Thermos per alimenti e bevande

Il thermos: ecco un oggetto di cui è impossibile fare a meno, soprattutto se si è costretti a trascorrere molte ore della giornata lontani da casa. Questo contenitore alimentare, utile a mantenere alte o basse le temperature di cibi e beveroni, si rivela indispensabile in molti frangenti ed in altrettanti contesti.

Può, ad esempio, assicurarvi il piacere di sorseggiare un bel thè caldo durante quei pomeriggi invernali gelidi e piovosi, quando i turni di lavoro vi obbligano a rimanere incollati alla scrivania dell’ufficio anche se con la mente siete avvolti nel vostro plaid preferito, seduti sul divano e magari in cerca della vostra serie TV preferita.

Ma il thermos può anche erogarvi dell’acqua fredda, addirittura ghiacciata, magari nel bel mezzo di una passeggiata in città, sotto il sole cocente di agosto o nelle ore più calde della giornata e quando i bar sono tutti rigorosamente chiusi. E che dire della conservazione di pappe ed alimenti per l’infanzia? Anche in questo caso il thermos può diventare un vostro valido alleato.

Insomma: grazie a quest’oggetto potrete rendere più piacevole e funzionale la vostra assenza da casa. Ma non è tutto. Sarete anche messi in condizione di bere e nutrirvi in maniera senza dubbio più salutare ed economica di quanto non fareste acquistando le vostre vivande in un punto ristoro. E poi ridurrete quella sensazione di disagio che inevitabilmente si prova nel non avere a disposizione piccoli e grandi lussi che per abitudine tutti ci concediamo tra le mura domestiche.

Perché tutto questo sia possibile però è necessario acquistare un buon thermos. Sul mercato infatti esistono svariate proposte, ma non tutte possono dirsi degne di nota. Se anche voi non volete rinunciare a qualche coccola fuori casa leggete la nostra breve guida: vi sveleremo qualche piccolo segreto utile ad acquistare un thermos di ottima fattura.

opinioni classifica e prezzo migliori modelli in vendita online

Com’è fatto un thermos?

Prima di aiutarvi a scegliere il thermos che faccia al caso vostro è necessario spendere due parole sulla struttura interna di questo utile contenitore per alimenti. Tranquilli: niente spiegazioni lunghe e troppo particolareggiate, vogliamo soltanto darvi un primo strumento per distinguere un buon prodotto da un articolo dozzinale. Iniziamo col dire perciò che i thermos constano di norma di due contenitori concentrici.

Tra questi due recipienti è sempre presente un vuoto, una sorta di camera d’aria. Ciò allo scopo di isolare cibi e bevande da ogni possibile fonte di calore o di frescura proveniente dall’ambiente esterno. In poche parole versando all’interno del thermos un succo di frutta gelato, questo rimarrà molto freddo anche trascorse parecchie ore dalla sua preparazione per il semplice motivo che la calura esterna non avrà modo di raggiungere e riscaldare il contenitore più interno del thermos.

Come vedremo meglio a breve però perché la magia funzioni è necessario che il prodotto sia realizzato a regola d’arte. Ciò significa nella maggior parte dei casi utilizzare alcuni materiali anziché altri o affidarsi a marchi blasonati. Ad onore del vero poi è molto importante anche acquisire un certo ventaglio di abitudini: non saper utilizzare correttamente un thermos significa infatti trarre pochi vantaggi persino da un prodotto di alta qualità.

Come usare il thermos

Per evitare ogni tipo di problema perciò permetteteci di darvi qualche dritta anche sul corretto utilizzo del thermos. Credeteci: la cosa non è semplice e scontata come potreste pensare. Un errore molto comune, ad esempio, è quello di non riempire il contenitore sino all’orlo, magari per paura che cibi e bevande si versino all’esterno.

Iniziamo col dire allora che i migliori prodotti sono progettati per garantire una tenuta stagna. In poche parole, a meno che il coperchio non resti sbadatamente aperto o comunque chiuso male, niente può strabordare dal thermos.

In secondo luogo poi non riempire del tutto il recipiente termico significa permettere ad un certo quantitativo di aria di entrare nel contenitore. Il contatto tra quest’aria e le vostre vivande agirà sulla temperatura accelerando il processo di riscaldamento o raffreddamento della pietanza.

Per conservare il più a lungo possibile la temperatura degli alimenti è bene inoltre chiudere sempre il tappo esterno, quello che di solito ha forma di tazza, in maniera che aderisca perfettamente al thermos. Evitate inoltre di lasciare il vostro contenitore alimentare scoperchiato, soprattutto per periodi di tempo troppo lunghi. Fate a meno anche di aprire inutilmente il recipiente.

E poi?

E poi sappiate che in commercio esistono anche dei thermos sottovuoto. Essi sono pensati per poter garantire un’alta resa. L’importante è però, prima di ogni utilizzo, riempire il recipiente con una dose congrua di acqua calda o fredda, a seconda ovviamente delle vostre necessità. Richiudete quindi  il thermos e lasciate che il contenitore si riscaldi o si raffreddi a puntino. Trascorso qualche minuto, eliminate l’acqua ed introducete al suo posto gli alimenti di vostro interesse. Vedrete che così le temperature si manterranno per un lasso di tempo maggiore.

Attenzione però: tale tipologia di thermos non si adatta alla conservazione di latte e latticini. In questo caso la tecnologia utilizzata per mantenere in caldo o in freddo gli alimenti infatti può contribuire alla proliferazione batterica. Oltre a non essere una buona cosa in termini salutistici quindi, ciò può comportare qualche problema pratico.

In particolare la fermentazione di latte ed affini finirebbe per aumentare la pressione interna del contenitore, il quale potrebbe diventare fonte di pericolo non appena tenterete di svitare il tappo. Un discorso simile vale per il ghiaccio secco. Stavolta però lo sbalzo di pressione sarà imputabile alla veloce trasformazione dell’anidride carbonica contenuta nel prodotto. In particolare la CO2 passerà da uno stato solido ad uno gassoso.

Identikit del thermos ideale

Adesso che sapete come funziona un thermos, vediamo di capire come scegliere il vostro fedele compagno di interminabili pomeriggi trascorsi in ufficio e di giornate spensierate in giro per la città, in gita in montagna o in relax sulla spiaggia. Ecco allora i nostri criteri guida all’acquisto: teneteli ben presente una volta giunti davanti allo scaffale del vostro negozio dedicato.

La capienza

Come ormai sapete, un thermos funziona bene se e quando il contenitore viene riempito sino all’orlo. Questo significa che, per evitare di eccedere nelle quantità di cibo o di acqua che vi porterete dietro, dovrete acquistare un prodotto avente una capacità adatta alle vostre esigenze. Non è un problema: in commercio esistono thermos di svariate dimensioni, adatti proprio a soddisfare qualunque tipo di bisogno.

Se quindi il contenitore dovesse servirvi al massimo per portare con voi un paio di fumanti tazze di caffè home made, decisamente migliori rispetto a quelle erogate dal distributore automatico, orientatevi sul un articolo da 150 ml o poco meno.

Se però avete la necessità di portare con voi una dose massiccia di caffè, magari perché avete l’incarico di pensare alle possibili esigenze di un nutrito gruppo di amici che intende trascorrere un’intera giornata in campeggio, beh, sappiate che esistono anche dei  thermos da circa 10 litri.

Il consiglio che vi diamo, soprattutto se  per svariati motivi trascorrete molto tempo fuori casa, è quello di assortire un po’ il vostro parco contenitori termici. Avrete così come sopperire ad esigenze singole o collettive, come portarvi dietro una tazza di thè fumante o litri e litri di acqua gelida. Insomma: mai farsi cogliere impreparati!

L’erogatore

Alcune varianti di thermos, i cosiddetti thermos a pompa, sono corredati da un erogatore. Si tratta di un sistema a pressione spesso appartenente alla categoria dei salvagoccia. In poche parole dovrete premere sul dispositivo perché fuoriescano piccole quantità di liquidi. Sarete sempre certi così di non dover rimuovere macchie dagli zaini o dai vestiti, di non riempire più di tanto tazze e bicchieri  e di non avere intoppi di varia natura.

Attenzione ad un piccolo particolare: la presenza di un erogatore vi permetterà di bere senza svitare il tappo del thermos. Questo significa che l’aria non entrerà in alcun caso in contatto con la vostra bibita, cosa che contribuirà a mantenere la sua temperatura intatta per un lasso di tempo più lungo. Vi consigliamo comunque di acquistare un prodotto corredato da erogatore soltanto se non dovete trasportare anche degli alimenti e se il thermos in questione è dotato di una tazza o di un bicchierino.

Diversamente sareste costretti a portare con voi anche dei recipienti in cui versarvi acqua, thè, succo di frutta e quant’altro. Ciò renderebbe sicuramente poco pratico l’utilizzo di un thermos con erogatore. Stesso discorso vale nel caso degli sportivi, magari dei ciclisti. Tra una sgambettata e l’altra del resto non avrete modo e tempo di fermarvi a svitare il tappo per versare la vostra bevanda nella tazza. In questo caso allora è meglio scegliere un modello che vi consenta semmai di bere direttamente dalla bottiglia!

Il coperchio ed il tappo

Parlare di erogatori ci porta dritti dritti all’introduzione di un ulteriore criterio per la selezione e l’acquisto del vostro nuovo thermos: la fattura del coperchio. Quest’ultimo, almeno nei prodotti migliori, può sempre essere utilizzato come bicchiere o addirittura come tazza.

Il coperchio infatti si avvita sul corpo della bottiglia e nasconde, per così dire, un tappo vero e proprio avente funzione isolante e sigillante. Se il vostro futuro thermos è davvero un top di gamma, il tappo di cui sopra sarà dotato anche di valvola di sicurezza che, all’occorrenza, funga da erogatore.

Una precisazione: i thermos possono, lo sapete già, contenere anche dei cibi solidi o delle pappe per neonati. In questo caso il prodotto consterà di un coperchio trasformabile in piatto anch’esso avvitabile ed a tenuta stagna. Sul piattino poi potrebbero essere presenti anche degli alloggi per delle posatine di fortuna.

Tanto nel caso in cui il thermos dovesse ospitare dei liquidi quanto nel caso in cui fosse destinato a contenere dei solidi è fondamentale che le guarnizioni siano di buona qualità e che aderiscano perfettamente al contenitore.

I tempi di conservazione

Non tutti i thermos garantiscono i medesimi tempi di conservazione dell’alimento e della sua temperatura ottimale. Alcuni prodotti, i più diffusi sul mercato, riescono ad assicurare circa 4 ore di servizio, per così dire.

I marchi migliori invece hanno brevettato degli articoli dotati di sistemi che permettano all’utente di contare sulla disponibilità di bevande e cibi caldi per circa 8 ore. Diversa è la situazione per quanto riguarda la conservazione del freddo: in molti casi i top di gamma assicurano anche un’efficienza pari a circa un’intera giornata.

I materiali

Valutare con attenzione il materiale con cui è stato costruito un thermos è fondamentale. Una delle soluzioni più efficienti e più diffuse è l’acciaio inossidabile. Si tratta senza dubbio di un materiale che ha il suo perché.

Innanzitutto esso garantisce una certa robustezza, in secondo luogo l’acciaio non è soggetto a spaccature dovute magari ad urti o sbalzi termici. In più questo materiale non assorbe gli odori né i sapori, non tende a macchiarsi ed è facile da tenere sempre ben pulito. Stesso discorso vale per il rame che però è in grado di condurre e mantenere ancora meglio il calore.

Nonostante ciò alcune aziende produttrici optano per la plastica. Si tratta di una scelta senza dubbio molto economica, ma anche poco prestazionale. La plastica infatti tende a conservare il calore o la freschezza per un numero ridotto di ore.

Tra l’altro alcuni alimenti potrebbero macchiarla indelebilmente. Rispetto all’acciaio poi questo materiale è sicuramente meno durevole e comunque soggetto a deteriorarsi una volta entrato a contatto con una qualsiasi fonte di calore.

Attenzione inoltre ad un piccolo particolare: è stato dimostrato che le materie plastiche, se esposte al contatto con bevande e cibi caldi o con generiche fonti di riscaldamento, producono e rilasciano sostanze cancerogene.

In questo caso tali particelle finirebbero nei vostri alimenti. Per evitare che ciò accada sono state immesse sul mercato delle plastiche BPA free, ossia incapaci di produrre tali sostanze. Ad onor del vero però ci sono ancora molti dubbi sull’effettiva efficacia di questo genere di prodotti. Insomma: meglio evitare comunque le plastiche.

Ma non è ancora tutto. Ci sono infine dei thermos che, almeno per il contenitore interno, sfruttano il vetro. Sappiamo tutti che questo materiale è sicuramente adatto al contatto con gli alimenti. Purtroppo però è anche delicato e soggetto a facili rotture. La soluzione migliore quindi resta ad oggi l’acciaio o, in alternativa, il rame.

Gli accessori

Non sono poi moltissimi gli accessori che le aziende abbinano ai thermos. Al massimo perciò potrete ambire ad un omaggio in manici e tracolline, utili al trasporto dell’oggetto anche in gita o durante un viaggio.

A volte poi, nei casi più fortunati, troverete nel pacco una pratica borsetta impermeabile. La utilizzerete per riporre il thermos negli sportelli della vostra cucina, per portarlo con voi in borsa senza temere che si graffi o che il liquido qui contenuto si versi combinando un bel guaio.

Prezzi

Darvi un’idea di massima sul costo di un buon thermos è un po’ complicato: il prezzo finale del prodotto dipende infatti da molte variabili. Dalle prestazioni ai materiali utilizzati per la realizzazione, dalle dimensioni al design; tutto in questo caso fa brodo. Sappiate quindi che in commercio troverete articoli il cui costo non supera le 10 euro e thermos da qualche centinaio di euro.

L’unico consiglio che possiamo darvi, una volta individuato il prodotto più adatto a voi come capienza e caratteristiche tecniche in generale, è quello di non andare mai troppo sul risparmio. Diversamente potreste trovarvi tra le mani un articolo poco performante o realizzato con materiali scadenti se non addirittura tossici. Insomma: non sarà necessario svenarsi, ma meglio non lesinare troppo sul prezzo!

Come pulire un thermos?

La manutenzione del thermos passa innanzitutto dalla sua pulizia. Dovrete perciò premurarvi di nettare l’oggetto sin dal suo primo utilizzo. Allo scopo potrete usare il bicarbonato sciolto nell’aceto ed uno spazzolone per bottiglie. Un buon metodo è anche quello di adoperare ancora dell’aceto e del bicarbonato e quindi di introdurre nel contenitore una certa quantità di acqua calda. Lasciate agire i tre elementi per qualche ora a thermos rigorosamente chiuso, poi vuotate e sciacquate accuratamente.

Sappiate inoltre che potrete provvedere all’igienizzazione del vostro thermos anche affidandovi ad un buon detersivo per piatti purché sia molto delicato. Se specificato sulla confezione poi, potrete avvalervi dei servigi della lavastoviglie.

In ogni caso prestate sempre molta attenzione al tappo, vero e proprio ricettacolo di batteri. L’ideale sarebbe procedere al lavaggio della parte e poi lasciarla in ammollo nell’aceto. Come vedete in genere non è difficile fare una buona manutenzione del thermos. Scegliete voi la metodologia che più ritenete utile e pratica.

Qualche curiosità sui thermos

Magari non sono ancora prodotti conosciuti e diffusi, tuttavia in commercio esiste qualche moderna variante di thermos alimentato elettricamente. Questo significa che, all’occorrenza, potrete avvalervi dell’accendisigari della vostra auto o di un cavetto USB per riscaldare o rinfrescare cibi ed alimenti oltre i limiti imposti dalle caratteristiche tecniche del prodotto. Gran bella comodità, no?

Sapevate che un’alta percentuale di italiani si ammala perché ha mal conservato cibi ed alimenti? Un uso errato del thermos o una cattiva igiene del prodotto potrebbe farvi rientrare in questa fastidiosa statistica. Attenzione perciò a non commettere errori ed a non dimenticare mai di pulire accuratamente il vostro contenitore

Migliori thermos per alimenti e bevande calde e fredde 2021: opinioni

1
Bialetti TZ Ml.460 To Go Bottiglia Termica con Coperchio-Tazza (con Doppia Parete),...
  • Isolamento termico della temperatura (12 h caldo, 24 h freddo) grazie alla doppia parete
  • Realizzata in acciaio inossidabile
  • LEAK-PROOF, grazie alla chiusura ermetica tappo a vite
  • Il tappo può essere utilizzato come tazza
  • BPA-FREE: sicurezza dei materiali utilizzati
2
THE STEEL BOTTLE -Thermos in Acciaio Rinforzato, capacità 500 ml, Chiusura Ermetica,...
  • ✅ ALTA QUALITÀ: Thermos realizzato in acciaio rinforzato, capacità 500 ml. il coperchio del thermos può essere utilizzato come tazza.
  • ✅ NON PERDE: Progettata con una chiusura ermetica a prova di perdita. Potrai stare tranquillo quando conserverai il tuo termos in borsa! Il...
  • ✅ CALDO FINO A 24 ORE!: Grazie all'elevata capacità isolante, il thermos mantiene le bevande calde fino a 24 ore.
4
Miniland Thermos, 500 Ml, Rosa
1.362 Recensioni
Miniland Thermos, 500 Ml, Rosa
  • Mantiene la temperatura dei liquidi per più di 24 ore
  • Con colori attraenti, un design divertente e originale e una morbida sensazione tattile gommosa all'esterno
  • Materiali di una qualità eccezionale e valvola antigoccia
5
Cresimo Thermos Ermetico da 2.2 Litri in Acciaio Inox – Termos per Caffè e Tè –...
  • MANTIENE LE TUE BEVANDE FRESCHE O CALDE – La tecnologia del thermos da caffe Cresimo è in grado di bloccare la temperatura delle tue bevande,...
  • QUALITÀ – Il nostro termos per bevande calde o fredde a doppia barriera isolante è realizzato in acciaio inox 18/8 sia all’esterno che...
  • CON RUBINETTO A POMPA – Potrai versare le bevande utilizzando la comoda leva presente nella parte superiore del nostro termos per acqua, caffè...
  • COMODO – L’ampia apertura ti permetterà di riempirlo in tutta comodità, anche con il ghiaccio. La parete esterna resterà sempre fresca al...
  • GARANZIA DI 1 ANNO – Nel caso non fossi soddisfatto dall’acquisto, contattaci immediatamente! La garanzia si applica solamente ai prodotti...
6
Metaltex 89973410080 - Cosmos, Thermos in Acciaio Inox, 1 l
  • La doppia parete in acciaio inox garantisce una migliore resistenza agli urti rispetto alle pareti interne in vetro.
  • In acciaio inox spazzolato, questa bottiglia è molto elegante.
  • Tappo che permette di apri-versare e chiudere con una sola mano
  • Dimensioni: altezza 30 cm, diametro 8,5 cm
  • Garanzia : 1 anno
7
Thermos Leggero e Compatto in Acciaio Inox, 350 ml, Acciaio Inossidabile, in Acciaio...
  • Lavabile in lavastoviglie nella griglia superiore
  • A doppia parete, in acciaio inossidabile, tecnologia di isolamento termico mantiene le bevande Thermos per mantenere le bevande calde per 12 ore...
  • Design leggero e compatto permette di grande capacità in un flacone di piccole dimensioni
  • Un pulsante mechanism. chiusura automatica può essere smontato per una facile pulizia
  • 5 anni di garanzia sulla isolamento migliore performance
ORA IN OFFERTA8
Bialetti To Go Bottiglia Termica (con Doppia Parete), Mantiene Il Caldo per 12 h e Il...
  • Isolamento termico della temperatura (12 h caldo, 24 h freddo) grazie alla doppia parete
  • Realizzata in acciaio inossidabile
  • LEAK-PROOF, grazie alla chiusura ermetica tappo a vite
  • Presa confortevole, grazie al laccio in gomma sul tappo
  • BPA-FREE: sicurezza dei materiali utilizzati
ORA IN OFFERTA9
Chicco Portapappa Termico in Acciaio Inox, Portavivande, Colori Assortiti
  • Permette di trasportare sia i biberon sia la pappa del tuo bambino
  • Realizzato in acciaio inossidabile
  • Ottimo da usare fuori casa
  • Prodotto di qualità ottimale
ORA IN OFFERTA10
ValueTalks Thermos per Alimentari 450ML Vuoto Isolato Acciaio Inossidabile Thermos...
2.033 Recensioni
ValueTalks Thermos per Alimentari 450ML Vuoto Isolato Acciaio Inossidabile Thermos...
  • 【Buon materiale】Thermos per alimenti è realizzato in pregiato acciaio inossidabile con doppio isolamento sottovuoto e fondo antiscivolo....
  • 【Pratico e Conveniente】Il pratico tappo a vite può essere usato come una ciotola.Il cucchiaio pieghevole in acciaio inossidabile è...
  • 【Utilizzare Facilmente】Il sistema di limitazione della pressione è progettato in modo che il coperchio del contenitore isolato possa essere...
  • 【Applicazione】Ampio diametro, è molto comodo da pulire, molto adatto per riempire la zuppa, riso, porridge, frutta e pasti per bambini.
  • 【Mantieni Freddo o Caldo】L'effetto di isolamento è buono, il cibo rimane caldo o freddo a lungo, puoi mangiare bene durante il pranzo o un...

Lascia un commento