un telefono a...
ORA IN OFFERTA9
Brondi Amico Chic, Telefono cellulare GSM per anziani con tasti grandi,...
606 Recensioni
Brondi Amico Chic, Telefono cellulare GSM per anziani con tasti grandi,...
  • Cellulare dual sim (standard sim)
  • Dotato Di Tasto Sos
  • Grandi tasti retroilluminati
  • Comoda base di ricarica
  • Auricolari inclusi
10
GSM Cellulare per Anziani,Ukuu 2,8+1,8' Dual Display Tasti Grandi Telefono...
392 Recensioni
GSM Cellulare per Anziani,Ukuu 2,8+1,8" Dual Display Tasti Grandi Telefono...
  • ☎ Cellulare per Anziani: Dotato di pulsanti grandi per una facile composizione;...
  • ☎ Schermo doppio: Cellulare per anziani equipaggia schermo principale HD da 2,8 '' +...
  • ☎Cinque lingue: passaggi per impostare la lingua - Menu 〈Impostazioni 〈Impostazioni...
  • ☎ Caricatore di base: il telefono cellulare per anziani con cover è dotato di una base...
  • ☎Batteria a lunga durata: ha una potente batteria da 1200 mAH e ha un forte tempo di...

Artfone GSM

Artfone GSM Telefono Anziani Tasti Grandi con Base SOS Torcia Elettrica...
1.681 Recensioni
Artfone GSM Telefono Anziani Tasti Grandi con Base SOS Torcia Elettrica...
  • SBLOCCATO GSM TELEFONO -- GSM Quad band 2G(850/900/1800/1900MHz): compatibile con...
  • FACILE DA UTILIZZARE -- con un grande 1,77 pollici 128K display a colori, tasti grandi per...
  • PULSANTE D'EMERGENZE SOS --- cellulari per anziani con tasto SOS( al dietro di telefono )...
  • TELEFONO PER ANZIANI MULTIFUNZIONE --- supporta funzioni di calendario, calcolatrice,...
  • LUNGO STANDBY --- con base di ricarica e USB cavo di ricarica ( senza adattatore), molto...

Se sei a caccia di un buon telefono cellulare per anziani dovresti seriamente tenere in considerazione la possibilità di acquistare un Artfone GSM. Il prodotto, appartenente alla categoria dei candybar, si caratterizza per la presenza di tasti grandi e ben distanziati su cui sono riportati caratteri facilmente riconoscibili. In quanto a visibilità poi lo schermo non lascia di certo a desiderare.

L’articolo è pensato per poter interagire con SIM da 2G GSM ma non riesce ad interfacciarsi con tecnologie più recenti. L’Artfone GSM garantisce di contro la possibilità di accedere ad un tasto di emergenza SOS capace di inviare richieste di aiuto tramite SMS e/o avviando delle telefonate. Segnaliamo inoltre anche la presenza di pulsanti per la chiamata rapida.

Tra le funzioni di base contemplate dal software le più utili sono quelle che permettono l’accesso ad una torcia elettrica, alla radio, alla sveglia, alla calcolatrice ed al calendario. Il prodotto è corredato da base di ricarica e da alimentatore standard. L’autonomia prevista per le pile si aggira sulle 8 ore di chiamata e sulle 500 ed oltre di stand by. Facile da utilizzare, leggero, ben visibile e caratterizzato da un ottimo rapporto qualità-prezzo Artfone GSM è un acquisto consigliato.

Doro Primo 401

Doro Primo 401 Telefono Cellulare per Anziani a Conchiglia con Tasti di...
386 Recensioni
Doro Primo 401 Telefono Cellulare per Anziani a Conchiglia con Tasti di...
  • RIVESTIMENTO ANTISCIVOLO: Doro Primo 401 è dotato di schermo da 2" ed è particolarmente...
  • CHIAMATA RAPIDA: Troverete 3 tasti per chiamata rapida diretta, M1, M2 ed M3. Impostate su...
  • TASTIERA: L'ampia tastiera dotata di tasti grandi, separati e retroilluminati, vi...
  • CARATTERISTICHE CHIAVE: Doro Primo 401 comprende Bluetooth, vivavoce, calcolatrice,...
  • BATTERIA: Questo cellulare a conchiglia per anziani potrà essere ricaricato tramite il...

Doro Primo 401 appartiene invece alla categoria dei telefoni per anziani clamshell. Si tratta di un prodotto particolarmente piacevole alla vista per via delle linee morbide e sinuose e delle belle cromie della scocca. Ma la scocca non mancherà di stupirti anche sotto un altro punto di vista: è interamente rivestita con materiali antiscivolo. La particolare trama ruvida permetterà così di ridurre sensibilmente il numero di episodi in cui l’apparecchio potrebbe inavvertitamente scivolare dalle mani del suo anziano proprietario.

Doro Primo 401 è un apparecchio dotato di tasti molto grandi, ben distanziati e, soprattutto, retroilluminati. Inoltre è possibile impostare la funzione di chiamata rapida diretta sfruttando tre dei pulsanti presenti sulla parte inferiore della conchiglia. Ed a proposito di funzioni: questo apparecchio darà modo all’utente di avvalersi di Bluetooth, di accedere alle trasmissioni radio FM, di programmare la sveglia o di utilizzare l’opzione vivavoce.

Sono ben 200 i contatti memorizzabili sull’apparecchio ma sono soltanto 10 invece i numeri che rimarranno via via impressi nel registro delle chiamate. Relativamente all’autonomia della batteria, ricaricabile mediante caricabatteria da parete, Doro Primo 401 garantisce una carica in stand by pari a circa 19o ore. Se in funzione invece l’apparecchio può al massimo sopportare 4 ore consecutive di telefonate.

Brondi Amico Chic

ORA IN OFFERTA
Brondi Amico Chic, Telefono cellulare GSM per anziani con tasti grandi,...
606 Recensioni
Brondi Amico Chic, Telefono cellulare GSM per anziani con tasti grandi,...
  • Cellulare dual sim (standard sim)
  • Dotato Di Tasto Sos
  • Grandi tasti retroilluminati
  • Comoda base di ricarica
  • Auricolari inclusi

Brondi Amico Chic è ancora un cellulare candybar. Si tratta di un prodotto pensato per garantire innanzitutto un’estrema facilità di impiego. Come ogni buon telefono cellulare per anziani, anche il dispositivo qui in esame si caratterizza per la presenza di una tastiera retroilluminata. I pulsanti però, per quanto ben distanziati tra loro, hanno una grandezza tutto sommato normale. A stupire per le dimensioni sono invece i caratteri visualizzati sullo schermo, schermo da 2,4 pollici e rigorosamente a colori.

L’apparecchio preso in considerazione è progettato per poter garantire all’utente delle ottime possibilità di archiviazione: la memoria interna infatti consta di ben 32 GB. Ma non è tutto. Brondi Amico Chic è un pratico dual SIM ed è ideato per poter dar  modo all’utente di accedere alle più comuni funzioni base, ma anche per poter usufruire di Bluetooth, volume potenziato, lettore musicale, tasto SOS, torcia led e sistema di suoneria associato a vibrazione.

Nella confezione sono inoltre inclusi dei comodi auricolari, un comune caricabatterie, una custodia ed una basetta per la ricarica della pila al litio. Piacevole è anche il design smussato ed elegante impreziosito da una finitura cromata che fa la sua bella figura. Ottimo è infine il rapporto qualità-prezzo.

Trevi Sicuro 10

ORA IN OFFERTA
Trevi SICURO 10 Telefono Cellulare per Anziani con Tasti Grandi, Funzione...
1.756 Recensioni
Trevi SICURO 10 Telefono Cellulare per Anziani con Tasti Grandi, Funzione...
  • Rete gsm, 2g
  • Display lcd da 1.77”, tft a colori con risoluzione 160 x 128
  • Memoria interna: possibilità di memorizzare sul telefono fino a 200 numeri nella rubrica...
  • Slot per memoria esterna micro sd fino a 16gb
  • Funzione sos integrata / funzione “numeri dei familiari

Passiamo adesso a Trevi Sicuro 10. Ancora una volta abbiamo a che fare con un cellulare candybar pensato per rendere semplice, veloce ed intuitivo l’utilizzo del telefonino ad anziani e persone scarsamente propense ad avere a che fare con la tecnologia. I tasti, come da prassi, sono discretamente grandi e distanziati. Tra di essi sono presenti anche dei pulsanti da associare a funzione SOS. I progettisti hanno poi voluto contemplare l’opzione numeri familiari.

Ed a proposito di funzioni: il cellulare Trevi Sicuro 10 permette di accedere a tutta la gamma dei programmi di base normalmente presenti nei software easy, inoltre offre la possibilità di accedere alla funzione per la ripetizione vocale, di usufruire della sveglia e di una potente torcia led. Ottima è l’interfaccia: semplice ed immediata nella lettura e nell’individuazione delle varie icone tutte colorate per permettere una più rapida identificazione.

La memoria interna del cellulare Trevi Sicuro 10 consente di salvare in rubrica ben 200 contatti oltre che una cinquantina di SMS. Tali possibilità possono essere potenziate grazie alla presenza di un alloggio pensato per l’introduzione di una micro SD aggiuntiva da ben 16 GB. Leggero, pratico e dotato di una considerevole autonomia, il prodotto in esame è un acquisto consigliato.

Amplicomms per Delta

Cellulare per Anziani 3G UMTS Dual Sim Suoneria Forte Amplificata 90Db...
166 Recensioni
Cellulare per Anziani 3G UMTS Dual Sim Suoneria Forte Amplificata 90Db...
  • Certificazione M4/T4 per Apparecchi Acustici, Suoneria 90 Decibel, Volume 35 Decibel,
  • Banda 3G UMTS, Dual Sim, Doppio Display, Base da Tavolo per Ricarica Batteria
  • Tasti Grandi e Parlanti, Torcia a Led, Bluetooth 3.0,
  • Pulsante SOS con Messagio Audio Personalizzabile, 3 Tasti Chiamata Diretta,
  • Guida rapida e Manuale in tutte le lingue europee, Funzione Black List

Amplicomms per Delta è un cellulare per anziani avente design a conchiglia. Si tratta di un prodotto di livello non fosse altro che per la compatibilità con la banda 3G, non molto presente in questo genere di articoli, e per la presenza di una certificazione M4/T4 che ne attesta la compatibilità con una serie di apparecchi acustici. Il cellulare in esame, anche in virtù dell’attenzione riservata dalla casa produttrice agli anziani con problemi di udito, ha inoltre volume potenziato. La sua suoneria può infatti raggiungere i 90 decibel mentre il volume di conversazione si attesta sui 35 decibel.

Come da prassi, anche Amplicomms per Delta si avvale di tasti grandi, ben visibili e distanziati. Inoltre sullo schermo i caratteri e le icone appaiono in maniera chiara ed immediatamente individuabile. Ed a proposito di schermo: il cellulare in esame ne ha ben due. Uno è interno al telefono e serve ad assolvere ale normali funzioni di un monitor, l’altro è esterno ed è programmabile in modo da rendere sempre ben visibile l’orario. Tra le funzioni accessorie di rilievo segnaliamo la torcia a led, i tasti parlanti, la chiamata SOS, il contatto diretto con i numeri preferiti e la connettività Bluetooth.

Doro 8050

ORA IN OFFERTA
Doro 8050 Smartphone 4G Semplificato per Anziani con Display da 5.4',...
217 Recensioni
Doro 8050 Smartphone 4G Semplificato per Anziani con Display da 5.4",...
  • MENU INTUITIVO E FACILE DA USARE: Il Doro 8050, disegnato appositamente per coloro che...
  • RESPONSE BY DORO: Il tasto Response by Doro, collocato sul retro del Doro 8050, quando...
  • SUONO FORTE E CHIARO: La qualità audio è garantita dalla tecnologia HD Voice,...
  • CARATTERISTICHE CHIAVE: Elevata qualità delle foto grazie alla fotocamere da 13MP con...
  • BATTERIA: Questo smartphone arriva con apposito caricabatterie UCS da parete. Durata della...

Doro 8050 è un cellulare per anziani un po’ sui generis e forse per questo anche discretamente costoso. Si tratta infatti di uno dei pochi esemplari touch ad oggi circolanti. In fin dei conti può essere definito come uno smartphone semplificato e, come tale, è un prodotto dotato di funzionalità quasi impossibili da ritrovare in altri cellulari destinati alla stessa fascia di utenza. Le linee eleganti e ricercate non mancano di colpire subito nel segno: nessuno a prima vista direbbe di avere a che fare con un prodotto pensato per gli anziani.

Doro 8050 si caratterizza comunque anche per l’estrema semplicità di impiego, per l’interfaccia immediata ed intuitiva e per la possibilità di visualizzare delle icone molto grandi che vanno a fare il paio con uno schermo dalle discrete dimensioni (5,4 pollici). A differenza di molti altri prodotti destinati ad un’utenza matura, questo cellulare vanta una connettività a tutto tondo.

Particolare attenzione è stata tributata alla chiarezza ed al volume dei suoni. Notevole è in questo caso anche la fotocamera dotata di tanto di flash. Memoria espandibile, batteria al litio peraltro avente un’ottima autonomia, funzioni torcia ed SOS: ecco il ritratto di un telefono per anziani che… non vogliono proprio saperne di invecchiare!

Scegliere un telefono cellulare per anziani: consigli utili

Scegliere bene il telefono cellulare per anziani  da regalare al nonno o alla nonna è importantissimo. Spesso infatti non ci si rende conto che le persone un po’ più in là con gli anni, o semplicemente poco avvezze alla tecnologia, finiscono inevitabilmente per essere tagliate fuori dal mondo. Nel caso di un utente senior questo significa avere magari delle difficoltà a mettersi in contatto con i propri cari o, peggio ancora, non riuscire a chiedere aiuto in situazioni d’emergenza.

A parte insomma la volontà di non trascorrere ore a spiegare e rispiegare ai nonni come accedere alla rubrica o inviare un SMS, ci sono motivi ben più importanti per mettere gli anziani in condizione di utilizzare correttamente il loro telefonino. Ecco allora una serie di caratteristiche distintive che un buon apparecchio dovrà necessariamente possedere per dirsi progettato a misura di nonno.

La tastiera: i tasti standard

Che ci piaccia o no con l’avanzare dell’età saremo tutti soggetti alla perdita di qualche diottria. Inoltre non sempre i nostri movimenti potranno dirsi precisi e ben coordinati. Da qui l’importanza, almeno per quanto riguarda un telefono cellulare per anziani, della tastiera. Essa dovrà comporsi di tasti grandi, meglio ancora se colorati.

I caratteri utilizzati dovranno essere poi sempre ben leggibili anche per chi ha seri problemi di vista. Inoltre è importante che tra i tasti ci sia una discreta distanza in modo da rendere più difficile la pressione casuale o involontaria dei pulsanti. Infine la tastiera dovrà essere retroilluminata in modo da poter essere facilmente utilizzata anche al buio.

Ma quali pulsanti dovranno far parte della tastiera? Beh, ovviamente i numeri, uno per uno, i bottoni per l’avvio e lo spegnimento, l’asterisco ed il cancelletto. Completa il quadro il sistema di blocco tasti, utile come ben sappiamo ad evitare che il cellulare prenda iniziative e lasci partire telefonate e messaggi senza che il legittimo proprietario se ne accorga. Sin qui quindi niente deviazioni dalla norma.

La tastiera: i tasti d’emergenza

A differenziare la tastiera di un telefonino young, per così dire, da quella di un prodotto pensato per utenti senior, saranno il tasto SOS ed il blocco tasti per chiamata rapida. Il primo pulsante funge ovviamente da dispositivo di emergenza. Esso è di norma collocato nella parte posteriore del cellulare e basta una leggera pressione per poterlo attivare.

Quando il legittimo proprietario del telefonino toccherà il bottone in questione, l’apparecchio invierà in automatico dei messaggi di testo a degli utenti preselezionati tra quelli presenti in rubrica. A volte il cellulare lascerà partire addirittura una telefonata. Chiaramente il dispositivo farà riferimento anche in questi casi a dei numeri selezionati a priori dal suo proprietario. Se insomma nonno Gino dovesse accusare un improvviso malore non dovrebbe far altro che premere un pulsante del suo cellulare perché i figli, la badante e la nipote si precipitino a casa sua.

I prodotti migliori sono pensati per garantire un iter simile a quello descritto e, contemporaneamente, per poter emettere un segnale di allarme udibile magari dalla vicina di casa o dai passanti nel caso in cui il malore dovesse verificarsi per strada. Alcuni prodotti poi, una volta premuto il pulsante di emergenza, attiveranno in automatico anche l’opzione vivavoce. Ciò allo scopo di darti modo di interagire con eventuali soccorritori.

La tastiera: i tasti per la chiamata rapida

Il blocco dei tasti di chiamata rapida invece consta di un gruppetto di pulsanti che, configurati a monte dall’esperto di turno, permetteranno di chiamare determinati contatti bypassando la rubrica o evitando di spremersi le meningi nel tentativo di ricordare a memoria il numero di telefono di una data persona. Se insomma il solito nonno Gino volesse mettersi in contatto con il medico curante ma non sapesse rintracciare il suo numero in rubrica, dovrebbe semplicemente premere uno dei suoi tasti di chiamata rapida ed aspettare che il dottore gli risponda.

Il volume

Un telefono cellulare per anziani deve necessariamente disporre di un sistema di regolazione del volume diverso da quello utilizzato dagli smartphone. Purtroppo ad una certa età può infatti capitare di perdere un po’ di udito. Il risultato? Chiamerai il nonno o la nonna per ore prima che finalmente si accorgano che a suonare è il cellulare e non la porta, il timer del forno o altro. Nel frattempo tu, sapendo che la salute del tuo caro congiunto non è al top, ti sarai precipitato preoccupatissimo dietro la porta di casa sua. Falso allarme, per fortuna, ma tanta paura ed anche qualche disagio.

I telefoni destinati ad un’utenza senior sono pensati proprio per evitare questo genere di disguidi e per permettere a chi si occupa degli anziani della famiglia di non cader preda di continue paure e tensioni. Tali dispositivi inoltre godono di un sistema di amplificazione molto potente, capace di aumentare tanto il volume della suoneria quanto l’audio della conversazione. Un gran bell’aiuto sia per i nonni che per te!

Le funzioni extra

Un telefono cellulare per anziani  deve ovviamente permettere di ricevere ed avviare telefonate. Come dicevamo prima potrebbe anche consentire di scattare delle foto e mandare dei messaggi. Ci sono poi delle funzioni extra, tipicamente associate ai prodotti destinati ad un pubblico non più giovanissimo. Tra queste citiamo la cosiddetta funzione feedback audio che consente di segnalare vocalmente all’utente il numero associato ai tasti premuti. In poche parole il telefono leggerà il numero composto dal nonnino di turno man mano che quest’ultimo si muoverà per la pulsantiera.

Il voice control invece permetterà all’utente di impartire degli ordini al dispositivo mediante l’uso della voce. Si tratta di una funzione extra davvero utilissima soprattutto per i non vedenti e per i meno avvezzi all’uso di dispositivi elettronici in genere. A queste utilissime opzioni potrebbero associarsi poi delle utility accessorie quali ad esempio la presenza di torce discretamente potenti.

La base per la ricarica

Il telefono cellulare per anziani  può ricaricarsi grazie all’uso del solito cavo collegato ad un caricabatterie oppure sfruttando un’apposita base. In questo caso, un po’ come accade per i cordless, il solito nonno Gino non dovrà far altro che posare il suo cellulare nell’apposito alloggio di questa piccola base ed aspettare che il suo telefono torni carico.

Nemmeno a dirlo questa ci sembra la soluzione in assoluto più indicata per un’utenza tipicamente senior. Certo, c’è da dire che in caso di viaggi, ricoveri e piccoli trasferimenti portarsi dietro una basetta sarà un po’ più difficile che avvalersi di un normale caricabatterie. Se puoi quindi cerca di individuare dei prodotti che offrano una doppia scelta; non si sa mai…

Il GPS

Forse è un po’ triste doverlo ammettere, ma ad una certa età si può facilmente andare incontro a problemi di memoria ed orientamento. Molti anziani finiscono così per vagare per le strade del loro paese alla ricerca disperata della loro casa o del panificio di fiducia. Per evitare che una semplice passeggiata per il quartiere possa trasformarsi in un attacco di panico collettivo, alcuni cellulari dispongono di modulo GPS.

Questo significa che se nonno Gino dovesse cader preda di un improvviso lapsus, uno qualsiasi dei suoi contatti di emergenza potrebbe localizzarne l’esatta posizione e guidarlo fino a casa. In alternativa potrebbe tranquillizzare l’anziano congiunto e raggiungerlo di persona senza grossi problemi oppure ancora allertare i carabinieri o un vicino di casa fidato. Insomma: una vera e propria manna dal cielo!

Le tipologie

Il telefono cellulare per anziani può appartenere alla categoria dei candybar, dei clamshell o dei touch. Nel primo caso ti troveresti davanti ad un prodotto che consta di un unico blocco. Il design di questo articolo prevede che il display venga collocato nella parte alta del telefono, mentre la tastiera troverà spazio nella porzione più bassa del prodotto.

I cellulari clamshell invece sono dotati di un piccolo sportello ad apri e chiudi. La parte più alta del cellulare sarà ancora occupata dal display, la parte più bassa da una tastiera fisica. I touch infine sono quelli che più ricordano i nostri smartphone e constano di tre tasti di navigazione e di un grande schermo con il quale è possibile interagire grazie al tocco delle dita.

Diciamo subito che le funzioni di queste tre varianti di cellulare sono pressoché identiche. Ti consigliamo però di optare per un candybarl  quando il futuro proprietario del telefonino mostra di non avere particolare dimestichezza con le moderne tecnologie o quando purtroppo, magari per via degli acciacchi, non riesce ad interagire al meglio con le soluzioni touch.

Sappi inoltre che questo modello di cellulare è un po’ più solido e sicuramente più pratico da utilizzare rispetto a tutte le altre varianti proposte. Tuttavia tale soluzione è in genere la più ingombrante e, per definizione, necessita dell’inserimento del blocco tasti.

Le varianti a conchiglia, le clamshell per intenderci, sono in qualche modo protette a priori da urti, graffi et similia. Esse inoltre non rischiano di far partire chiamate a caso perché il design dell’oggetto prevede l’apertura e la chiusura del cellulare secondo le necessità del momento.

Il loro aspetto è spesso un po’ più gradevole rispetto a quello dei candybar ed i monitor sono decisamente spaziosi e molto ben leggibili. Acquista questa variante del prodotto se l’anziano a cui è destinata è tutto sommato in salute, non fatica a coordinare i movimenti e non ha paura di rompere il telefonino a furia di aprirlo e richiuderlo. La variante smart infine è perfetta per i nonnini pro.

La connettività

Come dicevamo all’inizio, il telefono cellulare per anziani in genere non gode di connettività. Ammesso anche che sia possibile usufruire di qualche funzione smart, non sarà comunque permesso installare applicazioni quali Whatsapp né tanto meno Facebook et similia. Questo quanto meno nella maggior parte dei casi.

Anche se sono da considerarsi alla stessa stregua di perle rare, esistono infatti dei cellulari per anziani capaci di garantire all’utente una connettività a tutto tondo, molto simile a quella offerta da uno smartphone standard. Tuttavia opta per questa soluzione soltanto se il destinatario del telefonino si mostra interessato alle moderne tecnologie: diversamente rischieresti soltanto di confondergli le idee.

La fotocamera

Diciamocelo sin da subito: inutile aspettarsi grandi cose dalle fotocamere comunemente installate su un telefono cellulare per anziani. In certi casi anzi è meglio non aspettarsi proprio niente dato che la fotocamera di cui sopra potrebbe addirittura non essere contemplata nella progettazione dell’apparecchio. La cosa che semmai potrebbe fare la differenza in tal senso è che alcune fotocamere sono pensate per essere utilizzate un po’ come delle lenti di ingrandimento portatili. Meglio che niente, no?

La memoria

Nemmeno dalla memoria interna di un comune telefono cellulare per anziani possiamo aspettarci granché. Non è raro che questi apparecchi siano tarati per poter registrare pochi contatti e per poter memorizzare a stento qualche messaggio. Ricordi i primissimi cellulari diffusi tra il grande pubblico? Beh, i telefonini per anziani sotto questo punto di vista assomigliano parecchio ai nostri primi dispositivi per la telefonia mobile.

Tuttavia, a differenza di quanto accadeva allora, stavolta è possibile espandere la memoria interna del prodotto mediante delle micro SD. L’espandibilità è comunque in questo caso una condizione relativamente utile. Negli smartphone pensati per un pubblico senior, per quanto presente, essa non andrebbe infatti tenuta in grande considerazione dato che i limiti imposti dalla memoria interna del cellulare non sono asfissianti come quelli presenti nelle altre varianti di telefonini per anziani. Questi ultimi invece sono pensati per chi non ha particolari necessità di archiviazione. Considera quindi l’opzione espandibilità soltanto in casi rari e comunque non farne mai il primo tra i tuoi criteri selettivi.

La possibile interazione con gli apparecchi acustici

Un buon numero di anziani, purtroppo, deve fare i conti con la necessità di indossare degli apparecchi acustici. Questi dispositivi, com’è noto, possono interferire con altri marchingegni elettronici. Il telefono cellulare per anziani, almeno in teoria, non fa eccezione. Per ovviare a questo inconveniente perciò molte case produttrici hanno iniziato a studiare delle soluzioni che permettano a nonno Gino di indossare come sempre il suo apparecchio acustico ma anche di parlare al cellulare senza sentire fischi, ronzii e rumori di sottofondo.

Perché ciò accada è però necessario verificare in sede di acquisto la compatibilità tra l’apparecchio acustico utilizzato ed il cellulare che si sceglie di comprare. Quest’ultimo inoltre deve essere dotato di un sistema di equalizzazione del suono che possa gestire con facilità ogni eventuale interferenza generatasi all’interno del sistema. Ti consigliamo, un po’ per gli stessi motivi, di verificare anche la compatibilità con l’eventuale canale Bluetooth.

L’autonomia

Il telefono cellulare per anziani ha sempre una buona autonomia. Ciò perché, a differenza di quanto accade con i nostri smartphone, questi cellulari non sono perennemente costretti a supportare app mai spente, connessione, risoluzioni dello schermo particolarmente elevate ed altre decine di diavolerie che inevitabilmente finiscono per scaricare in maniera ultrarapida gli smartphone di comune impiego.

Un prodotto destinato ad un target di utenti attempatelli vanta  un’autonomia considerevole dicevamo, in genere compresa tra le 2 e le 8 ore circa di conversazione ed, addirittura, lunga giorni per quanto riguarda la modalità stand by. Bada bene: si tratta di valori apprezzabili con cui nemmeno il migliore dei nostri smartphone potrebbe competere!

Attenzione però ad un piccolo particolare: nel momento in cui valuterai le caratteristiche tecniche del prodotto tieni conto che comunque le batterie di questi apparecchi appaiono sottodimensionate rispetto a quelle di un comune cellulare. Ciò perché, come dicevamo in precedenza, le esigenze e le funzioni minime da garantire agli utenti sono chiaramente diverse. Non ti scandalizzare perciò se dovessero proporti un apparecchio la cui batteria abbia un amperaggio oscillante tra gli 800 ed i 1900 mAh: rientrerebbe perfettamente nella norma.

Il display

Altro elemento importantissimo nella scelta di un buon telefono cellulare per anziani è il display. In genere questi modelli prevedono la presenza di schermi non più grandi di 2,4 pollici. Ciò allo scopo di limitare al minimo sindacale gli spazi entro i quali l’utente dovrà ricercare un’eventuale informazione (orario, data, numero in rubrica, ecc.). Un monitor più grande del resto risulterebbe in tal senso dispersivo e poco pratico da utilizzare.

In compenso però i caratteri che appariranno sul display, almeno nel caso dei prodotti migliori, saranno sempre molto visibili e facilmente riconoscibili. Ciò vale per i numeri e le lettere, ma anche per simboli ed icone. L’ideale comunque sarebbe acquistare un prodotto che consenta di regolare la dimensione dei caratteri in funzione delle particolari esigenze dell’individuo.

Ma non è ancora tutto. Un’attenta valutazione del display passa anche dall’esame del contrasto e della luminosità. Nel primo caso sarà possibile regolare l’intensità cromatica dei caratteri in modo che essi risaltino in maniera vivida sullo schermo facilitando la lettura ai soggetti con qualche problemino di vista. Per quanto riguarda la luminosità tieni conto che il cellulare di una persona anziana deve essere facilmente utilizzabile di giorno come di notte, alla luce come all’ombra. Anche in questo caso l’ideale sarebbe quindi propendere per un modello che consenta di regolare la luminosità.

Occupiamoci infine dei colori. Al giorno d’oggi è davvero molto raro trovare in commercio dei cellulari con display monocromatici. Nel caso di un prodotto destinato ad utenti non più di primo pelo questo elemento ha una certa rilevanza in quanto aiuta a rendere ancora più chiari e leggibili i messaggi visualizzati sullo schermo. Sì quindi alle soluzioni più “briose”…

I materiali

Sui materiali scelti dalle aziende produttrici per realizzare un cellulare non c’è poi molto da dire. In genere la scocca viene costruita in plastica. A fare la differenza può essere in questi casi semmai la qualità del PVC utilizzato. A volte invece si opta per i metalli. Si tratta di una soluzione sicuramente vantaggiosa dal punto di vista della solidità e dell’aspettativa di vita.

Peccato però che i metalli, per definizione, tendano a riscaldarsi ed a surriscaldarsi con una certa facilità. Ciò accadrà con particolare frequenza soprattutto durante la bella stagione o se il nonnino ha l’abitudine di lasciare il telefono sul cruscotto dell’auto, in prossimità di forni e fornelli o di qualsiasi altra sorgente di calore.

I tasti invece possono essere rivestiti in gomma o in silicone. Si tratta di materiali piacevoli al tatto ma che, nel tempo, “invecchiano”. Ciò significa che le tastiere tenderanno spesso a sbiadire. Purtroppo a quel punto molto probabilmente dovrai valutare l’acquisto di un nuovo dispositivo, soprattutto se il destinatario del prodotto ha qualche problema di vista.

Prezzi

Il costo di un telefono cellulare per anziani, ovviamente, è irrisorio specialmente se confrontato con quello degli smartphone ad oggi più diffusi. La maggior parte dei prodotti richiederà un esborso compreso tra 30 e 100 euro se non di meno. Una forbice dei prezzi tanto ampia si deve più che altro alla natura dei materiali impiegati per la realizzazione del prodotto, alla presenza di determinate funzioni o alla possibilità di acquistare sfruttando delle promo.

Lascia un commento