Tritaghiaccio

Il tritaghiaccio è uno strumento che, soprattutto in estate, riveste una certa utilità. Grazie ad esso infatti è possibile preparare dei cocktails rinfrescanti o semplicemente refrigerare l’acqua che si serve a tavola durante i pasti. Ma, non sono in molti a saperlo, questo macchinario non esaurisce qui le sue funzioni.

Qualcuno infatti lo utilizza anche per preparare delle gustose granatine (non confondetevi però con le granite siciliane: la lavorazione ed il gusto sono totalmente differenti). Alcuni, in particolar modo con l’arrivo della bella stagione, usano invece il ghiaccio per guarnire e presentare al meglio in tavola determinate portate, soprattutto quelle a base di pesce.

Il ghiaccio inoltre ha una sua utilità, soprattutto quando si vogliono tagliare dei vegetali o della frutta da utilizzare a pranzo o a cena in particolari occasioni e si vuole evitare che nell’arco di qualche ora questi alimenti perdano sapore o cambino colore divenendo meno invitanti. Ma non abbiamo ancora finito.

Grazie al tritaghiaccio sarà possibile per esempio raffreddare dei cibi, abbattere le temperature di determinate pietanze, preparare dei frappé, rinfrescare gli alcolici e chi più ne ha più ne metta…

opinioni classifica e prezzo migliori modelli in vendita online

Scegliere un tritaghiaccio: consigli e suggerimenti

Prima di scegliere un tritaghiaccio da comprare per sé o da regalare a terze persone sarebbe sempre meglio accertarsi che esso possieda determinate caratteristiche, caratteristiche che distinguono un prodotto di qualità da un oggetto poco performante.

Diciamo sin da subito che determinati articoli si rivelano alla lunga più adatti ad un uso domestico, altri vanno bene per soddisfare invece le esigenze di chi lavora nell’ambito della ristorazione ed ha quindi necessità di avvalersi di un tritaghiaccio professionale. Ecco allora quali sono i criteri di selezione da tenere sempre in considerazione all’atto dell’acquisto:

Tipologia

Partiamo proprio dalle differenti tipologie di tritaghiaccio ad oggi presenti sul mercato. Per comodità diremo che l’offerta commerciale andrebbe divisa tra prodotti ad uso professionale ed oggetti ad uso domestico. Da una parte quindi abbiamo degli articoli estremamente performanti, capaci di tritare con non chalance anche una ventina di chili di ghiaccio in un’ora o giù di lì.

Tutto ciò, per ovvie ragioni, sarebbe impensabile per un apparecchio adibito all’uso domestico e, del resto, sarebbe inutile acquistare un tritaghiaccio con simili caratteristiche se ad adoperarlo fosse soltanto un ristretto nucleo familiare.

Un’altra differenza sostanziale risiede nei materiali utilizzati per la costruzione del dispositivo. Un tritaghiaccio professionale infatti è sempre realizzato partendo dalla lavorazione di uno o più metalli. Particolarmente apprezzato in tal senso sembrerebbe essere l’acciaio inox. Un prodotto con minori pretese ha invece molte parti in plastica.

Questo significa che nel primo caso saremo di fronte ad un oggetto che non teme un uso costante e duraturo, uno sforzo quotidiano di un certo livello o una mole di lavoro di tutto rispetto. Nell’altro caso invece avremo un apparecchio capace di assolvere brillantemente alle sue funzioni domestiche, soprattutto se sporadiche e diradate nel tempo, ma nulla di più.

In ultimo consideriamo anche le dimensioni di questi articoli. Un prodotto professionale sarà sempre più ingombrante di uno ad uso domestico: del resto gli spazi in cui esso dovrà essere collocato sono diversi e la quantità di carico è sicuramente non paragonabile.

Se volessimo ulteriormente classificare i tritaghiaccio inoltre diremo che esistono in commercio prodotti ad alimentazione elettrica, manuale e semi manuale (approfondiremo in seguito questo argomento).

A prescindere dal fatto che decidiate di acquistare un elettrodomestico professionale o meno o dal tipo di funzionamento dello stesso prestate sempre attenzione ad un unico particolare: le lame. Esse dovranno essere realizzate rigorosamente in acciaio inossidabile in modo da non permettere il surriscaldamento delle stesse, e quindi lo scioglimento, del ghiaccio lavorato.

Alimentazione

Ne abbiamo parlato già poco prima, ma adesso, come promesso, vogliamo addentrarci nel problema con maggiore dovizia di particolari. Dicevamo infatti che l’alimentazione di un tritaghiaccio può essere elettrica, manuale o semi manuale. Bene, nel primo caso siamo dinnanzi ovviamente ad un prodotto del tutto automatico.

Chiaro è che esso non soltanto garantisce all’utente una minore fatica ma permette anche di velocizzare i tempi di preparazione nonché di lavorare grosse quantità di ghiaccio in maniera tutto sommato abbastanza continuativa. I prodotti manuali invece funzionano se qualcuno si premura di azionare delle leve o delle manovelle poste sul corpo macchina.

Il tritaghiaccio in quel caso avrà un design molto compatto ed un utilizzo prevalentemente di tipo domestico. La mole di lavoro che il prodotto riesce a sopportare è infatti notevolmente inferiore rispetto a quanto accade nel caso del precedente modello e, per di più, azionare il congegno per tempi relativamente lunghi può facilmente stancare l’utente.

La terza variante prevede infine la presenza di un motore integrato coesistente con una manovella. Chiaro è che questa è la soluzione in assoluto più versatile di tutte: si potrà tranquillamente lavorare infatti anche nel caso in cui dovesse andar via la corrente elettrica e si avesse una certa urgenza di preparare determinate pietanze.

Di contro è vero anche che questa variante del prodotto non sembrerebbe essere molto amata dagli utenti e che, non a caso, parrebbe essere la più difficile in assoluto da reperire in commercio.

Ingombro

Un altro criterio da tenere in considerazione quando si acquista un tritaghiaccio è la sua dimensione e, di riflesso, il tipo di ingombro. Fermo restando che in tal senso non esiste un suggerimento universalmente valido, è vero che di norma per un uso domestico si prediligerà un macchinario compatto che offre anche il vantaggio di essere facilmente trasportabile da una zona all’altra della cucina o della casa.

Altra cosa è ovviamente l’acquisto finalizzato alla gestione di un bar, di un chiosco, di un punto ristoro e così via. In quel caso, dato anche il diverso impiego degli spazi, niente vieta di comprare un prodotto dalle dimensioni più voluminose.

Si consideri inoltre che sotto questa voce dovremmo includere anche un altro criterio selettivo ossia lo spazio di manovra necessario per azionare il dispositivo. Acquistando infatti un tritaghiaccio ibrido e soprattutto a manovella, dovremmo tener presente anche l’ingombro che noi stessi creiamo nel momento in cui decidiamo di attivare il congegno.

Funzioni

Un buon tritaghiaccio permette all’utente di realizzare una discreta mole di preparazioni. Questo significa che esso deve essere dotato di diversi programmi utili a scegliere, ad esempio, la dimensione del ghiaccio tritato. Una cosa è preparare insomma una grattachecca, un’altra è approntare dei cocktails!

Consumi

Come sempre avviene quando si valuta l’acquisto di un qualsiasi elettrodomestico, bisogna anche in questo caso soffermarsi sulla voce consumi. Quanto costa azionare un tritaghiaccio? Quale sarà il prezzo effettivo di quei cocktails o di quelle granatine che prepariamo in casa?

Partiamo dal presupposto che nella sua variante ad uso domestico l’articolo difficilmente ha una potenza superiore ai 300W. Questo significa che, soprattutto se se ne limita l’utilizzo, il consumo in bolletta sarà pressoché trascurabile.

Un po’ diverso è il discorso per gli apparecchi professionali, ma in quel caso si tratterebbe di valutare se acquistare o meno un attrezzo a dir poco fondamentale per bar e locali. La scelta insomma è abbastanza forzata ed i consumi, per quanto sicuramente superiori, non saranno comunque eccessivi.

In ogni caso, come del resto è prassi, il gestore di un’attività commerciale potrà sempre spalmare i costi di gestione, acquisto e manutenzione dei suoi macchinari sui prodotti venduti.

Facilità di manutenzione

Ultimo aspetto da tenere in considerazione quando si acquista un tritaghiaccio è la facilità con cui esso può essere curato e pulito. Molti prodotti hanno parti smontabili e lavabili a mano o in lavastoviglie. Chiaramente in questo caso le operazioni di manutenzione risultano facilmente eseguibili.

Attenzione però alla pulizia delle lame: mettete al bando a priori i prodotti più aggressivi, le spugne eccessivamente rigide o con parti abrasive ed i panni ruvidi. L’apparecchio inoltre, un po’ come accade per la moka, non dovrebbe mai essere lavato con detergenti, soprattutto se particolarmente profumati.

Si rischierebbe infatti di passare un aroma indesiderato al proprio ghiaccio e, di riflesso, alle proprie preparazioni, oltre che di rovinare le lame. Sì quindi all’uso di semplice acqua (preferibilmente non calcarea), di gocce di limone o, se preferite, dell’aceto bianco.

Migliori tritaghiaccio

1
Princess 282984 Tritaghiaccio
218 Recensioni
Princess 282984 Tritaghiaccio
  • Contenuto della scatola: 1
  • Garanzia: 2 anni
  • Dimensioni: 24 x 15 x 23 cm
  • Potenza: 55 W
  • Voltaggio: 230 V
  • Colore: Argento
  • Macchina tritaghiaccio ideale per bevande fredde e cocktail o per presentare sul vassoio frutti di mare su un letto di ghiaccio tritato.
2
Ariete 78 Sweet Granita Macchina per Granita, Lama Acciaio Inox, Funzione...
311 Recensioni
Ariete 78 Sweet Granita Macchina per Granita, Lama Acciaio Inox, Funzione...
  • Molto potente (30 watt)
  • Robuste lame in acciaio inox per un risultato perfetto
  • Design retrò anni '50 molto trendy
  • Facile creazione di granite per un cocktail o altre occasioni
3
RGV Mojito Junior - Spaccaghiaccio elettrico, 80 Watt, c.a. 20 kg/h, Acciaio Inox
114 Recensioni
RGV Mojito Junior - Spaccaghiaccio elettrico, 80 Watt, c.a. 20 kg/h, Acciaio Inox
  • RGV
  • ideale per bibite, cocktail, aperitivi, guarnizione piatti di pesce, piatti di frutta
  • 230 volt
4
MACOM Just Kitchen 861 Frozy Ice Crusher Tritaghiacchio Elettrico per Granite e...
156 Recensioni
MACOM Just Kitchen 861 Frozy Ice Crusher Tritaghiacchio Elettrico per Granite e...
  • Pratica impugnatura
  • Spingighiaccio in dotazione
  • Lama in acciaio
  • Chiusura di sicurezza
  • Contenuto confezione: 1 tritaghiaccio, 1 base d'appoggio salvagoccia, 1 spingighiaccio
6
Tritaghiaccio 2 in 1
21 Recensioni
Tritaghiaccio 2 in 1
  • Tritaghiaccio con corpo in ABS e lame in acciaio
  • È dotato di caraffa trasparente con mescolatore dalla capacità di 1100ml
  • Ha 2 tipi di taglio: fine per granita e grosso per altri usi.
  • Ideale per preparare granite, eccellenti cocktail, deliziosi sorbetti e dessert o per conservare piatti freddi, come insalate di mare e pesce...
  • Dotato di avvolgicavo e piedini antiscivolo.
  • Capacità contenitore: 1000 ml
7
Oukaning, tritaghiaccio elettrico, macchina per cubetti ghiaccio, blu
3 Recensioni
Oukaning, tritaghiaccio elettrico, macchina per cubetti ghiaccio, blu
  • Per bevande tropicali, granite, frappè, granatine, cocktail o come base per presentazioni di alimenti freddi come frutti di mare e frutta.
  • Tutte le parti della macchina a contatto con il ghiaccio sono realizzate in lega di alluminio, con superficie trattata con tecnologia speciale.
  • Tritaghiaccio professionale che permette di tritare il ghiaccio fino a una consistenza simile alla neve in pochi secondi.
  • Lama realizzata in acciaio inox di alta qualità che consente di tritare facilmente il ghiaccio.
  • Il tritaghiaccio è ideale per gelaterie, pub, bar e ristoranti.
8
Tritaghiaccio, colore: nero o argento nero
7 Recensioni
Tritaghiaccio, colore: nero o argento nero
  • Tritaghiaccio manuale in colore argento o nero.
  • Lame in acciaio inossidabile.
  • Contenitore e pala per ghiaccio inclusi.
  • Dimensioni (diametro x altezza): circa 16,3 x 24,5 cm.
  • Peso: 800 g circa.
9
Trebs 21114 tritaghiaccio in acciaio inox-design, 1 kg di ghiaccio al minuto,...
15 Recensioni
Trebs 21114 tritaghiaccio in acciaio inox-design, 1 kg di ghiaccio al minuto,...
  • In breve tempo ghiaccio per cibi bevande preferite e freddo, gestossenes ghiaccio in pochi secondi dal Ice crushers di Trebs
  • Il gelato Splitter è ideale per bevande analcoliche, cocktail, piatti di pesce, frutta fresca o fredda dessert freddi
  • Dimensioni contenitore 3 litri, 1 kg, macinate gesplittertes ghiaccio ppm, grande ghiaccio cassetto
  • Design moderno, piedini in gomma antiscivolo per maggiore stabilità, facile da pulire
  • Contenuto della confezione: istruzioni multilingue tritaghiaccio
10
Kitchen Craft Rompighiaccio da Bar
11 Recensioni
Kitchen Craft Rompighiaccio da Bar
  • Bar Craft - Tritaghiaccio ad azione rotante, in acrilico